Indietro

Advertising

trovacuccilibannere

traovalosubitobanner

ARABO SHAGYA

arabo shagya
ringraziamo Acero Rosso Horses per averci inviato questa splendida foto

Origine: Ungheria
Altezza al garrese: La sua altezza si aggira intorno al 1,50 m.
Mantello: Prevale nel colore del grigio. Lo si può trovare anche sauro e più raramente morello.
Carattere: Si dimostra disponibile a lavorare con l'uomo. E' vivace, coraggioso e molto intelligente.
Fisico: La testa è di media grandezza e, a differenza del Purosangue Arabo, ha un profilo convesso. Le orecchie sono piccole e gli occhi grandi. L'incollatura è muscolosa e non particolarmente lunga, il petto è ampio. La schiena è corta e compatta, deriva dalla particolare conformazione scheletrica dei cavalli arabi. Gli arti sono corti e sottili, ben conformati. Gli zoccoli sono duri e piccoli.

GLI ALLEVAMENTI CONSIGLIATI DA INSEPARABILE SONO:

Link sponsorizzati

Nessun allevamento da segnalare 
se vuoi sapere come segnalare il tuo, contatta: marketing@inseparabile.it 


Storia.
Lo Shagya non è un Arabo puro, perché deriva da giumente non arabe. Questo è l'unico dato certo per quanto riguarda la sua discendenza. Infatti ci sono due teorie sulla nascita di questa razza. La prima sostiene che questo cavallo nacque nel 1816, nell'allevamento di Babolna dove l'esercito volle che tutte le fattrici fossero coperte da stalloni orientali. Intorno al 1830 l'allevamento fu devastato da una terribile malattia venerea. Allora il maggiore Freiherr von Herbert fece venire dal deserto cinque cavalle e nove stalloni arabi, di cui uno di nome Shagya, si rivelò un ottimo riproduttore. La seconda teoria fa nascere questa razza nel 1830, da uno stallone di nome Shagya, in Siria. Nel 1836 questo stallone venne importato in Ungheria dove iniziò la sua carriera di riproduttore, incrociandosi con giumente di razza Araba, Lusitana e Purosangue Inglese. Negli anni successivi, in seguito ad accurati incroci, si riuscì ad ottenere un soggetto non molto alto, ma morfologicamente perfetto. Attualmente si trovano discendenti anche negli Stati Uniti, in Polonia, in Austria, in Romania, in Jugoslavia ed in Cecoslovacchia.

Altri Cavalli dalla A alla L
ALBINO ALTER REAL ANDALUSO
ANGLO ARABO ANGLO ARABO SARDO ANGLO ARABO SPAGNOLO
APPALOOSA ARABO ARABO SHAGYA
ARDENNESE AUSTRALIAN WALER AVELIGNESE
BAVARESE BELGA BERBERO
BOULONNAIS BRUMBY BUDJONNY
CAMARGUE CHAROLAIS CONNEMARA
CRIOLLO DOLE - Gudbrandsdal DON
EQUUS PRZEWALSKII EXMOOR FALABELLA
FELL FJORD FREDERIKSBORG
FRISONE HACKNEY HANNOVER
HOLSTEIN HUNTER IRISH COB
IRISH DRAUGHT KNABSTRUP LIMOUSIN


Questa scheda ci è stata inviata da Alfeo R.

 

 

Utility di Inseparabile

Spot

Le Schede