BOVINI

tipo : Vertebrati
classe : Mammiferi
sottoclasse : Placentati
ordine : Artiodattili
sottordine : Ruminanti
famiglia : Bovidi
sottofamiglia : cavicorni

Bos taurus,
  Dimensioni Varie a seconda della razza  Distribuzione geografica Originario del Vecchio Mondo

a53.JPG (23879 byte)

Non si sa con sicurezza quando l'uomo cominciò ad addomesticare il bue: probabilmente circa 6000 anni fa. È certa la presenza del bue presso molte civiltà antiche come la Cinese, l'Egiziana e la Romana. Fu considerato sacro da molti popoli e lo è tuttora in india. È probabile che derivi dall'uro (Bos primigenius ), considerato il progenitore delle nostre razze. L 'uro viveva in tutta Europa, Asia e Africa settentrionale, ma venne sterminato dall'uomo perché troppo dannoso per l'agricoltura. L 'ultimo esemplare di questa specie mori nel 1927 in Polonia per mano di un bracconiere. Dai primi bovini addomesticati, anch'essi dotati di corna sia nel maschio sia nella femmina, si sono ottenute numerose razze, selezionate per la produzione di latte o di carne e anche per ottenere animali da tiro. ln Italia vanno ricordate: la Frisona, la Bruna Alpina, la Romagnola e la Piemontese. La gestazione dura duecentottanta giorni e dopo il parto una vacca selezionata è in grado di produrre ogni giorno alcune decine di litri di latte. Questo animale ha lo stomaco diviso in quattro camere: il cibo arriva nella prima (rumen), ove subisce una trasformazione ad opera dei batteri presenti; poi passa nella seconda camera (reticolo ), ove viene appallottolato in piccole sfere e inviato alla bocca per una nuova masticazione. Infine il cibo viene inviato alla terza camera ( omaso) e poi alla quarta ( abomaso ) che lo decompone definitivamente. Numerose malattie possono colpire la vacca: per esempio la tubercolosi che può venire trasmessa all'uomo con il latte.

Altri Animali da cortile e della stalla
BOVINI CAVALLI SUINI
PECORE CAPRE CONIGLIO
GALLINE ANATRE

Link sponsorizzati

Utility di Inseparabile

Spot

Le Schede