Dunker: Foto, caratteristiche e prezzo della Razza.

Dunker

Paese d’origine

Il paese d’origine del Dunker è Norvegia.

Origine del Dunker

Per selezionare il Dunker, l’allevatore Wilhelm Dunker ha incrociato dei segugi Arlecchino Russi con più segugi di ottimo olfatto, producendo così un cane che può cacciare il coniglio seguendone la pista più che cacciando a vista. Deve comunque ancora guadagnare popolarità al di fuori della patria di origine.

Descrizione

Questo segugio levigato, non pesante ma tuttavia robusto, ha l’aspetto bilanciato ed elegante. È una razza estremamente robusta, capace di sopportare le temperature più basse e si adatta a ogni tipo di terreno.

Si presenta con bella testa allungata con stop moderato, tartufo nero e larghe narici. La dentatura è la forbice, gli occhi sono grandi e scuri e conferiscono al cane un’ espressione tranquilla.

Le guance non sono paffute. Le orecchie sono lunghe, sottili e soffice al tatto e portate aderenti alla testa. Il torace è profondo. Il collo è lungo senza piega di pelle. La coda è forte e mai arrotolata. Le zampe hanno ossatura robusta, il piede è compatto con suole spesse.

GLI ALLEVAMENTI CONSIGLIATI DA INSEPARABILE SONO:

Link Sponsorizzati:

Nessun allevamento da segnalare se vuoi sapere come segnalare il tuo, CLICCA QUI

Carattere

Il Dunker è un cane amichevole, equilibrato, sereno, buono ed intelligente.

Taglia

Altezza: 47-57 cm.
Peso: 16-22 kg.

Utilizzo

Stimato più per la resistenza nel lavoro che per la velocità, sa adattarsi a qualsiasi terreno e sopporta bene freddo.

Mantello

I mantello fitto e corto è normalmente rosso-marrone con una macchia blu-marmorizzata o nera sul dorso e i sui fianchi. Il gene “merle” o blu trasmessogli dal segugio Arlecchino russo ha originato sul Dunker la caratteristica macchia screziata.

Prezzo

Il Dunker è molto raro specialmente nel nostro paese, anche se non ha un costo molto alto e si possono trovare dei buoni soggetti e buoni cacciatori ad un prezzo compreso tra gli 800 e i 1200 euro

Guarda un video del dunker

Please follow and like us: