Magyar agar: Foto, caratteristiche e prezzo della Razza.

Magyar Agars

Paese d’origine: 

Il Magyar agar è originario dell’Ungheria.

Origine del Magyar agar

Le prime apparizioni del Magyar Agar risalgono al X secolo negli scavi archeologici dei Carpazi in paesi che confinano con l’Ungheria. Probabilmente arrivarono nell’Ungheria nord-orientale accompagnando le prime tribù ungheresi nel IX secolo. Queste prime tribù (Magiari) erano nomadi e si stabilirono in molteplici aree dell’odierna Ungheria. Inizialmente, si ritiene che gli Agar abbiano vissuto e cacciato con i Magiari nel Bacino dei Carpazi.

La caccia in Ungheria è passata dal sostentamento allo sport e i Magyar Agars hanno risposto al cambiamento grazie alla loro intelligenza e adattabilità. Inizialmente, questi levrieri cacciavano piccoli animali a vista e non con l’olfatto. Man mano che la caccia cambiava, venivano usati per selvaggina più grande, come il cervo, che veniva sparato sparato dai cavalli.

Questi cani erano di proprietà sia di contadini che della nobiltà, poiché chiunque in Ungheria poteva cacciare con un cane. I Magyar Agars di proprietà della nobiltà erano di dimensioni molto più grandi e venivano usati per cacciare animali più grandi. I cani contadini erano abituati a cacciare la lepre e altri piccoli selvatici per questo erano più piccoli. In alcune zone, i Magyar Agar vagavano per le strade in cui il vero socialismo consentiva la proprietà della comunità. Quando una famiglia aveva bisogno di un cane da caccia, lo prendeva dalla strada se ne serviva per poi rimetterlo in strada a disposizione di altre persone.

corsa del Magyar Agars

Le linee di sangue di levriero furono introdotte nel 1800 per migliorare la velocità della razza Magyar Agar e questi sono i cani che vediamo oggi. I più piccoli cani contadini si estinsero e rimasero i cani più grandi di proprietà della nobiltà e incrociati con levrieri. Oggi i cani sono famosi in Europa per le corse e rimangono utili nella caccia sportiva.

Aspetto

Magyar Agars è un cane di taglia medio-grande, leggermente più lungo che alto. Mentre assomigliano ai levrieri, ci sono differenze distinte. La testa è più cuneiforme e la lunghezza del muso è circa la metà della lunghezza della testa. La fronte è ampia, portando ad uno stop pronunciato. Le narici sono grandi per consentire un migliore flusso d’aria durante la corsa. Gli occhi sono di medie dimensioni e scuri e le orecchie sono grandi e spesse (rispetto alle orecchie dei levriero). Le orecchie si alzano quando sono vigili. Le mascelle sono forti e muscolose, con un morso a forbice.

Il collo del Magyar Agar è di media lunghezza e muscoloso, senza pieghe, e conduce a un torace profondo e ben cerchiato che ospita un grande cuore e polmoni per la velocità e la resistenza. Le costole si estendono molto indietro e portano ad un addome nascosto. La parte posteriore è forte e diritta portando a lombi muscolosi. La coda è lunga (rispetto al levriero) e leggermente piegata. Le gambe sono lunghe, dritte, magre e muscolose.

la falcata

Magyar Agars ha un peso compreso tra 22 e 31 kg. I maschi sono leggermente più grandi delle femmine, con un’altezza media da 65 a 70 cm. Le femmine hanno un’altezza compresa tra 62 e 67 cm. Il colore e i motivi del mantello sono ampiamente variabili, tra cui nero, nero e marrone chiaro, marrone, blu, blu-bianco, grigio, rosso, tricolore e uno di questi colori combinato con il bianco. I motivi del mantello sono solidi, tigrati. Il pelo è corto e denso (a differenza del pelo più fine dei levrieri) e molti sviluppano un sottopelo in inverno.

GLI ALLEVAMENTI CONSIGLIATI DA INSEPARABILE SONO:

Link Sponsorizzati:

Nessun allevamento da segnalare se vuoi sapere come segnalare il tuo, CLICCA QUI

Carattere.

Questo cane è molto attivo, intelligente, dolce. Affettuoso ma non festoso, buono, leale, tenace e fedele.

Taglia.

Altezza: 60-70 cm.
Peso: 18-30 kg.

testa Magyar Agars

Utilizzo.

Pur possedendo uno scadente olfatto, è un ottimo cane da caccia alla lepre e alla volpe in corsa. Viene usato anche nei cinodromi nell’inseguimento della lepre meccanica.

Mantello.

I pelo è raso e liscio, per cui l’animale patisce il freddo e trema spesso. Le tinte del mantello possono essere: grigio, nero, tirato, apprezzato, di rado bianco.

Una veloce spazzolata manterrà in ordine questo cane che avendo il pelo molto corto non richiede particolari attenzioni e cure.

Prezzo:

Il prezzo per un Magyar agar è molto variabile e dipende molto dalla sua bravura nelle corse dei cinodromi. Il costo va dai 1100 ai 3000 Euro

Guarda il video del Levriero afgano Magyar agar

Please follow and like us: