Indietro

Altri contenuti

PASTORE DI CIARPLANINA

Pastore di Ciarplanina

ORIGINI DELLA RAZZA
Il Pastore di Ciarplanina discende dai robusti cani asiatici che arrivarono in Occidente durante le migrazioni preistoriche.
E' molto diffuso nella sua terra d'origine, in Francia e negli USA, come cane da guardia forte e agile, oltre che bello nel suo forte mantello.
Importato in America nel 1975 divenne popolare per la difesa delle greggi dai coyote.

Cucciolo di Pastore di Ciarplanina

Gli esemplari presenti in Italia hanno origine dell'ex Yugoslavia e dalla Macedonia.
Utilizzato dall'esercito dell'Ex Yugoslavia per la difesa dei confini. E' un cane che non ama un padrone nervoso, che alzi troppo la voce senza motivo.

DESCRIZIONE
E' un cane possente e presenta i tratti distintivi del cane da montagna: testa forte e larga con stop abbastanza marcato ed orecchie pendenti.

Ha il torace ampio e zampe solide, la sua struttura è messa in rilievo dalla pelliccia spessa e densa di sottopelo.
Ha gli occhi molto espressivi, infatti si riesce a capire il suo stato d'animo in ogni istante.
E' un cane a metà tra un molossoide e lupoide, possente senza essere pesante, dal superbo mantello e dallo sguardo calmo e penetrante, è la forza tranquilla, di un cane che conosce la sua grande potenza.

CARATTERE
E' un cane con un istinto eccezionale e con un equilibrio fuori dal comune.
Ottimo guardiano, infaticabile lavoratore, possiede un istinto di protezione molto sviluppato.
E' inutile sgridarlo perché capisce perfettamente ciò che ci si aspetta da lui ed obbedisce volentieri, abbaia poco e solo se provocato diventa un cane temibile.

Adora il proprio padrone, infatti per lui è disposto a tutto, ma adora anche i bambini, sui quali vigila con grande dedizione.
La sua educazione necessita di un padrone dal pugno di ferro, che però lo rispetti sempre se vuole essere rispettato, accetterà tutto dal suo padrone, che poi diventerà il suo capo branco e grande amico, ma da uno sconosciuto non si farà mai corrompere.

Nella sua terra d'origine i pastori raccontano che è l'unico cane che quando muore non si lamenta, lo definiscono dignitoso di una grande fierezza e fedeltà.

GLI ALLEVAMENTI CONSIGLIATI DA INSEPARABILE SONO:

Link sponsorizzati

Nessun allevamento da segnalare
se vuoi sapere come segnalare il tuo, CLICCA QUI

STANDARD

Nazionalità Jugoslavia.

Origine Il Pastore di Ciarplanina o Pastore dell’llljria proviene dall’antico Oriente come la maggioranza dei cani da gregge di­venuti autoctoni per acclimatazione o per selezione operata dall’uomo i riconoscimento ufficiale porta la data del 1930.
Clss. Utilità Gruppo 2°

Dimensioni Media cm 62 nei maschi; cm 58 nelle femmine. Maschi al disotto di 56 cm e femmine sotto i 54 cm non ammessi. Peso: maschi da 35 a 45 kg; femmine da 30 a 40 kg.

Testa molto Proporzionata al corpo. Cranio appena più lungo del muso, largo; nel suo profilo superiore è leggermente convesso. Il Pastore di Ciarplanina ha lo stop poco pronunciato. Canna nasale diritta. Tartufo nero. Il Pastore di Ciarplanina ha il muso largo e profondo alla base, si assottiglia leggermente e gradatamente. Labbra di modesto spessore, tese. Mascelle molto forti, di uguale lunghezza. Dentatura a forbice.

  • Collo Di lunghezza media, assenza di giogaia.

  • Occhi A mandorla, castano chiaro o scuro.

  • Orecchie Inserite piuttosto bassi, ricadenti piatte contro le guance, di media lunghezza.