Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 52

Discussione: Cavalier o cocker?

  1. #1
    Junior Member

    User Info Menu

    Cavalier o cocker?

    Ciao a tutti.
    Chiedo consigli/opinioni.

    In famiglia (io, moglie, bimbi di 10 e 6 anni) si e' deciso che arrivera' un cagnolino di razza (per favore quindi niente suggerimenti alternativi, credetemi sulla parola che il processo di scelta e' stato gia' lungo fino a qua), o un Cavalier King Charles o un cocker spaniel inglese (l'americano non ci convince): tra i finalisti c'era pure il "bassotto" ma in giardino ed in casa abbiamo tante scale, il motivo principale dello "scarto" e' stato proprio questo.

    Mia moglie (mai avuto un cane prima d'ora) e' una sostenitrice del Cavalier, io preferisco il cocker (in passato ho avuto Fox Terrier e schnauzer nano).
    I miei dubbi sul Cavalier, a parte una preferenza estetica per il cocker, specialmente per certe varieta' di colore del mantello, sono molto legati al non volere un cagnolino "da compagnia", un tantino delicato. Mi spiego: leggendo soprattutto su siti stranieri, sembra che le malattie nel Cavalier trovino "terreno fertile", e non risparmino neppure cagnolini provenienti da allevamenti seri e scrupolosi.

    Il cocker mi sembra un tantino piu' "tosto", anche piu' avvisatore di estranei. Credo che, essendo un tantino passato di moda, non ci siano piu' i rischi di incorrere in cani nervosi, mordaci, troppo gelosi ecc. al tempo stesso non vorrei che sia molto ma molto piu' difficile da educare del Cavalier: intendiamoci, voglio fare la mia parte, ma io lavoro e sono spesso via di casa, mia moglie sara' la persona con cui il cane trascorrera' la maggior parte del suo tempo.

    Bello sarebbe trovare qualcuno che ha avuto entrambe le razze, ma probabilmente chiedo troppo!

  2. #2
    Member

    User Info Menu

    Ciao Mario!
    Anzitutto complimenti per le eventuali scelte, sia Cavalier che Cocker sono adorabili!
    Parto precisando che tutti i cani di razza sono più soggetti a malattie rispetto ai meticci, questo purtroppo non lo dico io ma studi e ricerche veterinarie....io ho due cani di razza, Dobermann e Volpino di Pomerania, e confermo che sono molto più delicati rispetto a incroci, ma con le dovute accortezze e attenzioni, nessuna razza è impossibile da gestire quindi non lasciarti frenare da possibili ed eventuali problemi del cucciolo....non è detto che per forza avrà problemi!
    Quanto al carattere...il Cocker è un cane di indole buona sia con grandi che con bambini, è quindi un cane da compagnia e non è difficile da addestrare dato che è un cane da caccia, risponde bene ai comandi se adeguatamente impartiti.
    Tieni conto che il pelo del Cocker deve essere sottoposto a continue spazzolate, gli occhi possono soffrire di cataratta, pertanto anche il Cocker necessita di attenzioni e cure particolari e necessita di un'alimentazione equilibrata.
    E' un cane che, per l'attaccamento alla famiglia, necessita di stare in casa, ama fare delle paseggiate che sono anche consigliate perchè tende a metter su peso, quindi, se hai dei bambini, sarà ben felice di giocare con loro e sfogarsi!
    Io non ho mai avuto un Cocker perciò, aldilà delle cure e dell'estetica che è indiscutibilmente bella, caratterialmente non conosco bene gli aspetti peculiari della sua personalità ma persone che conosco mi hanno detto che, a volte, può essere un pò infingardo e ribellarsi al padrone...non so se sia un fenomeno legato al boom che aveva quando andava in voga, ma certamente dato che hai dei bambini, è un dato da non sottovalutare!
    Quanto al Cavalier, è un cane dolcissimo e calmo, non ha spirito di aggressività, ha un carattere accomodante e equilibrato ma decisamente non è una razza dominante, anche il Cavalier è una razza da compagnia, e rispetto al Cocker, necessita di un'educazione più dolce e delicata, proprio perchè manca dello spirito ribelle che invece appartiene al Cocker...perciò, con lui sono richieste pazienza e delicatezza.
    Anche questo cane sta benissimo in casa.
    Rispetto al Cocker è meno irruento e più tranquillo perciò, se i tuoi bambini sono vispi e agitati, come è normale alla loro età, dovranno sapere che un cucciolo, ed in particolare in Cavalier, è delicato e fragile e va quindi rispettato....i primi tempi magari sarà intimorito e spaventato, ma tante dolci coccole e un pò di tranquillità lo aiuteranno sicuramente ad ambientarsi!
    E' un cane che necessita del contatto col padrone e anche lui ha bisogno di esercizio e movimento giornaliero.
    Poichè è una razza un pò timida, è consigliato educarli sin da cuccioli alla socializzazione con persone e animali, cosicchè non cresca timoroso o spaventato!
    Comunque sia, se spetterà a tua moglie soprattutto crescere il cucciolo, il consiglio che ti posso dare è di sentire le sue esigenze e rispettarle perchè educare e crescere un cane è una cosa importante, e quindi è necessario, oltre all'aspetto estetico, capire se il carattere di un cane si adatta alle proprie!
    Concludo dicendoti cosa sceglierei io...considerando che entrambe le razze da te citate sono adatte a famiglie, sono cani da compagnia di taglia media-piccola, sono buoni e socievoli quanto basta, tenuto conto che hai due bambini e tua moglie preferisce il Cavalier...io mi associo a lei e dico Cavalier.
    Facci sapere la scelta!



    *chicca*

  3. #3
    Junior Member

    User Info Menu

    Grazie!
    IO pero' continuo a sostenere il cocker

  4. #4
    Senior Member

    User Info Menu

    Io penso di non aver mai visto un cavalier timido in vita mia!! Sono cani allegri e adatti alla vita in famiglia. Anche il cocker lo è, ma bisogna tener conto che è un cane da lavoro, tenderà ad aver bisogno di tanto moto e non basteranno le corsettebin giardino (come non bastano ad alcun cane, ad ogni modo). La socializzazione con i bambini necessita sempre attenzione, qualunque razza o non razza si vada a prendere, se i bimbi risultano poco rispettosi dei tempi e dei bisogni del cucciolo, da adulto sarà sempre timoroso o intollerante.
    Detto ciò, se si acquista in un allevamento serio, l'incidenza di malattie congenite si abbassa notevolmente, e si ha la certezza di avere un cane in standard quantomeno dal punto di vista morfologico, e se l'allevatore è attento e appassionato, anche caratteriale.
    Sul fatto che i meticci si ammalino meno, è una gran sciocchezza. Vorrei leggere gli studi scientifici di riferimento.
    Per parte mia ho due incroci entrambi con malattie serie... Sarà una casualità, Boh.
    NICHE meticcia nata il 18 agosto 2004
    LIO meticcio gatto nato a luglio 2000 (rimasto a casa con i nonni)
    ENRICA trombettista umana nata il 30 01 1983



    http://lilypie.com/pic/070916/iasc.jpghttp://b4.lilypie.com/J3iep2/.png

  5. #5
    Junior Member

    User Info Menu

    Sono d'accordo, non penso che i metticci non si ammalino. Puo' essre che un paio di razze abbiano dei problemi specifici ma le statistiche si alzano a favore dei meticci unicamente per un motivo: i meticci sono per lo piu' di dimensioni medio-piccole ad un massimo di medio-grandi, non esistono cioe' molti meticci MOLTO piccoli o GIGANTI ed e' noto che razze giganti o molto piccole vivono meno di quelle di dimensioni non esagerate. Il Fox terrier che ho avuto e' vissuta 15 anni, la mia schnauzer nana 18 ed entrambe senza malattie particolari.

    I miei bimbi sono molto calmi, ma avendo casa con giardino grande e vivendo in campagna con tantissimo verde intorno ci sarebbe moltissimo spazio, quindi un cane che sia piuttosto energetico va bene.
    Devo ammettere che quest' estate, in una spiaggia della Sardegna, sono rimasto meravigliato nel vedere un Cavalier correre come un pazzo, buttarsi in acqua bassa e letteralmente comportarsi da "cane grande". Se fossi certo che sono sempre cosi' mi potrebbe andare bene....
    Devo dire che conosco anche un cocker estremamente abbaione e confusionario, sono sicuro che a mia moglie verrebbe un colpo.....

  6. #6
    Senior Member

    User Info Menu

    Il cavalier è un cane decisamente vitale! L'unico punto a suo sfavore per eventuali sforzi fisici prolungati è la canna nasale un po' corta, per il resto, se trattato da cane... Fa il cane!
    Poi bisogna anche ricordarsi di una cosa: la razza offre una linea guida, dal punto di vista caratteriale, ma ogni cane è un soggetto a se, formato anche e soprattutto dal suo bagaglio esperienziale. Qualunque scelta tu faccia, l'importante è garantire al cane socialità (vita in famiglia, con altri cani, altre persone, esperienze molto diverse e positive) e la giusta quantità di moto, oltre che ovviamente attività che lo stanchino "mentalmente" da fare con te /voi
    NICHE meticcia nata il 18 agosto 2004
    LIO meticcio gatto nato a luglio 2000 (rimasto a casa con i nonni)
    ENRICA trombettista umana nata il 30 01 1983



    http://lilypie.com/pic/070916/iasc.jpghttp://b4.lilypie.com/J3iep2/.png

  7. #7
    Member

    User Info Menu

    Attenzione....io non h detto che i meticci non si ammalano mai perche sarebbe una bugia bella e buona, ma essendo nati da una pluralità di razze, alcuni caratteri morfologici si perdono rispetto al cane di razza! Poi é ovvi che anche i meticci possano avere problemi come un cane di razza puô non manifestarne mai, ma il cane perfetto e immune da possibili malattie non esiste perciò personalmente non mi farei frenare da cio.che si legge su internet perche qualsiasi cane può avere dei problemi piú o meno complessi tanto il Cavalier quanto Cocker!
    *chicca*

  8. #8
    Senior Member

    User Info Menu

    Appunto, qualsiasi cane può avere problemi, nessuno escluso. Certo che se uno se la va a cercare, comprando nei multirazza o nei negozi che importano dalle puppy mills cuccioli che spacciano per cani di razza ma che in realtà ci somigliano solo vagamente, allora ti do ragione, quei cani "di razza" si ammalano di più. Quelli selezionati con cervello no.
    NICHE meticcia nata il 18 agosto 2004
    LIO meticcio gatto nato a luglio 2000 (rimasto a casa con i nonni)
    ENRICA trombettista umana nata il 30 01 1983



    http://lilypie.com/pic/070916/iasc.jpghttp://b4.lilypie.com/J3iep2/.png

  9. #9
    Senior Member

    User Info Menu

    Io preferirei il "cocker americano" molto più dolce dell'inglese e meno nevrotico anche perchè l'ho avuto
    Perchè non vi convince molto? Peli? Anche l'inglese o il cavalier perdono peli e necessitano di regolari toelettature/spazzolature per tenerli al meglio. Con i bambini l'americano è di una dolcezza infinita. Andate a vederne qualcuno da vicino
    Occhio alla scelta di un "A"llevatore DOC la selezione e le malattie genetiche: non pensate al risparmio qualsiasi scelta facciate sarà un risparmio sul futuro vostro e del cane
    Il bassotto personalmente non mi piace molto come razza soprattutto perchè quelli che ho conosciuto non mi hanno mai ispirato come carattere,della serie..." anche le pulci hanno la tosse"
    Buona scelta!

  10. #10
    Senior Member

    User Info Menu

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Messaggio di trieste_mario

    Ciao a tutti.
    Chiedo consigli/opinioni.

    In famiglia (io, moglie, bimbi di 10 e 6 anni) si e' deciso che arrivera' un cagnolino di razza (per favore quindi niente suggerimenti alternativi, credetemi sulla parola che il processo di scelta e' stato gia' lungo fino a qua), o un Cavalier King Charles o un cocker spaniel inglese (l'americano non ci convince): tra i finalisti c'era pure il "bassotto" ma in giardino ed in casa abbiamo tante scale, il motivo principale dello "scarto" e' stato proprio questo.

    Mia moglie (mai avuto un cane prima d'ora) e' una sostenitrice del Cavalier, io preferisco il cocker (in passato ho avuto Fox Terrier e schnauzer nano).
    I miei dubbi sul Cavalier, a parte una preferenza estetica per il cocker, specialmente per certe varieta' di colore del mantello, sono molto legati al non volere un cagnolino "da compagnia", un tantino delicato. Mi spiego: leggendo soprattutto su siti stranieri, sembra che le malattie nel Cavalier trovino "terreno fertile", e non risparmino neppure cagnolini provenienti da allevamenti seri e scrupolosi.

    Il cocker mi sembra un tantino piu' "tosto", anche piu' avvisatore di estranei. Credo che, essendo un tantino passato di moda, non ci siano piu' i rischi di incorrere in cani nervosi, mordaci, troppo gelosi ecc. al tempo stesso non vorrei che sia molto ma molto piu' difficile da educare del Cavalier: intendiamoci, voglio fare la mia parte, ma io lavoro e sono spesso via di casa, mia moglie sara' la persona con cui il cane trascorrera' la maggior parte del suo tempo.

    Bello sarebbe trovare qualcuno che ha avuto entrambe le razze, ma probabilmente chiedo troppo!
    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
    ....rileggendoti: il cocker è comunque all'origine un cane da caccia e come tutti i cani da caccia è anche un po' testone, imparano a ubbidire ma devi avere il polso e la dolcezza nel'educarlo
    E' un cane robusto e resistente, ma purtroppo se non ben selezionato all'origine puo' essere portatore di sofferenze renali,(kidney desease) parti delicate sono le orecchie
    Sono bravissimi in agility e lo sono anche il cocker americano, vatti a vedere qualche filmato su you tube
    Per come la vedo io l'americano racchiude in se' la dolcezza e l'eleganza del cavalier, gli occhioni dolci e il brio dell'inglese ,e ahime' tanti peli, ma con i bambini è fantastico , è un cane golosone più di tutti gli altri mangerebbe sempre

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. carlino vs cavalier
    Di brutus nel forum I CANI
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 04-02-09, 03:50 PM
  2. CAVALIER KING
    Di paciugo nel forum RESCUE CENTER
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-03-08, 12:57 PM
  3. Cavalier king
    Di SGu@Z nel forum SPANIELS
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 02-02-08, 03:07 PM
  4. per il cavalier king
    Di sigmond nel forum SPANIELS
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-08-07, 03:54 PM
  5. Cocker,cocker e ancora cocker
    Di Dieck78 nel forum I NOSTRI CANI
    Risposte: 68
    Ultimo Messaggio: 20-01-06, 08:14 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •