Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: svenimenti bovaro del bernese

  1. #1
    Junior Member

    User Info Menu

    svenimenti bovaro del bernese

    ciao a tutti, volevo sapere se qualcuno può aiutarmi ,
    io ho un bovaro del bernese di 5 anni maschio , peso nella norma , castrato. da due anni a questa parte gli capita di avere crisi simili allo svenimento , inizialmente manifesta difficoltà respiratorie emettendo un forte rumore inspirando con il naso dopo di che si accascia al suolo tenendo in tensione le zampe anteriori e inarcando la testa verso il lato opposto (come se stesse cercando di allungarsi) .
    questa seconda fase ha una durata di una ventina di secondi durante la quale il cane rimane cosciente con occhi aperti successivamente si rialza come se non fosse successo nulla (giocherellone come sempre).
    queste crisi non avvengono in maniera regolare .
    fatte le dovute analisi e visite veterinarie risulta tutto a posto .
    qualcuno sa dirmi cosa può essere ??????????
    mille grazie in anticipo

  2. #2
    Senior Member

    User Info Menu

    Non vorrei spavntarti, ma potrebbero essere crisi convulsive o attacchi epilettici; spero ardentemente di sbagliarmi comunque chiedi una visita più accurata, magari se ci riesci fai un filmato da mostrare al vet anche solo con il cellulare

  3. #3
    Junior Member

    User Info Menu

    Il veterinario ha escluso le crisi epilettiche perchè oliver non manifestava sintomi che riportano all'epilessia, lui non ha nè cambiamenti di umore o aggressività nella face procedenti alla crisi nè bava durante il mancamento.
    Infatti questa e stata la mia paura iniziale che mi ha fatto correre dal veterinario, per fortuna il due veterinari che ho consultato me l'hanno escluso entrambi che si potesse trattare di epilessi...spero tanto non si sbaglino!

  4. #4
    Senior Member

    User Info Menu

    leggi questo...è interessante.

    http://nicolettabevere.blogspot.com/...epilessia.html

    tra l'altro c'è scritto:

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Per quanto riguarda la mancata diagnosi o la diagnosi tardiva del problema, si tratta naturalmente (quando la crisi viene osservata dal proprietario e subito riferita al veterinario curante) di una scarsa capacità del veterinario di comprendere, attraverso il racconto del proprietario, quello che è realmente accaduto al cane. Ho esperienza diretta di crisi epilettiche vere e proprie la cui natura è rimasta a lungo completamente oscura, oppure che, nella migliore delle ipotesi, sono state scambiate per colpo di calore, per sintomo di malattia cardiaca o infine per infarto spinale/attacco di mal di schiena.
    Viceversa, dalla parte del proprietario, l’errore che più comunemente ho riscontrato nella gestione del cane epilettico è di tollerare senza fare niente che il proprio animale abbia crisi frequenti. La motivazione di questa scelta (sottrarre un malato alla terapia) in genere è riconducibile alla sottostima della gravità del problema, o meglio ad una scarsa percezione della sofferenza sopportata dall’animale prima, durante e dopo la crisi, combinata con una certa diffidenza nei confronti dei farmaci antiepilettici. Questo tipo di atteggiamento a volte viene purtroppo assecondato dal veterinario curante.

    ----------------------

    nella maggior parte dei casi, l’epilessia del cane non è associata ad alcun disturbo organico. [u]Questo è vero soprattutto nei cani di taglia media e grande (oltre 15 Kg) e di età media (compresa tra 1-2 e 5-6 anni).</u> In tali animali tutte le ricerche ematochimiche e la diagnostica per immagini dell’encefalo (TAC o risonanza magnetica) danno esito negativo. In questi casi l’epilessia viene dichiarata idiopatica (epilessia idiopatica, o primaria, o vera).</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    nel tuo caso i vet, a parte escludere l'epilessia cosa hanno fatto?
    hanno proposto esami neurologici o cardiocircolatori?

  5. #5
    Senior Member

    User Info Menu

    leggi questo...è interessante.

    http://nicolettabevere.blogspot.com/...epilessia.html

    tra l'altro c'è scritto:

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Per quanto riguarda la mancata diagnosi o la diagnosi tardiva del problema, si tratta naturalmente (quando la crisi viene osservata dal proprietario e subito riferita al veterinario curante) di una scarsa capacità del veterinario di comprendere, attraverso il racconto del proprietario, quello che è realmente accaduto al cane. Ho esperienza diretta di crisi epilettiche vere e proprie la cui natura è rimasta a lungo completamente oscura, oppure che, nella migliore delle ipotesi, sono state scambiate per colpo di calore, per sintomo di malattia cardiaca o infine per infarto spinale/attacco di mal di schiena.
    Viceversa, dalla parte del proprietario, l’errore che più comunemente ho riscontrato nella gestione del cane epilettico è di tollerare senza fare niente che il proprio animale abbia crisi frequenti. La motivazione di questa scelta (sottrarre un malato alla terapia) in genere è riconducibile alla sottostima della gravità del problema, o meglio ad una scarsa percezione della sofferenza sopportata dall’animale prima, durante e dopo la crisi, combinata con una certa diffidenza nei confronti dei farmaci antiepilettici. Questo tipo di atteggiamento a volte viene purtroppo assecondato dal veterinario curante.

    ----------------------

    nella maggior parte dei casi, l’epilessia del cane non è associata ad alcun disturbo organico. [u]Questo è vero soprattutto nei cani di taglia media e grande (oltre 15 Kg) e di età media (compresa tra 1-2 e 5-6 anni).</u> In tali animali tutte le ricerche ematochimiche e la diagnostica per immagini dell’encefalo (TAC o risonanza magnetica) danno esito negativo. In questi casi l’epilessia viene dichiarata idiopatica (epilessia idiopatica, o primaria, o vera).</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    nel tuo caso i vet, a parte escludere l'epilessia cosa hanno fatto?
    hanno proposto esami neurologici o cardiocircolatori?

  6. #6
    Junior Member

    User Info Menu

    Il primo vet che ho consultato gli ha fatto solamente le analisi del sangue mentre il secondo vet ( che ho consultato 15gg dopo il primo episodio) ha ripetuto le analisi e gli ha fatto una lastra al torace e tutti questi esami non hanno portato a nulla...tutto era nella norma!
    quali altri esami potrei fargli fare??

  7. #7
    Junior Member

    User Info Menu

    Il primo vet che ho consultato gli ha fatto solamente le analisi del sangue mentre il secondo vet ( che ho consultato 15gg dopo il primo episodio) ha ripetuto le analisi e gli ha fatto una lastra al torace e tutti questi esami non hanno portato a nulla...tutto era nella norma!
    quali altri esami potrei fargli fare??

  8. #8
    Senior Member

    User Info Menu

    non sono veterinario, quindi non spetta certo a me suggerire quali esami siamo da fare.
    ammesso che possa essere esclusa l'epilessia (se leggi l'articolo è spiegato che in casi perfettamente simili al tuo non è diagnosticabile con gli esami del sangue), non è ammissibile che episodi di svenimento che si ripetono da due anni possano essere lasciati senza una spiegazione, soprattutto in un cane giovane.
    insisti affinchè vengano fatti degli approfondimenti, ti devono dare una spiegazione per simili episodi ! eventualmente consulta un altro veterinario, meglio se una clinica attrezzata. mi sembra assurdo dire "un cane di 5 anni sviene ripetutamente, poi si riprende ma è tutto a posto!"[|)]

Discussioni Simili

  1. BOVARO DEL BERNESE
    Di zarino nel forum LE RAZZE
    Risposte: 177
    Ultimo Messaggio: 14-10-12, 11:42 AM
  2. BOVARO DEL BERNESE
    Di paciugo nel forum RESCUE CENTER
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 19-06-09, 03:15 PM
  3. BOVARO DEL BERNESE
    Di piero-rufus nel forum ALTRI GRANDI CANI CUSTODI E DA MONTAGNA
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 20-09-07, 07:11 PM
  4. Bovaro del bernese
    Di Annalu nel forum I CANI
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 26-05-06, 03:52 PM
  5. bovaro del bernese
    Di fpicchio nel forum I NOSTRI CANI
    Risposte: 70
    Ultimo Messaggio: 25-11-03, 03:32 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato