Pagina 10 di 10 PrimaPrima ... 8910
Risultati da 91 a 99 di 99

Discussione: le tartarughe d'acqua non sono animali da serie B

  1. #91
    Senior Member

    User Info Menu

    Ciao! questa discussione è molto molto molto interessante! qualche mese fa ho fatto ricerche su ricerche per capire come creare un perfetto acquaterrario... l'ho creato in un acquario abbastanza grande... ma nonostante le cure quotidiane, dopo qualche tempo le tartarughine inspiegabilmente muoiono... è possibile che me le vendano malate?? mi è stato detto cosi... e da quel giorno non le ho più prese in quanto mi fa male vederle morire... cosa sbaglio?
    http://i56.tinypic.com/aylqxg.jpg
    Dharma-Yorkshire terrier 7,5 anni
    Spank-Coniglio ariete 2anni
    Yago-Rosei/Fisher-1anno
    Getrtude,Teresina,Nevia e Nevia - tartarughe 1anno e 0 anni
    Vasca 100L
    Aggiuntivi:
    Milù Barboncina nana 10 mesi
    Oscar- Ararauna 2.5 anni
    Titty - Gatta nera 4 anni circa
    -Simo-

  2. #92
    Senior Member

    User Info Menu

    per le piccole tartarughe d'acqua sono imprescindibili alcuni punti, che se rispettati le vedrai crescere come la gramigna!

    terrario. scegliere di piazzare la vasca in una zona sempre ombreggiante e tranquilla, evitando continui spostamenti. Inutile dire, per le piccole, in autunno, inverno e primavera, all'interno della casa; no sbalzi di temperatura; no letargo;

    terra. una zona asciutta dove ci sia una parte ombreggiante e una più esposta a luce artificiale riscaldante, stando attenti alle ustioni... (ovviamente sufficientemente disponibili entrambe le zone, raggiungibili con facilità. Evitare percorsi che possono diventare trappole); luce artificiale 6/8 h d'inverno e 8/10 h d'estate;

    acqua. acqua profonda una volta e mezza la lunghezza delle tartarughe; l'acqua deve essere pulita; quindi attrezzati con filtro oppure con cambi frequenti. In questo ultimo caso, l'acqua nuova va preventivamente lasciata "riposare" per fare evaporare il cloro e dovrà essere della medesima temperatura di quella in vasca; occhio ai rabbocchi con medesimi principi;

    sole. il sole è sempre il benvenuto e farà molto bene alle ns tartarughine, ma dovrà unicamente sostituire il lavoro della lampada (vero il contrario...), cioè bisogna stare attenti che la temperatura dell'acqua non salga troppo o che scompaia la zona d'ombra. Di norma la vasca non deve essere esposta per più di ¼ circa;

    Allestimento. praticamente, meglio non aggiungere niente oltre il sopracitato;

    Cibo. esistono numerosi e diversi pellet, gamberetti e simili in commercio. le piccole non disdegnano carne, pesce (gamberi, cozze, etc), verdura e frutta (queste ultime con parsimonia, 1-2 volte settimana). Importantissimo non lasciare cibo non consumato in vasca. Almeno da piccole, nutrirle 1-2 volte al giorno. Dose: quanto mangiato con appetito senza avanzi. Variare;

    integratori specifici. tutti. Variare a periodi. Ancorare nella zona asciutta un pezzetto di osso di seppia, da lasciare a disposizione.
    <hr noshade size=\"1\">

    Saluti. papa

  3. #93
    Senior Member

    User Info Menu

    per le piccole tartarughe d'acqua sono imprescindibili alcuni punti, che se rispettati le vedrai crescere come la gramigna!

    terrario. scegliere di piazzare la vasca in una zona sempre ombreggiante e tranquilla, evitando continui spostamenti. Inutile dire, per le piccole, in autunno, inverno e primavera, all'interno della casa; no sbalzi di temperatura; no letargo;

    terra. una zona asciutta dove ci sia una parte ombreggiante e una più esposta a luce artificiale riscaldante, stando attenti alle ustioni... (ovviamente sufficientemente disponibili entrambe le zone, raggiungibili con facilità. Evitare percorsi che possono diventare trappole); luce artificiale 6/8 h d'inverno e 8/10 h d'estate;

    acqua. acqua profonda una volta e mezza la lunghezza delle tartarughe; l'acqua deve essere pulita; quindi attrezzati con filtro oppure con cambi frequenti. In questo ultimo caso, l'acqua nuova va preventivamente lasciata "riposare" per fare evaporare il cloro e dovrà essere della medesima temperatura di quella in vasca; occhio ai rabbocchi con medesimi principi;

    sole. il sole è sempre il benvenuto e farà molto bene alle ns tartarughine, ma dovrà unicamente sostituire il lavoro della lampada (vero il contrario...), cioè bisogna stare attenti che la temperatura dell'acqua non salga troppo o che scompaia la zona d'ombra. Di norma la vasca non deve essere esposta per più di ¼ circa;

    Allestimento. praticamente, meglio non aggiungere niente oltre il sopracitato;

    Cibo. esistono numerosi e diversi pellet, gamberetti e simili in commercio. le piccole non disdegnano carne, pesce (gamberi, cozze, etc), verdura e frutta (queste ultime con parsimonia, 1-2 volte settimana). Importantissimo non lasciare cibo non consumato in vasca. Almeno da piccole, nutrirle 1-2 volte al giorno. Dose: quanto mangiato con appetito senza avanzi. Variare;

    integratori specifici. tutti. Variare a periodi. Ancorare nella zona asciutta un pezzetto di osso di seppia, da lasciare a disposizione.
    <hr noshade size=\"1\">

    Saluti. papa

  4. #94
    Member

    User Info Menu

    La veterinaria mi ha detto di darle da mangiare 2 volte a settimana, altrimenti diventa grossa come un piattone. Quando ha visto che le davamo il pellet e quelle cose lì è quasi diventata viola, ha detto che sono carnivore e che bisogna darli il pesce crudo. poi dato che la mia aveva il guscio mollo mi ha prescritto la vitamina A. infatti le tartarughine possono avere il guscio un po' mollo, basta prenderle e toccare il guscio per capirlo.

  5. #95
    Member

    User Info Menu

    La veterinaria mi ha detto di darle da mangiare 2 volte a settimana, altrimenti diventa grossa come un piattone. Quando ha visto che le davamo il pellet e quelle cose lì è quasi diventata viola, ha detto che sono carnivore e che bisogna darli il pesce crudo. poi dato che la mia aveva il guscio mollo mi ha prescritto la vitamina A. infatti le tartarughine possono avere il guscio un po' mollo, basta prenderle e toccare il guscio per capirlo.

  6. #96
    Senior Member

    User Info Menu

    Se gli sai somministrare una dieta equilibrata per qualità e quantità - cosa poco facile - puoi cibarla due volte la settimana. Le tarta come tutti gli esseri viventi crescono e il fatto che succeda unitamente ad una adeguata alimentazione non è cattivo segno. Semmai, fare il contrario potrebbe esserlo. Pensi che se tu mangiavi poco restavi piccola? o denutrita? Magari è bene sapere che le tartarughine poi diventano come un "piattone" e che non bisogna cercare di impedirglielo. L'alimentazione a periodi succede in natura, e succede perché tocca. inoltre, vige la selezione e il tenore di vita è ben altro.

    Il pellet e quelle cose li nelle varie gamme e marche contengono nelle giuste proporzioni prodotti vegetali e animali, pure integrati. Forse e spero, il tuo veterinario di fiducia si è confuso con i pellet che generalmente si danno a cani e gatti (cattiva abitudine) che le tarta mangiano ugualmente ma sono sproporzionati nei contenuti. Cmq, come ho descritto, la dieta deve essere varia, quindi anche pesce: ma nutrire le tarta con solo pesce vorrà dire rivedere spesso il veterinario, che puntualmente ti prescriverà altri integratori...

    La mia tarta si avvia alla bella età di 45 anni. In questi giorni primaverili, dopo le tempeste di neve, ho provveduto a rivitalizzare con i dovuti accorgimenti la vasca, tenuta all'aperto, e lei ha dimostrato subito la dovuta appetenza e vitalità. Mai avuto il guscio molle.

    <hr noshade size=\"1\">

    Saluti. papa

  7. #97
    Member

    User Info Menu

    Non le ho dette mica io queste cose. Comunque la mia tartaruga sta bene. Io non so però se avevo proprio il pellet che dici tu, però non mi pare che ci fosse carne, non molta almeno. Ora con il pesce si trova bene, ma vedrò come potrò variare la dieta. E' ancora giovane e misura appena 8 cm. Purtroppo quando l'ho presa non ne sapevo niente, avevo 12 anni, e i miei neppure [:I]. Vive in un aquario, dovrei prenderle un sasso più grande, così si trova meglio. Anche l'acquario poi dovrò cambiarlo. Ma secondo te le fa bene farsi un giro per casa o è meglio che stia sempre nell'acquario? Dove posso trovare una lampada per lei? Grazie mille!

  8. #98
    Senior Member

    User Info Menu

    Niente giri per casa: la tarta deve stare bene nella sua vasca, che deve essere di dimensioni adeguate. Non è un animale domestico come il cane o il gatto: fuori di li si sentirà minacciata e spaesata, oltre a correre il rischio di farsi male nelle più impensabili maniere. Anche l'essere maneggiata va limitato alle cause inevitabili. Normalmente crescendo diventano mordaci.

    Le lampade le trovi nei negozi che vendono pesci e tartarughine o ordinandole online. Ti consiglio di andare in negozio con le idee precise sul tipo, modello e misure, altrimenti corri il rischio che ti rifilino quello che vogliono loro che a loro dire sarà sicuramente un'ottima spesa (per loro). Gira in Rete e fatti un'idea.

    Pellet. Se tu scegli una marca dedicata, normalmete hanno tutta una gamma completa di cibo vegetale e animale integrato ed integratori singoli.


    ESEMPIO:

    Particolare per tatrta acquatica:
    Sera Raffy P
    Sera Raffy Mineral
    Sera Reptil Professional Carnivor
    Sera Raffy I (gamberetti)
    Sera Raffy Royal (piccoli pesci interi)

    Particolare per integrarare verdura (è indicato per tarta terrestre ma di rado va bene per tarta acqua):
    Sera Reptil professional herbivor
    Sera Raffy Vital

    Integratori cambio stagione:
    Sera Reptimineral H
    Sera Reptilin (vitamine)
    Sera Reptimineral C
    Sera Active Plus R

    Integro con:
    Osso di seppia
    Verdure cotte e crude
    Frutta di stagione
    Animali marini (pesce, cozze, calamri, ecc.)

    Per piccole tartarughine scegliere cibi specifici o triturare quelli più consistenti.

    Dovendo nutrire anche anfibi di vario genere, ho la possibilità di non farle mancare degli insetti da pasto come grilli, camole, larve e cose del genere. Specie nel periodo pre-autunnale e autunnale. Ovviamente la mia ha dimesioni che lo permettono.
    <hr noshade size=\"1\">

    Saluti. papa

  9. #99
    Member

    User Info Menu

    La mia si pappa le tarme.. grazie dei consigli!

Pagina 10 di 10 PrimaPrima ... 8910

Discussioni Simili

  1. tartarughe d'acqua
    Di pukka86 nel forum PRESENTAZIONI
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-03-11, 08:10 PM
  2. tartarughe d'acqua
    Di Dolby nel forum RETTILI
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15-03-10, 02:25 PM
  3. Tartarughe d'acqua e letargo???
    Di wandrea nel forum RETTILI
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 23-11-09, 05:08 AM
  4. tartarughe d'acqua
    Di blasco nel forum RETTILI
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17-08-08, 07:14 PM
  5. tartarughe d'acqua consiglio
    Di Silvia nel forum RETTILI
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 02-10-03, 12:36 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato