Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 29

Discussione: Carattere del Pinscher

  1. #1
    Junior Member

    User Info Menu

    Carattere del Pinscher

    In questo post: http://www.inseparabileforum.com/for...C_ID_35550.htm ho rintracciato una domanda, che è poi rimasta in sospeso, molto interessante, per me e penso per molti che si introducono in questo forum per conoscere la razza: """ Sarebbe il caso anche di parlare del carattere, che nello zwerg è particolarissimo e che credo nel caso del pinscher farebbe molti proseliti, essendo dal mio punto di vista un Signor Cane, solo poco conosciuto."""

    Ho fatto fatica in questo forum per capire comportamento e carattere del Pinscher (anche per ovvi motivi vista la sua diffusione) ma anche addirittura dello Zwerg, insomma, non sono riuscito a chiarire i miei dubbi. Sarebbe bello e penso utile a tutti che conoscitori veri della razza, anche e soprattutto allevatori, dessero la loro interpretazione ufficiale a cui poi potrebbero far seguito le esperienze concrete di "lavoro".

    Se siete d'accordo si può iniziare con il Pinscher, magari raffrontando i caratteri con Zwerg e perché no, anche Doberman, ma con il Pinscher come soggetto centrale, poi se funziona in un altro post si può fare altrettanto per lo Zwergpinscher.



  2. #2
    Senior Member

    User Info Menu

    puoi leggere l'articolo che ho scritto sul pinscher tedesco andando sul sito www.cinofilionline.it e cliccare su monografie e poi su pinscher.E' solo un'infarinatura,ma se l'argomento interessa,visto che allevo e importo questi cani anche dall'estero,aprirei volentieri un confronto sereno su queste razze(dal pinscher discende il dobermann e lo zwergpinscher).......
    Se gli interessati sono molti perche'no?
    Annalisa Saccani with Joanna Maard Sweden-German Pinscher.www.hickson.nu
    For training with Gruppo Cinoagonistico Crostolo www.gcs-crostolo.it

  3. #3
    Senior Member

    User Info Menu

    Certo che siamo interessati !
    Alessandra e Susy (zwergpinscher, 14 Nov 2004)

    Il problema dell\'umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi.
    (B. Russell)

    Non c\'è prepotenza che possa fare un uomo debole che lo renda forte agli occhi degli altri

  4. #4
    Junior Member

    User Info Menu

    Ci speravo di coinvolgerti nel post Annalisa!
    È un vero piacere poter ascoltare da persone che allevano e che amano la razza come te. L'articolo l'ho letto ed è molto interessante, come altri tuoi analoghi, naturalmente, anche se sarebbe bello scendere nello specifico. Per questo ho raccolto le voci "COMPORTAMENTO/TEMPERAMENTO" dai relativi standard e se siete d'accordo vorrei commentarli.


    Pinscher

    Il suo carattere vivace, brioso, sicuro di sé ed equilibrato, unito alla sua intelligenza e robustezza, lo rende un gradevole cane di casa, da guardia e da compagnia

    Sia per maschi che per femmine, altezza da 45 a 50 cm, peso da 13 a 15 Kg


    Zwergpinscher

    Vivace, brioso, sicuro di sé e di temperamento equilibrato. Queste qualità lo rendono un gradevole cane da compagnia e per la famiglia
    Sia per maschi che per femmine, altezza da 25 a 30 cm, peso da 4 a 6 kg

    Dobermann

    Il Dobermann è fondamentalmente amabile e pacifico; nell'ambiente familiare è molto attaccato e gentile con i bambini. Si ricercano un temperamento ed un mordente di intensità media che formano un insieme di risposta media complessiva. Facile da educare, pieno di zelo nel lavoro, il Dobermann deve essere efficiente, coraggioso e di carattere ben temperato. Dando per scontato che sia molto attento a ciò che avviene attorno a lui, con attenzione adattata alle circostanze, è apprezzabile che sia sicuro di sé ed impavido.

    Maschi, altezza, da 68 - 72 cm con peso da 40 a 45 Kg.
    Femmine, altezza da 63 - 68 cm con peso da 32 a 35 Kg.


    Schnauzer

    Temperamento vivace associato ad una calma circospetta, una predilezione al gioco e un attaccamento proverbiale al suo padrone sono i tratti tipici del carattere dello schnauzer. Amante dei bambini è incorruttibile e vigile ma non per questo abbaia per un nonnulla. I suoi sensi sono molto sviluppati, la sua sagacia e intelligenza, l'attitudine all'addestramento, il suo coraggio, resistenza e ottima sopportazione alle intemperie e alle malattie lo collocano come un eccellente cane per la famiglia, la guardia, e con le caratteristiche necessarie per essere un cane da utilità

    Sia per maschi che per femmine, altezza da 45 a 50 cm, peso da 14 a 20 Kg


    Da standard Pinscher e Zwergpinscher sembrerebbero avere il medesimo carattere, Pinscher e Schnauzer provengono dal medesimo cane ma da standard quest'ultimo sembrerebbe più portato alla difesa-utilità. Di sicuro il Pinscher ha un forte istinto predatorio, gli Schnauzer erano famosi per la caccia ai roditori e la scorta ai carri, ma comunque entrambi non sono inquadrati nel gruppo del manchester Terrier che è da caccia (ai roditori ma pur sempre da caccia) e molto più tranquillo (giusto?).

    Quanto nello standard del Dobermann è nel Pinscher?
    Chiariamo poi che un cane con "forte tempra" solitamente è poco docile (che non significa cattivo o altro) ed un "predatore" e cane da "guardia" come il Pinscher, solitamente, sulla carta, non è bene lasciarlo con bambini, per esempio, o anche far entrare estranei da soli, il Pinscher dovrebbe essere diffidente per natura, se è da guardia, compreso lo Zwerg, anche se lo si nota meno per le dimensioni (pensiamo al Dob.).

    Naturalmente queste valutazioni sono "di massima, sulla carta" un cane educato sa fare il compagno tranquillo dell'uomo e della sua famiglia, [u]qualsiasi</u> cane, ma gli standard servono a dare un'impronta, altimenti sarebbero inutili no?

    Una cosa che non capisco è l'attitudine guardia-difesa, o l'una o l'altra, a differenza di quanti molti pensano non sono caratteristiche molto compatibili. Il cane da difesa segue il padrone, sempre ed ovunque, per farlo deve essere molto poco diffidente con gli estranei, (Boxer per esempio, ma anche il Dobermann) altrimenti non puoi portartelo in giro, ovvio no?
    Un cane che fa la guardia si trova bene a casa sua ed è un po' a disagio fuori dai suoi spazi, quindi non è adattissimo a seguire il suo padrone ovunque.

    All'estero il Pinscher, che è più diffuso, come viene valutato, guardia, difesa o compagnia?

    I Pinscher hanno mai fatto prove di lavoro, IPO o altro?







  5. #5
    Senior Member

    User Info Menu

    Io personalmente nel carattere del Pinscher e dello Zwergpinscher non ci vedo nulla di simile, mentre ho visto che lo zwergschnauzer e lo Zwergpinscher sono praticamente identici
    Professional Handler Francesca Scopetti
    http://professionalhandler.myblog.it/
    http://francescascopetti.myblog.it/

  6. #6
    Senior Member

    User Info Menu

    Rispondo a Ferdinando:intanto una precisazione.Lo standard del PINSCHER TEDESCO (aggiornato il 6 marzo 2007)porta il peso da 14kg a 20kg,ferma restando la taglia(45/50cm)con tolleranza di 1cm in meno e 3cm in piu'.Precisato questo proseguo in ordine:
    Il fatto che si pensi che lo schnauzer sia piu' portato alla difesa e utilita' e' completamente errato.Essendo in Italia il Pinscher poco diffuso,al contrario dello schnauzer,si vedono pochi pinscher nelle prove di utilita' e difesa.Ma all'estero,sopratutto nei paesi nordici,dove il pinscher e' molto diffuso,questo,oltre alla difesa e all'utilita',viene anche utilizzato per agility,obedience,e molte altre attivita' a contatto con l'uomo,a noi sconosciute in Italia.Concordo con l'istinto predatorio,ma esiste un'abissale differenza con il Manchester Terrier(anche se all'occhio possono sembrare un po' simili).
    I terrier in generale sono cani da caccia in tana,da pista di sangue(Jagdterrier),da caccia ai nocivi,da caccia al cinghiale(cesky terrier)il PINSCHER assolutamente non e' un cane con queste predispozioni e/o caratteristiche.A meno che per predatorio non si voglia intendere la sua reazione alla vista di un gatto o di un leprotto.Ma nel suo DNA c'e' la predisposizione per il lavoro e la guardia,nonche' per la compagnia,non certo per la caccia.Sul fatto che il Manchester sia piu' tranquillo non concordo.In generale i terrier sono molto iperattivi(dovuto al motivo della loro selezione per lo scopo che si voleva raggiungere).IL PINSCHER TEDESCO e' molto,ma molto piu' tranquilloe rilasssato,certo,essendo un cane da guardia,reagisce agli intrusi,se ben addestrato,ma in genere ama il divano di casa e il contatto umano.
    Per quanto riguarda il Dobermann la domanda andrebbe rovesciata:quanto e' del Pinscher nel Dobermann,essendo il pinscher il progenitore sia di quest'ultimo(con immisiione di sangue di altre razze)che dello zwerg.
    Certamente il pinscher e' un cane meno timoroso del Dobermann,anche perche' non ha subito eccessive manipolazioni nel corso della sua storia,e non reagisce MAI per timore,ma sempre per un preciso motivo.
    Non sono d'accordo sul fatto che il Pinscher non vada lasciato solo con i bimbi piccoli(tutti i cani non dovrebbero essere lasciati soli con bimbi molto piccoli)Questa e' una storia metropolitana.Come per tutti i cani indistintamente,e' ilpadrone che deve vigilare ed educare il cane e sorvegliarlo se il bimbo e' molto piccolo o tende a molestare l'animale.Anche un chihuahua potrebbe con un morso provocare danni a un bimbo piccolo....
    Nella mia esperienza in Svezia,ho notato che e' l'approccio padrone-cane che e' molto diverso dal nostro.Una differenza di mentalita' abissale.Ti allego alcune foto di come il Pinscher sia versatile,per sconfessare una volta per tutte,la diceria che e' un cane mordace e pericoloso.
    Altro punto:non sono d'accordo sul discorso difesa/guardia.Un buon cane da guardia ,ovviamente sorveglia il territorio,ma non dimentichiamoci che e' anche molto attaccato al suo compagno umano(questo vale per il dobermann come per lo zwerg).Uno di questi cani lasciato solo in un giardino a fare la guardia morirebbe di tristezza.Diverso e' il discorso se parliamo di cani del gruppo 1 nati per sorvegliare il territorio(prova ad entrare dove c'e' un maremmano di guardia...)o di particolari cani del gruppo 2 selezionati con caratteristiche analoghe.
    All'estero il pinscher viene valutato (per quanto le mie conoscenze mi permettono di affermare nei paesi che ho visitato)viene usato piu' da compagnia e agility o particolari discipline dove il cane interagisce completamente e strettamente con l'uomo.
    Diciamo che non sono fanatici come noi italiani,anche se questo cane,in italia,non ha ancora potuto dimostrare le sue potenzialita'.
    Da ultimo:concordo con Francescainscher e zwergpinscher hanno qcosa in comune,ma caratterialmente differiscono.


    Immagine:

    80,82 KB

    Immagine:

    144,48 KB

    Immagine:

    54,35 KB

    Immagine:

    138,49 KB

    Immagine:

    55,7 KB
    Annalisa Saccani with Joanna Maard Sweden-German Pinscher.www.hickson.nu
    For training with Gruppo Cinoagonistico Crostolo www.gcs-crostolo.it

  7. #7
    Senior Member

    User Info Menu

    Si Annalisa che le due varietà hanno qualcosa in cumune io non l'ho mai negato, però avendo soggetti delle 2 razze a casa posso dire che il Pinscher caratterialmente lo preferisco, io amo chiamarli degli strani levrieri... L'unica cosa che magari posso non amare troppo sono i loro momenti di testardaggine che fortunatamente durano poco...
    Professional Handler Francesca Scopetti
    http://professionalhandler.myblog.it/
    http://francescascopetti.myblog.it/

  8. #8
    Senior Member

    User Info Menu

    Allora Francesca......aspetta una cucciolata di pinscher svedesi....Sono meno testardi,se vuoi meno reattivi e piu' tranquilli...dei ns.italiani(miei)...anche se le teste italiane sono ancora superiori come cesellatura.In Svezia si cura molto di piu' l'aspetto caratteriale a dispetto della bellezza(che comunque e' eccellente).E' prioritario l'interagire con l'uomo in tutte le sue attivita' e l'impiego che loro ne fanno,non esclusivamente dedicato alle expo di bellezza.Inoltre non fanno assolutamente imbreeding.....
    Ti posso dire con tutta sincerita' che i miei pinscher svedesi hanno un carattere diamentralmente opposto a quelli italiani;non abbaiano quasi mai e sono molto piu' propensi all'apprendimento,tanto che con la piccola e forse con il maschio, faro'loro fare addestramento di lavoro(chiaramente senza forzare il loro carattere per non snaturarne le caratteristiche)ma cmq partecipando come al solito al 90% ad expo estere e il rimanente in Italia,dove la razza,come tu ben sai,non e' ne' diffusa,ne'capita,ne' apprezzata.
    Ciao Annalisa
    Annalisa Saccani with Joanna Maard Sweden-German Pinscher.www.hickson.nu
    For training with Gruppo Cinoagonistico Crostolo www.gcs-crostolo.it

  9. #9
    Junior Member

    User Info Menu

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">onlypinscher ha scritto:

    Rispondo a Ferdinando:intanto una precisazione.Lo standard del PINSCHER TEDESCO (aggiornato il 6 marzo 2007)porta il peso da 14kg a 20kg,

    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
    Ti ringrazio per l'informazione, bisognerebbe avvertire pure quelli del club di razza che sono fermi al 6 aprile 2000 :-(
    Fermo restando che avevo copiato/incollato il carattere ma altezza/peso l'avevo messo a memoria sbagliando pure il peso.

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
    Il fatto che si pensi che lo schnauzer sia piu' portato alla difesa e utilita' e' completamente errato. [cut]
    all'estero,sopratutto nei paesi nordici,dove il pinscher e' molto diffuso,questo,oltre alla difesa e all'utilita',viene anche utilizzato per agility,obedience,e molte altre attivita' a contatto con l'uomo,a noi sconosciute in Italia.

    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
    Bello, magnifico direi!
    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
    A meno che per predatorio non si voglia intendere la sua reazione alla vista di un gatto o di un leprotto.

    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
    Oddio, sì, questo intendevo... scusami forse lo dovevo premettere, magari così era più chiaro, io sono un perfetto ignorante che si vorrebbe avvicinare al mondo della cinofilia, mi sto documentando, ma te sei una professionista competente, quindi considera ciò che scrivo come domande di un bambino delle elementari...

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
    Sul fatto che il Manchester sia piu' tranquillo non concordo.In generale i terrier sono molto iperattivi(dovuto al motivo della loro selezione per lo scopo che si voleva raggiungere).IL PINSCHER TEDESCO e' molto,ma molto piu' tranquilloe rilasssato,certo,essendo un cane da guardia,reagisce agli intrusi,se ben addestrato,ma in genere ama il divano di casa e il contatto umano.

    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
    Si ritorna sulla mia incompetenza, con tranquillo intendevo "docile", ovvero quanto sia facile per il cane farsi sottomettere dall'uomo. Da quanto ho capito ad esempio i cani da caccia sono più docili, ma questa caratteristica sembrerebbe poi quasi inversamente proporzionale all'ubbidienza. Mi spiego, i classici cani da utilità non sono docili, in taluni casi se educati male o non educati addirittura, tendono pure a diventare dominanti, Boxer, Dobermann, anche il Pastore Tedesco, ma se educati sono molto più "attenti al loro padrone" dei cani da caccia. Quindi cani che necessitano magari di un impegno più costante all'educazione ma che poi sanno dare forse più soddisfazioni.

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
    Certamente il pinscher e' un cane meno timoroso del Dobermann,anche perche' non ha subito eccessive manipolazioni nel corso della sua storia,e non reagisce MAI per timore,ma sempre per un preciso motivo.

    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
    Ottima cosa, sia la sicurezza che la poca manipolazione dell'uomo, ritengo che sia una delle caratteristiche più coinvolgenti della razza.

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
    Come per tutti i cani indistintamente,e' ilpadrone che deve vigilare ed educare il cane e sorvegliarlo se il bimbo e' molto piccolo o tende a molestare l'animale.Anche un chihuahua potrebbe con un morso provocare danni a un bimbo piccolo....

    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
    Certo, non intendevo niente di diverso, vale anche per un Boxer che viene comunemente considerato "buono con i bambini". Poi tutta la questione è un po' assurda, di sicuro i cani da utilità-difesa sono potenzialmente più pericolosi ma immancabilmente spesso proprio le razze più dotate dalla natura per fare del male contengono nello standard riferimenti alla bontà con i bambini, mentre nei barboncini magari non c'è niente!
    E` ovvio che in buona parte dipende dall'educazione!

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
    Ti allego alcune foto di come il Pinscher sia versatile,per sconfessare una volta per tutte,la diceria che e' un cane mordace e pericoloso.

    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
    Belle foto, comunque non penso che ci siano tante persone convinte che sia mordace o pericoloso, piuttosto non lo conoscono, come dici tu.
    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">

    Altro punto:non sono d'accordo sul discorso difesa/guardia.Un buon cane da guardia ,ovviamente sorveglia il territorio,ma non dimentichiamoci che e' anche molto attaccato al suo compagno umano(questo vale per il dobermann come per lo zwerg).
    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
    A proposito, è un cane attaccato alla famiglia ma che ne ama soprattutto uno o tutti indistintamente?
    Ok, lo so, forse non è una domanda intelligentissima...

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">

    Diciamo che non sono fanatici come noi italiani,anche se questo cane,in italia,non ha ancora potuto dimostrare le sue potenzialita'.

    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
    e da quanto ho capito è un vero peccato.

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
    Da ultimo:concordo con Francescainscher e zwergpinscher hanno qcosa in comune,ma caratterialmente differiscono.
    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
    Beh, spero proprio che almeno chi si voglia fare conoscenza con questa razza trovi in questo post notizie interessanti.

    Personalmente vivo in appartamento, i cani (non me ne vogliate) troppo piccoli non mi piacciono per una questione soprattutto morfologica, sono quasi un metro e novanta, un cane di 25 cm al garrese faccio fatica a vederlo e poi ho sempre immaginato il cane come il miglior amico dell'uomo e in grado pure di almeno cercare di difenderlo. Il mio sogno era un cane di medie dimensioni, perché non "importunasse" troppo in casa, pelo corto, intelligente ed in grado di scoraggiare un malintenzionato nel caso in cui mia moglie venisse importunata nelle passeggiate. Insomma, un cane da compagnia ma all'occorrenza in grado e con la grinta per lottare per difendere la sua famiglia di umani!
    Mia moglie tra l'altro ha un po' di timore (causa una brutta esperienza con un PT da piccola) dei cani "grandi" e poi in appartamento un cane troppo grosso secondo me ti devasta casa ed alla fine anche lui non ha neanche lo spazio giusto...

    Insomma, gira che ti rigira sono arrivato al Pinscher e sinceramente ha un po' (a quanto sembra un bel po' a dire il vero) delle caratteristiche che lo fanno sembrare un cane "serio", un signor cane. Trovo davvero strano che con il cambiare dei costumi degli italiani, con la vita sempre più urbanizzata, in appartamento, un perfetto cane di medie dimensioni, pelo corto ed intelligenza annessa non trovi lo spazio che meriterebbe, personalmente penso che sia una consuetudine che nel futuro cambierà.

    I cani da difesa di oggi (a parte tutti i problemi che quei cani, per colpa dei cagnari hanno) mi sembra facciano, a ragione, sempre più fatica ad essere accettati in casa, tantopiù che i fuori taglia anche nei casi di taglie medio grandi sono all'ordine del giorno.

    Grazie Annalisa per la cura che presti a questa razza, la cinofilia italiana necessita proprio di persone come te, che con amore e passione allevate razze che altrimenti, almeno in questo paese andrebbero perse.

  10. #10
    Senior Member

    User Info Menu

    Anche io penso che sia assurdo e strano che il pinscher tedesco sia poco diffuso [:I].

    Vorrei però aggiungere, e premetto che mi scuso se vado troppo OT, che il discorso casa-taglia è un discorso a cui fare molta attenzione.
    Ad esempio lo zwerg che è piccolissimo dentro casa è molto vivace e può fare parecchi danni, ha anche molto bisogno di moto.
    In casa è molto più tranquilla e meno impegnativa la rott di una mia conoscente.

    Per quanto riguarda il pelo... ti assicuro Zap69 che il pelo raso è un bel problema perché pur non accorgentodotene, te lo ritrovi praticamente ovunque.
    E' pure antipaticissimo da togliere, persino con l'aspirapolvere e io ho uno zwerg, quindi un cagnolino molto piccolo!
    In questo senso sono decisamente meglio i cani a pelo duro.
    Il barbone per dire non perde pelo.
    Inoltre il pelo raso, se privo di sottopelo (come nel pinscher e nello zwerg, se non erro), può comportare una minore resistenza al freddo.

    Nel caso delle passeggiate per me (opinione personalissima) passi più tempo a dover fare attenzione al cane (evitare eventuali baruffe con altri cani, gente che ti molla il cane e tu che devi gestire il tuo e il suo, gente che vuole giocare col tuo cane quando non sarebbe il caso, lagnosi che ce l'hanno col cane perché sporca) che il cane a fare attenzione a te.
    Ho i miei seri dubbi su quanto un malintenzionato possa essere fermato da un cane di medie dimensioni, se l'intenzione è davvero maligna!!! Speriamo non capiti mai di doverne avere la prova... [8)]
    Alessandra e Susy (zwergpinscher, 14 Nov 2004)

    Il problema dell\'umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi.
    (B. Russell)

    Non c\'è prepotenza che possa fare un uomo debole che lo renda forte agli occhi degli altri

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Colore e carattere
    Di sunnygirl nel forum BARBONE
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 20-10-11, 07:22 PM
  2. carattere calo
    Di Niki0774 nel forum PSITTACIFORMI
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 30-09-11, 12:45 PM
  3. carattere e differenze
    Di axa nel forum BARBONE
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 26-09-11, 04:19 PM
  4. carattere (?)
    Di maxros nel forum MALTESE E GLI ALTRI BICHONS
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17-10-08, 10:32 PM
  5. IL CARATTERE
    Di federico96 nel forum CRICETI - salute, igiene e alimentazione
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-08-08, 05:04 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •