Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 22

Discussione: Delucidazioni sulla razza

  1. #11
    Senior Member

    User Info Menu

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">charlyne ha scritto:

    eccomi[)] in effetti quel qualcuno sono io!
    e di solito non sono abituata a parlare se non sono più che certa di quello che dico.


    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    Temo di essere stato frainteso. Non volevo metter ein dubbio la validita' del consiglio "originale" ne tantomeno la professionalita' dell'allevamento in questione..

    Solo che mi sembrava un consiglio riciclato , anche con le stesse parole..

    Chiarito questo, ovviamente abdro' a visitare l'allevamento prima di operare una scelta, ma sta di fatto che per quanto fattibilissimo.. un viaggetto in umbria non e' cosa che si fa in una mattina.

    QUindi prima tento di capire se effettivamente la razza puo' fare per me

    Io ho questo vago ricordo, che onestamente non riesco a contestualizzare esattamente essendo cosa di diversi anni fa.. di qualcuno che mi parlava del Tibetan Mastiff e che me lo descriveva come un cane molto indipendente e distaccato.
    Nella fattispece mi ricordo questa frase :" Sono tornato da un viaggio di due settimane e il cane e' ventuo ad accogliermi al cancello, si e' fatto fare una carezza .. e poi non l'ho piu' visto fino all'ora di cena".


  2. #12
    Senior Member

    User Info Menu

    ciao Alessandro

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">un cane molto indipendente e distaccato.</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    indipendente si, distaccato non direi! ho visto tibetan mastiff farsi abbondantemente i fatti loro fin quando non hanno visto spuntare il padrone!anche se io non mi aspetterei certo mugolii o capriole da circo perchè comunque è un cane che, si vede benissimo, mantiene una certa dignità anche quando fa le feste.

    poi penso che ogni cane ha un proprio temperamento a prescindere dalla razza, mi spiego meglio:
    due soggetti della medesima razza non è detto che abbiano lo stesso identico carattere o lo stesso temperamento

    es. io ho avuto due cani della stessa razza...una razza affettutosissima, da compagnia(selezionata per questo scopo)

    beh! uno l'affettuosità non sapeva proprio dove stava di casa(della serie...sono stata fuori 3 giorni e al mio ritorno è venuto a salutarmi quasi come se mi stesse facendo un favore)
    l'altro?? se rimane un attimo giù in salotto ed io mi assento 4 minuti 4 per andare al piano di sopra, quando scendo sembra impazzito...come se non mi vedesse da 10 anni. delusa dal primo cane? certo che no! aveva il suo carattere tutto qui.


    ti riporto questa mia piccola esperienza personale anche per dar spunto ad una riflessione:
    sono esseri viventi e non dei robot! (ma vale per tutte le razze il mio discorso quindi non è riferito a te in particolare, Alessandro)

    chi alleva tibetan mastiff tiene conto di tante cose prima di tutto il rispetto...rispetto per tutta la sua originalità che fa di esso un cane leggendario!

    non si allevano tibetan mastiff per farne macchine da guerra!io credo che per prima cosa dobbiamo ricercare un amico, un compagno...va bene scegliere la razza in base ai nostri gusti personali ma non dobbiamo sceglierlo solo per caricarlo di responsabilità!

    il mastino tibetano nasce come CUSTODE e svolge il suo lavoro in modo esemplare. poi starà a te instaurare con lui il rapporto che preferisci.

    ciao

  3. #13
    Senior Member

    User Info Menu

    Sul fatto che ogni soggetto nasca col suo proprio carattere e temperamento con me sfondi una porta aperta.

    E ti dico di piu', a livello di guardia, anche in una cucciolata della razza piu portata alla guardia del mondo (Esiste? Io sono tutt'oggi indecio tra 3.. 5 se includiamo el razze quasi irreperibili), da un allevamento che seleziona esclusivamente per l'aspetto caratteriale, e da due genitori ultra guardiani:

    bhe anche in quel caso non tutti i cuccioli saranno allo stesso livello.


    Il punto e' che pero' l'indole di razza vra' comunque un suo peso,se i cani sono ben selezionati. ovviamente ci saranno esemplari piu' affettuosi e altri piu' riservati, ma di base il Fila meno affettuoso del mondo e' porbabile che sia piu affettuoso del Caucaso piu' affettuoso del mondo

    Il che non significa che il cane non ti ami ugualmente.. solo che a me piace proprio il cane che cerca il contatto fisico,che se sei presente non si allontana piu di 2 metri (salvo ovviamente correre a controllare se sente rumori molesti) ...

    Un cane troppo indipendente non mi piacerebbe gran che. Lo amerei alla follia ugualmente, ma lo preferirei piu' espansivo

  4. #14
    Senior Member

    User Info Menu

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">BadWolf ha scritto:
    Io sono tutt'oggi indecio tra 3.. 5 se includiamo el razze quasi irreperibili)</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    Mi hai incuriosito; quali sono per te le razze che consideri migliori per il compito?

  5. #15
    Senior Member

    User Info Menu

    Premesso che mi cono appena avvicinato al TIbetano e che non ho mai avuro il piacere di vedere un esemplare "serio" al lavoro (quindi magari diventeranno 4 ) :

    Fila Brasileiro, Pastore dell'asia Centrale, Pastore del Caucaso.


  6. #16
    Senior Member

    User Info Menu

    io alle tre razze che hai appena detto ci aggiungerei anche il mastin dei pirenei, un cane equilibratissimo ma all'occorrenza sa trasformarsi in una macchina da guerra per la sua famiglia

  7. #17
    Senior Member

    User Info Menu

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">BadWolf ha scritto:
    Fila Brasileiro, Pastore dell'asia Centrale, Pastore del Caucaso.
    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    Io ne metterei qualcuno in più, aggiungerei anche il Russia Meridionale, ho conosciuto solo un esemplare ma devo dire che è stato molto convincente riguardo al suo ruolo, anche il Ciarplanina non è da sottovalutare e leggendo i racconti dell'utente Mendi credo che anche il Komondor sa il fatto suo.
    Di altri non ho testimonianza, sarebbe da interpellare i ladri, ma vicino casa mia ci son due Pastori dei Pirenei, saranno 2 anni che ci passo davanti tentanto un approccio, nulla, se mi pigliano mi disintegrano!

    Poi come dici anche tu, la linea di sangue è fondamentale, ad esempio nel mio paese un tizio ha 3 TM (uno di questi per aspetto è uguale ai leoncini che si vedono in questo forum) il padrone lo porta a spasso tranquillamente in spiaggia, se gli fai "BUUU" si caga sotto, se sente il rumore di una serranda si caga sotto, se passa un motorino si caga sotto.

    La mia Bernese gli ha fatto uno scattino per andare a giocare e questo TM si è nascosto dietro al padrone.

    Un terzo signore mi ha mostrato delle foto dove altri cani anche dello stesso sesso giocano con essi all'interno dei loro box.
    Ci son rimasto male, mi ha mostrato le foto perchè non ci credevo, io non ci credevo per una sensazione negativa, l'altro me le ha mostrate entusiasta come per dire: "vedi sono socievoli!"


  8. #18
    Senior Member

    User Info Menu

    Russia meridionale non lo conosco.
    Glia ltri due, per carita' ottimo potenziale, ma eprsonalemnte li considero un gradino sotto ai 3 citati.

    Detto cio', la linea di sangue e la selezione e' TUTTO. Ed e' anche il motivo per cui sono rimaste cosi' poche razze di veri guardiani.

    Il punto non e' che se prendi un Asia centrale avrai sicuramente un ottimo guardiano... anzi. Il punto e' che pero' e' ancora possibile trovare linee di sangue vere,originali, che producono ottimi guardiani.


    Perche' se tornassimo indietro nel tempo di 80 anni la lista sarebbe MOOLTO piu lunga eh.
    Senza andare lontano: il Nostro Mastino napoletano era un guardiano eccezionale. Poi i vari addlcimenti pro mostre e pro businnes ci hanno "regalato" il cane di oggi.
    Il Dogue de Bordeaux... vogliamo aprlarne? Era un molosso indomito e incontenibile.. adesso e' un costoso copriletto che per altro vive in media 7 anni.
    E non farmi andare avanti che l'argomento mif a imbestialire

  9. #19
    Senior Member

    User Info Menu

    Poi come dici anche tu, la linea di sangue è fondamentale, ad esempio nel mio paese un tizio ha 3 TM (uno di questi per aspetto è uguale ai leoncini che si vedono in questo forum) il padrone lo porta a spasso tranquillamente in spiaggia, se gli fai "BUUU" si caga sotto, se sente il rumore di una serranda si caga sotto, se passa un motorino si caga sotto.


    anche questo bè vero, ho visto iostesso dei rottweiler ( tanto per fare un esempio) che si cagavano addosso ogni santa volta che sentivano un motorino, ma ho visto anche dei rottweiler che per proteggere il padrone ti si sarebbero mangiati vivo e che l'unico modo di fermarli era sparargli, dipende tutto dalla linea di sangue, posso solo confermare che i soggetti dell'allevamento amdo khiy sono i cani da guardia migliori che ho mai visto, avvicinabili solo dal padrone e dalle persone che li conoscevano da piccoli

  10. #20
    Senior Member

    User Info Menu

    Il Rottweiler non e' un cane da guardia comunque. Da difesa si. Affezioanto al padrone si. MOlto tosto come carattere se ben selezionato si.Capace di aggressivita' quadno richiesto si.
    Ma diffidente con gli estranei (almeno ai livelli di cui parliamo noi) no.Territoriale no.

    E sopratutto io quel che ho notato nel rott e' che e' carente di molti istinti e comportamenti "canini".
    Non so come spiegarlo.. ma talvolta sembra che se non sei tu a digli cosa deve fare lui non sa da che aprte girarsi.
    E anche nei rapporti con gli altri cani: na mia cucciola stava per farsi sbranare dal bestione maschio di 70 kili perche' semplicemente lei NON CAPIVA che doveva sottomettersi.. o quantomeno non sapeva come dare a lui il segnale di sottomissione.

    Mettiamola cosi', un fila lo descriverei come un "Gerriero"... un Rott come un Soldato

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. dubbio sulla razza
    Di KarMa nel forum LE RAZZE
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 02-09-11, 07:44 PM
  2. Vorrei un consiglio sulla razza da scegliere
    Di Polaris nel forum I CANI
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 08-02-10, 08:15 PM
  3. dubbio atroce sulla razza del mio inseparabile
    Di shaki81 nel forum PSITTACIFORMI
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 06-10-08, 08:46 PM
  4. Dubbio sulla razza del mio cane
    Di MaYaM79 nel forum LE RAZZE
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-09-08, 09:38 AM
  5. Un consiglio sulla razza da scegliere
    Di Ginevrina nel forum I GATTI
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 13-02-07, 03:50 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato