Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: La mia vita con Carson

  1. #1
    Junior Member

    User Info Menu

    La mia vita con Carson

    Non è un cane.
    Non è un gatto.
    E' curioso ,furbo, un'idrovora,è Attila re degli unni,ha unghie come lame (Gillette) ha denti come aghi,un'energia incredibile.
    Ti segue ovunque tu vai ,osserva attento ciò che stai facendo,
    se non ti vede ti viene a cercare,a sera quando vado a letto mi segue per dormire con me e se la sera mentre leggo mi addormento lui si accoccola fra le mie braccia e dorme con me.vive la famiglia.
    Vuole affetto e ti da affetto ma tanto,tanto..........dolcissimo.
    E' incredibile il rapporto che si viene a creare.........

    Carson è un Maine Coon.

    Immagine:Carson a 5 giorni

    244,43*KB

    Carson è nato il primo di giugno 2012

  2. #2
    Junior Member

    User Info Menu

    IL Maine Coon è moda.
    Se fate una ricerca sulla rete rimarrete stupiti di quanti allevamenti
    ci siano in Italia di allevatori professionisti ma più spesso di allevatori improvvisati in appartamento o locali arrangiati.
    Ho acquistato Carson in allevamento ed l'ho seguito fin dalla nascita.

    Immagine:Nash papà di Carson

    38,44*KB



    Immagine:Helena mamma di Carson

    136,06*KB




    Immagine:Carson a due settimane

    255,83*KB

    Ciao a tutti

  3. #3
    Junior Member

    User Info Menu

    Il percorso che mi ha portato ad adottare Carson è partito da lontano ,certo non frutto della moda del momento, con un'altro gatto.
    Fin da bambino ho avuto come compagni cani ma sopratutto gatti, poi è arrivato Bianchino.
    Bianchino era un gatto europeo (preferisco definirli "di pura razza bastarda") che intorno
    all'anno duemila questo gattino di pochi mesi mi è stato lasciato nel cortile da quella
    buonanima di mio zio.
    Con questo gattino completamente selvatico c'è voluta tutta la pazienza mia e di mia moglie per poterlo avvicinare.
    Poi ha inizato a frequentare casa ed è diventato il nostro beniamino, con affetto , coccolato.
    Era un maschio che raggiunta letà adulta ha seguito la sua natura, a primavera andava in amore
    e spariva da casa per lunghi periodi per ritornare malandato, ferito,esausto.
    Ogni primavera spariva sempre più a lungo e ritornava sempre più malconcio finchè un'estate è
    ritornato ferito ,un'orecchio quasi staccato,la sua natura selvatica era ricomparsa e non si lasciava avvicinare.
    Quest è l'ultimo ricordo che abbiamo.
    Ci ha lasciato e ci siamo ripromessi di non aver più legami affettivi con gatti o cani.



    Immagine:Bianchino

    132,12*KB



    Immagine:Bianchino

    17,89*KB



    Immagine:Bianchino

    68,14*KB

    La storia continua..........

  4. #4
    Junior Member

    User Info Menu

    Sono passati alcuni anni e un'estate mi sono recato a Pijatigorsk
    che si trova nel Caucaso ai confini con la Cecenia.
    In questa cittadina settimanalmente c'è un mercato degli animali,
    gani , gatti , furetti , ucellini , insomma un pò di tutto e lì ho fatto la conoscenza del gatto siberiano delle foreste.
    Stupendo!Volevo portarne uno a casa ma fra i mugugni di mia moglie
    e l'effettiva difficoltà per portarne uno un Europa (documenti sanitari
    Vacinnazioni, trasporto ecc........) ho dovuto desistere ma non ho mai dimenticato.

    Immagine:Gatto Siberiano

    112,57*KB

    Intanto passano gli anni e arriviamo all'estate del 2008.
    Nella calura dell'estate io e mia mogle siamo stati adottati
    da un gatto.
    Nero come il carbone.
    un sacco di pelo e di dolcezza.
    Romeo, angora turco.

    Immagine:Romeo

    372,32*KB
    Bello vero?

  5. #5
    Junior Member

    User Info Menu

    "Il classico miagolio del Maine Coon è il "trillo". Non miagola molto, ma per comunicare utilizza una vasta gamma di vocalizzi dolci e musicali che sono in contrasto con la sua grossa mole."

    "Il gatto Maine Coon possiede una vocina flebile e acuta come quella di un cucciolo, il gatto Maine Coon comunica con una particolare serie di vocalizzi che sembrano trilli. "

    Questi due brani li ho copiati dalla rete e più o meno tutto quello che riguarda la voce del Maine Coon sono sintetizzati in questi due estratti.

    L'attività principale di Carson è il gioco.
    Qualsiasi cosa rotoli va bene,tubetti di varia natura , corteccia di pino che è nei vasi sul balcone , le tende ecc.ecc........
    Tutto va bene per poter sfogare la sua esuberanza.
    A questo scopo ho acquistato un'attrezzo che in lingua portoghese si chiama trepador.
    Nei primi tempi che viveva con noi ci aveva abituato ai suoi giochi
    e alle sue corse non certamente al ruggito profondo, di pancia,da guerriero
    e alle corse frenetiche attraverso l'appartamento , saltando sui tavoli , divani, arrampicandosi sulle tende e su e giù sul trepador
    sempre con il ruggito di pancia.
    Tutto questo dura alcuni minuti poi soddisfatto ritorna ad essere il
    Maine Coon con i suoi trilli.

    La prima volta che è successo io e mia moglie ci siamo preoccupati
    chiedendoci con chi avevamo a che fare.
    Ma poi abbiamo capito.
    Non è un cane.
    Non è un gatto.
    E'un Maine Coon.
    Salutoni

    Immagine:Carson a tre mesi e mezzo

    54,48*KB

  6. #6
    Junior Member

    User Info Menu

    Questa mattina mi ha svegliato Carson.
    Erano le 7!!!!!!!!!!!!!????????????????

    Io avevo intenzione di dormire ancora un pò ed ho fatto finta di niente ma lui ha cominciato ad abbracciarmi con le zampe il polso sinistro mentre mi mordicchiava la mano.
    Finchè si limitava ho lasciato fare poi ha cominciato a mordere sul serio.
    CARSON SMETTILA CHE MI FAI MALE!!!!!!!!!!!!
    E ho fatto il gesto di liberare la mano, ma lui si trovava sulla sponda del letto ed caduto!
    Cadendo ha cercato di aggrapparsi a tutto quello che aveva a tiro. aveva a tiro il mio pollice!
    Con un'unghia (unghia!!!!!!??????) mi ha squartato il pollice in lunghezza per almeno due centimetri. Quanto sangue!!!!!!!
    Mi sono alzato, medicato, poi mi sono preparato il caffè mentre Carson mi girava intorno chiedendo da mangiare e in attesa di preparargli il suo pasto
    gli ho dato mezza scatoletta di cibo per gatti che ho per le emergenze.
    Sono a casa da solo ,mia moglie è andata a trovare sua madre in Russia,dopo aver preso il caffè e letto il giornale mi sono messo in cucina per preparare il pranzo
    mentre Carson giocava correndo per tutto l'appartamento con le sue urla da guerriero.
    Quando mi ha visto in cucina è venuto da me e mi ha abbracciato la gamba destra chiedendomi da mangiare , Carson aspetta per favore, porta pazienza
    e ti do mangiare, niente da fare non ci sente quello ragiona con lo stomaco e inizia a mordermi e graffiare la gamba.
    Perche vi facciate un'idea delle dimensioni: dal petto all'attacco della coda 43 centimetri la coda 30cm ,e ha solo 5 mesi.............................
    AAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII I urlo .
    Lui si spaventa e scappa ma io son più veloce e gli mollo una sberla, lui corre sul trepador a nascondersi e da li mi guarda con due occhioni spalancati.
    E' la prima volta che perdo la pazienza con lui , ma quando ci vuole ci vuole!!!!!

  7. #7
    Junior Member

    User Info Menu

    Questa mattina mi ha svegliato Carson.
    Erano le 7!!!!!!!!!!!!!????????????????

    Io avevo intenzione di dormire ancora un pò ed ho fatto finta di niente ma lui ha cominciato ad abbracciarmi con le zampe il polso sinistro mentre mi mordicchiava la mano.
    Finchè si limitava ho lasciato fare poi ha cominciato a mordere sul serio.
    CARSON SMETTILA CHE MI FAI MALE!!!!!!!!!!!!
    E ho fatto il gesto di liberare la mano, ma lui si trovava sulla sponda del letto ed caduto!
    Cadendo ha cercato di aggrapparsi a tutto quello che aveva a tiro. aveva a tiro il mio pollice!
    Con un'unghia (unghia!!!!!!??????) mi ha squartato il pollice in lunghezza per almeno due centimetri. Quanto sangue!!!!!!!
    Mi sono alzato, medicato, poi mi sono preparato il caffè mentre Carson mi girava intorno chiedendo da mangiare e in attesa di preparargli il suo pasto
    gli ho dato mezza scatoletta di cibo per gatti che ho per le emergenze.
    Sono a casa da solo ,mia moglie è andata a trovare sua madre in Russia,dopo aver preso il caffè e letto il giornale mi sono messo in cucina per preparare il pranzo
    mentre Carson giocava correndo per tutto l'appartamento con le sue urla da guerriero.
    Quando mi ha visto in cucina è venuto da me e mi ha abbracciato la gamba destra chiedendomi da mangiare , Carson aspetta per favore, porta pazienza
    e ti do mangiare, niente da fare non ci sente quello ragiona con lo stomaco e inizia a mordermi e graffiare la gamba.
    Perche vi facciate un'idea delle dimensioni: dal petto all'attacco della coda 43 centimetri la coda 30cm ,e ha solo 5 mesi.............................
    AAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII I urlo .
    Lui si spaventa e scappa ma io son più veloce e gli mollo una sberla, lui corre sul trepador a nascondersi e da li mi guarda con due occhioni spalancati.
    E' la prima volta che perdo la pazienza con lui , ma quando ci vuole ci vuole!!!!!

  8. #8
    Junior Member

    User Info Menu

    Prima di portare Carson a casa, in rete ho cercato tutte le informazioni possibili sul Maine Coon.
    in special modo ciò che riguardava il cibo, volevo che il gattino crescesse forte e sano e non gli mancasse nessun alimento necessario per la sua crescita.
    Un fatto costante consiste nel dargli tutto il cibo che gli necessita,
    essendo la sua crescita molto rapida non deve soffrir la fame,
    gli riempio le ciotole e quando vedo che sono vuote le riempio.
    Non è ingordo, anche con la ciotola piena , mangia il necessario poi
    quello che rimane viene finito successivamente.
    Mi fu consigliato di allevarlo a crocchette e qualche volta di dargli dell'umido in scatoletta, ma che comunqe avrebbe mangiato di tutto
    solamente cibo scondito.

    Sìsì mangia di tutto ,quello che gli piace,questa estate impazziva per il melone, il resto rimane nella ciotola completamente ignorato.

    Dopo un pò di esperimenti(uovo sodo, pasta, riso ecc...ecc.....)
    il suo menù è sotanzialmednte questo: una ciotola di croccantini
    più cari del caviale iranino per riempitivo,
    l'altra ciotola viene usata per coniglio, pesce ,tacchino ,pollo,
    preparato quotidianamente.
    Abbiamo preparato il vario cibo fresco in porzioni congelate che quotidianamente mettiamo a bollire poi la carne disodssata il pesce
    disliscato viene servita nal nostro caro angelo.
    Scusate se è poco............
    CiaoCiao


    Immagine:Carson a 10 giorni

    93,14*KB



    Immagine:La nidiata a 10 giorni

    97,5*KB

    Immagine:Aspiratutto Carson

    54,38*KB

  9. #9
    Junior Member

    User Info Menu

    Forza Carson, cresci... aspettiamo le nuove foto

  10. #10
    Junior Member

    User Info Menu

    Ora voglio raccontarvi di Romeo

    Romeo viveva come gatto di compagnia con un'anziana signora in appartamento in centro città, attraverso un abbaino aveva accesso ai tetti.
    e godeva di una certa libertà di movimento per un giovane gatto anche se castrato.
    L'anziana signora morì e il gatto venne affidato ad un vicino che ne limitò notevolmentei movimenti e forse con un'alimentazione non adeguata il gatto ebbe notevoli questioni di salute sopratutto ai reni,nella pipi c'era sangue, e allo stomaco.
    Il vicino vedendo il continuo deperimento del gatto fece una cosa buona, portò il gatto dalla sorella che abita in campagna
    Questo paesino che conta sì e no trecento anime consiste in una via principale con in fondo la chiesa.
    Ai lati di questa strada villette,finite le villette campagna con vigneti e frutteti.
    In una di queste villette è finito Romeo e io abitavo proprio di fronte.
    Riacquistando la completa libertà di movimento trovando in campagna le erbe curative il gatto guarì.

    Era l'estate del 2008 quando il gatto ci adottò.
    Iniziò a frequentare casa nostra lasciandosi accarezzare, prendere in braccio senza alcun timore,in questo modo ci conquistò e diventammo i suoi domestici.
    Non beveva dalla ciotola, dovevamo accompagnarlo in bagno e aprirgli il rubinetto del bidè, di notte a qualsiasi ora dovevamo farlo uscire o farlo entrare
    Dovevate sentire con che vocina miagolava quando voleva entrare , impossibile resistergli.......................
    In compenso era affettuosisimo e gli vogliamo un bene dell'anima.


    Immagine:Romeo

    42,1*KB


    Immagine:Romeo

    107,8*KB

    La storia continua...............



    Immagine:Carson a 5 settimane

    155,77*KB

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La mia vita con Paco...
    Di Mia59 nel forum I NOSTRI CANI
    Risposte: 55
    Ultimo Messaggio: 15-06-10, 01:48 PM
  2. l'amore della mia vita la mia coniglietta
    Di ciottolina nel forum CONIGLI
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 16-09-08, 11:58 AM
  3. La mia vita con Stella (la cavietta)
    Di ROXY nel forum CAVIA - PORCELLINO D'INDIA
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 29-02-08, 02:05 PM
  4. La mia vita: Four
    Di carol nel forum I NOSTRI CANI
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 29-09-06, 09:39 PM
  5. Ecco la mia Joy "La mia vita"
    Di Barbara80 nel forum I CANI
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 08-06-05, 10:30 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •