Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: Trasformo il dolce in marino?

  1. #1
    Junior Member

    User Info Menu

    Trasformo il dolce in marino?

    Salve a tutti
    vi pongo un quesito

    vorrei trasformare il mio acquario dolce (180 litri) in marino

    mi e' stato detto che e' possibile, a patto che si eviti di introdurre lo schiumatoio, e quindi di segare il coperchio della vasca (il mio acquario e' coperto) introducendo delle rocce non vive ma sintetiche, diminuendo il carico di filtraggio che andra' a concentrarsi sul sistema classico presente attualmente (pompa, termoriscaldatore, spugne, cannolicchi).

    Secondo voi e' possibile?

  2. #2
    Senior Member

    User Info Menu

    a occhio e croce viene fuori una schifezza... precisamente come vorresti fare? che tipologia di marino vorresti fare?
    <font size=\"3\"><b> Ho acquari da 15 anni e la passione non è ancora finita.</b></font id=\"size3\">

  3. #3
    Junior Member

    User Info Menu

    mi interessava ospitare i pesci pagliaccio
    e qualche gamberetto se e dove la compatibilita' fosse possibile

    lo so che e' ''una schifezza'' soprattutto per chi ama il marino in tutte le sue forme
    ma per problemi economici non posso comperare un marino, purtroppo
    se questa soluzione fosse possibile ammortizzerei le spese, e quindi potrei attuare il progetto, anzi il sogno del marino

  4. #4
    Senior Member

    User Info Menu

    ciao... fare un marino richiede molto denaro e soprattutto molto impegno, fare una vasca "in economia" ha poco senso e può essere problematico rischiando solo di buttare via i soldi spesi anche se pochi.

    La roccia viva costa molto ma svolge un ruolo fondamentale in vasca garantendo stabilità ai valori dell'acqua, per non avere problemi è fondamentale usare acqua di qualità quindi l'uso d' acqua di osmosi + un buon sale e anche questi hanno un costo, è essenziale che la salinità sia costante e precisa quindi serve un rifrattometro che costa, poi sta diventando sepre più importante il ruolo dello schiumatoio senza parlare dell'impianto luci e di tutti gli integratori necessari....

    Io ti consiglio di fare un bel acquario dolce, spendi sicuramente meno e puoi fare un vasca bellissima e affascinante... se vuoi un marino e spendere poco puoi provare con un nanoreef ma con tutte le accortezze necessarie.
    <font size=\"3\"><b> Ho acquari da 15 anni e la passione non è ancora finita.</b></font id=\"size3\">

  5. #5
    Junior Member

    User Info Menu

    Bhe l'acquario dolce ce l'ho gia.
    Si trattava di trasformare il mio dolce attuale, in marino.

    visto che sono 20 anni che allevo pesci d'acqua dolce, sentivo il bisogno di muovermi in un'altra direzione
    qualcuno mi ha detto che e' possibile fare questo passaggio mantenendo sempre la vecchia vasca dolce
    sto cercando di riordinare le idee e soprattutto di non fare disastri
    ho bisogno di capire molto perche col marino parto da zero

    comunque ti ringrazio della tua attenzione e del tuo parere

  6. #6
    Senior Member

    User Info Menu

    molto dipende da che marino vuoi fare e da cosa ci vuoi inserire... il problema non è trasformare la vasca ma è fare un marino da 180 litri spendendo poco.

    Quello che voglio dirti è che magari è vero hai il dolce da 20 anni ma non hai mai provato a fare una vasca simile a queste, ripeto "simile":


    47,82 KB



    60,24*KB



    64,61*KB



    35,03*KB



    42,37*KB
    <font size=\"3\"><b> Ho acquari da 15 anni e la passione non è ancora finita.</b></font id=\"size3\">

  7. #7
    Senior Member

    User Info Menu

    sono senza parole,vasche meraviglioseeeee

  8. #8
    Junior Member

    User Info Menu

    Si frequento un paio di forum dove si parla molto di queste tipologie di acquari, realizzando quasi dei paesaggi dallo spiccato sapore orientale, ci sono diversi ''maestri'' del settore.
    ma nelle mie vasche ho sempre spostato l'attenzione alla fauna e poco alle piante: ultimamente ho lasciato come ultimo capitolo lo studio e l'allevamento dei discus e degli scalari. Ormai non ho piu stimoli...

    ritornando al mio progetto insolito:
    escludendo i coralli, e quindi inserendo solo ed esclusivamente delle rocce, non si limita sensibilmente la componente filtraggio?

    come ti dicevo volevo inserire tipo 4 pesci pagliaccio e 4 gamberetti....

  9. #9
    Senior Member

    User Info Menu

    quindi vorresti fare un marino old school... con filtro biologico poca roccia e principalment dedicato ai pesci. Personalmente rimango scettico per diversi motivi in parte già detti, comunque basta che vuoti vasca e filtro la pulisci bene poi inserisci la roccia, carichi il filtro, aggiungi delle pompe e avvii tutto da capo. Ti consiglio di utilizzare un acqua marina di ottima qualità, aggiungere delle pompe in vasca per avere un adeguato movimento, mettere poca sabbia al massimo 2-3cm, utilizzare delle resine per fosfati e silicati... cerca sempre di mantenere costante la salinità (densità) e di mantenere bassi i Nitrati che in acquari allestiti in questo modo sono un vero problema.

    Considera che i filtri biologici nei marini sono stati di molto ridimensionati per l'eccessiva produzione di nitrati e le conseguenti difficoltà nella gestione della vasca, anche per questo la roccia viva e lo schiumatoio hanno preso un ruolo centrale. La luce non solo è fondamentale per gli organismi che si formano sulle roccie come piccoli coralli, alghe, incrostazioni ecc. ma soprattutto per i colori e quell'effetto di trasparenza e di ombre che caratterizza questi acquari, avere poca luce rende tutto meno vivo, meno colorato e più cupo.

    Su come avviare e gestire una vasca marina se hai dei dubbi basta che chiedi...
    <font size=\"3\"><b> Ho acquari da 15 anni e la passione non è ancora finita.</b></font id=\"size3\">

  10. #10
    Junior Member

    User Info Menu

    Misulina voglio approfittare della tua bonta in elargire informazioni
    in questo momento mi sono particolarmente preziose

    allora gli inquilini potrebbero essere questi:
    Lysmata debelius
    AMPHIPRION OCELLARIS

    mi dici quanti ne andrebbero inseriti in un 180 litri
    4 per ogni specie (4+4) potrebbe essere un rapporto corretto?
    da quanto sto leggendo in giro meno esemplari si inseriscono meglio e'...per questioni di stress

    nei prossimi giorni prendero' una decisione in base a diversi fattori che sto valutando
    grazie della tua attenzione....

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il mio dolce ragazzo mi vuole regalare un batuffo
    Di Coconiglia nel forum CAVIA - PORCELLINO D'INDIA
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02-02-14, 03:22 PM
  2. Oliver dolce come il miele
    Di betsy lou nel forum RACCONTI, STORIE, IMMAGINI, ESPERIENZE
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 01-08-10, 02:42 PM
  3. Per Il Mio Dolce Tobia
    Di Gaia dark angel nel forum I NOSTRI CANI
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 03-06-09, 06:56 PM
  4. Il mio dolce Shake sta perdendo la battaglia
    Di adnen nel forum SALUTE, IGIENE & ALIMENTAZIONE
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 07-11-08, 09:50 AM
  5. dolce o marino?
    Di Maira71 nel forum L'ACQUARIO D'ACQUA DOLCE
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-11-06, 05:30 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •