Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 15 di 15

Discussione: riallestimento vasca, scelta piante

  1. #11
    Senior Member

    User Info Menu

    il discorso del biotopo, trova il tempo che trova; ci sono diverse piante cosmopolite, ma se vuoi mantenerti su determinate zone per ricreare un preciso biotopo, devi scegliere le piante oltre che per disposizione e luce, anche per provenienza..
    il tuo vecchio allestimento comprendeva piante asiatiche e piante proventienti dalle americhe; l'acquario era ordinato e molto bello da vedere, e questo ti fa capire che certi discorsi non servono per ricreare uno scorcio di natura..
    io valuterei le piante che ti piacciono, e non mi porrei il problema della provenienza..
    ...ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.. ..percorreremo assieme le vie che portano all\'essenza..
    i profumi d\'amore inebrieranno i nostri corpi.. ..la bonaccia d\'agosto non calmerà i nostri sensi..
    tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.. ..conosco le leggi del mondo e te ne farò dono..
    supererò le correnti gravitazionali.. ..lo spazio e la luce per non farti invecchiare..
    ti salverò da ogni malinconia.. ..perchè sei un\'essere speciale, ed io avrò cura di te...

  2. #12
    Senior Member

    User Info Menu

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">estiarte ha scritto:

    il discorso del biotopo, trova il tempo che trova; ci sono diverse piante cosmopolite, ma se vuoi mantenerti su determinate zone per ricreare un preciso biotopo, devi scegliere le piante oltre che per disposizione e luce, anche per provenienza..
    il tuo vecchio allestimento comprendeva piante asiatiche e piante proventienti dalle americhe; l'acquario era ordinato e molto bello da vedere, e questo ti fa capire che certi discorsi non servono per ricreare uno scorcio di natura..
    io valuterei le piante che ti piacciono, e non mi porrei il problema della provenienza..
    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    in questo modo mi dai un bel sospiro di sollievo.. perchè appunto io ripensando al nostro piccolo capolavoro messo insieme, non era affatto un biotopo preciso.. ma scegliendo qua e là abbiamo dato vita a quel piccolo paradiso.. poi mi hanno detto che uno dei motivi delle tante alghe poteva essere dovuto al fatto che non erano piante dello stesso biotopo.. ma io dubito fortemente di questo perchè è vero io a causa della mia inesperienza non sono riuscito a vincere con le alghe ma le piante stavano bene però...
    qui mi dicono ad esempio che la limnophila sessilfiora "può uccidere" la cabomba e l'egeria.. ma mi dicono anche che la mayaca non può stare nei valori delle altre piante.. io invece la mayaca ce l'avevo e stava così bene da essere una delle piu belle della vasca.. bah..
    l'unica cosa che mi ha trovato in pieno accordo, tanto che ho modificato l'impianto luce, riguarda l'illuminazione.. quando mi hanno detto che la 4000K va tenuta accesa al max 4-5 ore e non di più perchè altrimenti aiuta la proliferazione di alghe.. io prima la tenevo accesa tutto il fotoperiodo e questo può avermi penalizzato.. ma per il resto boh..

    in questi giorni son passato su siti tedeschi che vendono piante.. e tra una pianta e l'alta ho fatto anche le 4 di mattina hahah tanto per dire quanto ci sto diventando matto

    tornando in tema.. come possiamo modellarlo?
    se conoscete piante diversee da suggerire io sono qua.. tutt'orecchie..

    a partire dal pratino davanti.. quale il migliore per il tipo di vasca che ho? la calli come prima oppure l'Eleocharis parvula - pusilla?

    e a fine viale.. pure.. per nascondere la curva così da far apparire che il viale abbia un proseguio, cosa mettere alla destra e alla sinistra della fine dello stesso? la cabomba come l'avevo pensata o qualcos'altro? ad esempio la stessa mayaca?

    il grande dubbio poi ce l'ho anche su quale pianta inserire alla base del legno a sinistra della vasca..

    grazie dell'aiuto estiarte
    -VASCA: Advance (80x30x42) 80 litri di cui 74 netti (tra ghiaietto, legni e rocce scendiamo a 74 netti), avviata dal 02/04/2010 (è stata svuotata e si è ricominciato tutto dal principio). E\' una vasca a scatola chiusa - ILLUMINAZIONE: 72 Watt totali (3 neon T5 da 24W di cui due da 6500k e una da 4000k)-TEMPERATURA: 25°C (termoriscaldatore) -FILTRO: interno a tre scompartimenti. -FONDO: ghiaietto manado + substrato fertile Dennerle (DeponitMix Professional) -FERTILIZZAZIONE: Linea DENNERLE: DENNERLE E15 FerActiv, DENNERLE V30 Complete, DENNERLE S7 VitaMix,impianto CO2 della Askool
    -ACQUA: 60% acqua d\'osmosi e il restante di rubinetto -VALORI: PH=6.8 KH=5 GH= 5 NO2=0.05 NO3= 5 mg

  3. #13
    Senior Member

    User Info Menu

    per il prato io manterrei la calli; l'eleocharis parva crescerà leggermente di più in altezza e l'effetto a steletti te lo darà già l'eventuale blixa..
    per il discorso alghe, una presenza minima è più che normale in acquario; quando sarai a regime, ed avrai trovato il giusto equilibrio tra valori in vasca, luce e fertilizzanti, tutto andrà per il meglio..
    rileggendo la parte con i punti evidenziati in rosso, non mi sento di consigliarti altre piante perchè abbiamo tanta carne sul fuoco, e si rischia di fare un mescolone; poi considera che si parla di una vasca da 80 litri e le misure sono quelle che sono..
    ...ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.. ..percorreremo assieme le vie che portano all\'essenza..
    i profumi d\'amore inebrieranno i nostri corpi.. ..la bonaccia d\'agosto non calmerà i nostri sensi..
    tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.. ..conosco le leggi del mondo e te ne farò dono..
    supererò le correnti gravitazionali.. ..lo spazio e la luce per non farti invecchiare..
    ti salverò da ogni malinconia.. ..perchè sei un\'essere speciale, ed io avrò cura di te...

  4. #14
    Senior Member

    User Info Menu

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">estiarte ha scritto:

    per il prato io manterrei la calli; l'eleocharis parva crescerà leggermente di più in altezza e l'effetto a steletti te lo darà già l'eventuale blixa..
    per il discorso alghe, una presenza minima è più che normale in acquario; quando sarai a regime, ed avrai trovato il giusto equilibrio tra valori in vasca, luce e fertilizzanti, tutto andrà per il meglio..
    rileggendo la parte con i punti evidenziati in rosso, non mi sento di consigliarti altre piante perchè abbiamo tanta carne sul fuoco, e si rischia di fare un mescolone; poi considera che si parla di una vasca da 80 litri e le misure sono quelle che sono..
    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    Rieccoci qui, passata buona pasqua? qui a Roma il tempo ci ha fatto respirare più di quanto dicessero le previsioni.. oggi invece si è scatenato il putiferio

    cmq si hai ragione.. credo che tra oggi e domani effettuo l'ordine di piante..

    ricapitolando:


    parte posteriore dietro ai legni sia a destra che a sinistra della vasca:
    Pogostemon stellatus


    parte posteriore a fine viale sia a destra che a sinistra dello stesso:

    cabomba caroliniana

    parte posteriore a sinistra, nella zona dove arriva meno luce (cerchio viola):
    Egeria densa..

    parte posteriore a destra della vasca, nella zona viola accanto al filtro:
    limnophila sessilflora oppure/ oppure come nel precedente allestimento, riproporremo bacopa monnieri

    base del legno a destra della vasca:
    staurogyine repens

    alla base del legno a sinistra della vasca:
    blixa japonica

    pratino davanti
    hemianthus callitrichoides



    giusto amico? o ho dimenticato qualcosa?
    -VASCA: Advance (80x30x42) 80 litri di cui 74 netti (tra ghiaietto, legni e rocce scendiamo a 74 netti), avviata dal 02/04/2010 (è stata svuotata e si è ricominciato tutto dal principio). E\' una vasca a scatola chiusa - ILLUMINAZIONE: 72 Watt totali (3 neon T5 da 24W di cui due da 6500k e una da 4000k)-TEMPERATURA: 25°C (termoriscaldatore) -FILTRO: interno a tre scompartimenti. -FONDO: ghiaietto manado + substrato fertile Dennerle (DeponitMix Professional) -FERTILIZZAZIONE: Linea DENNERLE: DENNERLE E15 FerActiv, DENNERLE V30 Complete, DENNERLE S7 VitaMix,impianto CO2 della Askool
    -ACQUA: 60% acqua d\'osmosi e il restante di rubinetto -VALORI: PH=6.8 KH=5 GH= 5 NO2=0.05 NO3= 5 mg

  5. #15
    Senior Member

    User Info Menu

    penso vada benissimo in questo modo..
    casomai notiamo qualcosa che non va andando avanti con la crescita, facciamo qualche modifica..
    ...ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.. ..percorreremo assieme le vie che portano all\'essenza..
    i profumi d\'amore inebrieranno i nostri corpi.. ..la bonaccia d\'agosto non calmerà i nostri sensi..
    tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.. ..conosco le leggi del mondo e te ne farò dono..
    supererò le correnti gravitazionali.. ..lo spazio e la luce per non farti invecchiare..
    ti salverò da ogni malinconia.. ..perchè sei un\'essere speciale, ed io avrò cura di te...

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Discussioni Simili

  1. Riallestimento vasca e problema luci
    Di Ciaox nel forum L'ACQUARIO D'ACQUA DOLCE
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 13-03-13, 06:58 PM
  2. Riallestimento vasca 30lt "resun sm400 "
    Di iRoNMeTaL nel forum L'ACQUARIO D'ACQUA DOLCE
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 31-01-12, 06:10 PM
  3. Riallestimento vasca orifiamma....
    Di Pesciolina72 nel forum L'ACQUARIO D'ACQUA DOLCE
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 21-01-11, 08:41 PM
  4. Riallestimento vasca
    Di Emily88 nel forum L'ACQUARIO D'ACQUA DOLCE
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 27-12-10, 07:23 PM
  5. Riallestimento Vasca
    Di adrian87 nel forum L'ACQUARIO D'ACQUA DOLCE
    Risposte: 52
    Ultimo Messaggio: 21-07-10, 02:20 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •