Pagina 7 di 7 PrimaPrima ... 567
Risultati da 61 a 70 di 70

Discussione: PRIMO GIORNO A CASA

  1. #61
    Senior Member

    User Info Menu

    E chi lo dimentichera' mai il 1° giorno a casa di zara[V]ero sfinita. piangeva se si vedeva un minuto sola, bisognini in continuazione. ma la cosa bella era quando dormivamo insieme, appoggiava il suo faccino sulle mie gambe e si addormentava, non ha mai fatto per fortuna pipi' sul divano[^].
    Quel giorno ero strafelice perche' si era avverato il sogno di tutta la mia vita....

    TI AMO PICCOLA ZARA[:X][:151]

  2. #62
    Senior Member

    User Info Menu

    Il giorno che ho preso la mia bambolina era il 1 febbraio. Faceva molto freddo e c'eraq anche stata la neve. Dopo un viaggio di 9 ore, arrivo finalmente a destinazione. Andiamo in albergo e non riesco nè a cenare, nè a dormire! Ero troppo tesa/emozionata e felice allo stesso tempo.
    Arriva la mattina e finalmente è il momento di andare all'allevamento. Appena arriviamo, vediamo subito tutti gli adulti che ci vengono incontro e ci fanno le feste... e poi finalmente mi portano dalle famose cucciole Sono stata più di 2 ore a guardarle e riguardarle... ma quando la mia piccola, che era appoggiata du un tavolo si è messa a pancia all'aria mentre la accarezzavo, non ho avuto più dubbi!!! Mamma... se ricordo... quanto era piccola e delicata, e pur piccola.. è venuta via con me e non ha detto una parola, gioia del mio cuore... non ha mai pianto.. non si è mai lamentata... ma ha mangiato, ha bevuto, ha fatto qualche bisognino e ha dormito. Arrivati a casa, ero ormai stanchissima... la sera prima non avevo quasi dormito, e la giornata mi aveva riservato tante emozioni e tanta tensione, il lungo viaggio... poi la tensione è andata via, e sono crollata per la stanchezza. Ma non potevo andare a dormire, perchè ora c'era anche lei! Appena arrivata a casa, giustamente, si sentiva spaesata... pensando che poche ore prima stava ancora con i fratelli, e ora era sola con me. Siamo rimaste sveglie fino alle 3 di notte a giocare e alla fine, siamo andate a dormire io stanza morta, lei un po' meno [|)]. Buona dalla prima sera, il giorno dopo mi sono ritrovata con un frugoletto zompettante vicino Il primo giorno non è stato pesante, ma sono stati pensanti i vari giorni dopo... non ero abituata ad avere un cucciolo, e lei ha opraticamente monopolizzato tutte le mie giornate... ma va bene così
    Lei è la mia gioia [:I]

  3. #63
    Senior Member

    User Info Menu

    ciao questo è il primo giorno a casa di hunter.Dopo varie ricerche e visite in vari allevamenti finalmente abbiamo trovato una persona seria e dei splendidi cani e gia hunter è di razza comunque dopo un piccolo viaggetto circa 4 orette di macchina arriviamo a casa dell'allevatore li ci vengono incontro 9 spendidi cucciolotti di 65 giorni uno piu bello dell'altro ma noi avevamo gia le idee chiare su come doveva essere bianco e nero in primis e poi il carattere quello vabbe nn si sa finche nn cresce un po,paliamo con l'allevatore e intanto osserviamo i cuccioli con i loro genitori al che decido di mettermi in terra seduta e cerco di chiamarli ed ecco che il piccolo che mi si mette in braccio e proprio lui il mio hunter bianco e nero mi riempie il viso di leccatine mi aveva scelto cosi lo portiamo a casa con le varie raccomandazioni dell'allevatore.Una volta arrivati a casa era gia sera gli diamo la pappa che sbaffa in un minuto poi piccolo giretto in giardino per i vari bisognini,cosa che nn fa ma preferisce fare in casa,gli preparo la sua cesta per fare la nanna che metto di fianco al letto ma lui niente piangendo che nn voleva stare li alla fine ha dormito su un lenzuolo in terra,fino al mattino che nn ci siamo alzati noi nn si è mosso niente pipi e popo dico uau che bravo cucciolo nn faccio in tempo a pensarlo che ecco un bel laghetto davanti alla porta di casa,devo dire che pero da subito il secondo giorno ha imparato a farla sui giornali.era un amore nn abbaiava mai nn piangeva se si usciva e restava da solo.questo è il suo primo giorno a casa nn mi ha mai dato grossi "problemi"ora a 5 anni e sono felicissima poi ce anche dalila ma lei è un'altra storia vi raccontero pure il suo 1 giorno a casa

  4. #64
    Senior Member

    User Info Menu

    ciao questo è il primo giorno a casa di hunter.Dopo varie ricerche e visite in vari allevamenti finalmente abbiamo trovato una persona seria e dei splendidi cani e gia hunter è di razza comunque dopo un piccolo viaggetto circa 4 orette di macchina arriviamo a casa dell'allevatore li ci vengono incontro 9 spendidi cucciolotti di 65 giorni uno piu bello dell'altro ma noi avevamo gia le idee chiare su come doveva essere bianco e nero in primis e poi il carattere quello vabbe nn si sa finche nn cresce un po,paliamo con l'allevatore e intanto osserviamo i cuccioli con i loro genitori al che decido di mettermi in terra seduta e cerco di chiamarli ed ecco che il piccolo che mi si mette in braccio e proprio lui il mio hunter bianco e nero mi riempie il viso di leccatine mi aveva scelto cosi lo portiamo a casa con le varie raccomandazioni dell'allevatore.Una volta arrivati a casa era gia sera gli diamo la pappa che sbaffa in un minuto poi piccolo giretto in giardino per i vari bisognini,cosa che nn fa ma preferisce fare in casa,gli preparo la sua cesta per fare la nanna che metto di fianco al letto ma lui niente piangendo che nn voleva stare li alla fine ha dormito su un lenzuolo in terra,fino al mattino che nn ci siamo alzati noi nn si è mosso niente pipi e popo dico uau che bravo cucciolo nn faccio in tempo a pensarlo che ecco un bel laghetto davanti alla porta di casa,devo dire che pero da subito il secondo giorno ha imparato a farla sui giornali.era un amore nn abbaiava mai nn piangeva se si usciva e restava da solo.questo è il suo primo giorno a casa nn mi ha mai dato grossi "problemi"ora a 5 anni e sono felicissima poi ce anche dalila ma lei è un'altra storia vi raccontero pure il suo 1 giorno a casa

  5. #65
    Member

    User Info Menu

    Il nostro primo giorno con Alì invece è stato merito di mio marito che l'ha portato a casa perchè faceva freddo ed era troppo piccolo per andare dove era destinato a vivere...ma dopo un mesetto che era con me beh ...non l'ho più lasciato andar via... . Io ero incinta e lui è stata la gioia più grande che potesse arrivarmi in casa, grazie a lui ho trascorso noce mesi di serenità. Comunque il primo giorno l'ha trascorso nel suo cestino ad osservarci...ci spiava quando ci allontanavamo...furbetto.[}]
    http://www.baumio.blogspot.com/

  6. #66
    Senior Member

    User Info Menu

    dimenticavo di dire che da quando Zara e' entrata a casa mia[:X]ci ha sfrattato tutti dal divano[V]che adesso e' il suo amatissimo divano relax[}]








    [:211][:247][:150][:243][:211][:83]

  7. #67
    Senior Member

    User Info Menu

    Mmm...non posta più nessuno da un po'...ok tocca a me!
    Forse la storia dei miei cuccioloni qualcuno la conosce già, ma scrivo lo stesso!
    Cucciolone numero 1: Kronk!
    Domenica 7 giugno 2009 siamo(io e mio marito) in una Chiesa ad assistere alla I comunione della mia cuginetta. Ad un certo punto entra dentro un batuffolino tutto scodinzolante che va verso l'altare. Tutti quanti ridacchiano, c'è anche chi grida come se avesse visto un alieno. Mio marito va, lo prende e lo porta fuori. Due minuti dopo la scena si ripete.
    A quel punto usciamo anche noi col cucciolino e stiamo ad aspettare un po' fuori e a chiedere in giro se il cane fosse di qualcuno. Niente. Ad un certo punto arriva un bimbo che ci viene incontro e dice "Lillo! Che fai qua?". Il bimbo conosceva i proprietari e ha accompagnati da loro. L'ex padrone appena ci ha visto da lontano storce il naso ed alla nostra domanda "E' suo il cane?" ci risponde tranquillissimo "Si, vi serve?". Vi serve? Vi serve? Ma che è un oggetto? Un gioco? Un pacco? Gli abbiamo scaraventato addosso frasi non proprio carine e siamo andati via. Il ragazzetto, durante la strada di ritorno, ci ha raccontato che questo cucciolino era stato regalato al figlioletto che dopo un mese se ne era completamente disinteressato. Il cane scappava da casa un giorno si e l'altro pure e praticamente passava le giornate accudito da un gruppo di ragazzini che lo teneva con se' in una sala giochi. Certo la notte poi stava per strada.
    Arrivati a casa sembrava che quello fosse il posto al mondo a lui più familiare, non era per niente turbato, ha mangiato, giocato e dopo due giorni era il "nostro" cane, Kronk non più Lillo.
    Cucciolona numero 2: Fira! (si legge Faira)
    Mercoledì 12 agosto 2009, carichiamo il cucciolone in auto ed andiamo in uno dei canili della nostra città. Andiamo a prendere una sorellina!
    Appena arrivati ci accoglie una cucciolata tenerissima di pelosini neri neri, teneri!! Mi rubano il cuore!! Però, cercando di fare una buona azione doppia, chiediamo di vedere dei cagnolini non proprio cuccioli, magari già con qualche mese di quelli che di solito si adottano con meno facilità. Ci fanno vedere una cagnetta che sembra la sorella gemella del nostro Kronk ma, non appena si sono annusati, immediatamente si sono scagliati l'uno contro l'altro ringhiando ed abbaiando ( da premettere che il nostro aveva sempre giocato con tutti i cani). Niente si sono fatti antipatia.
    Allora la responsabile ci porta davanti alla cucciolata nera: pare che anche i cegnolini neri non facciano molta simpatia! Era rimasta un'unica femminuccia. Si annusano, si leccano con Kronk. Sembra che si piacciano. Ok, è lei! Praticamente si sono scelti tra loro!!
    La piccola era di una dolcezza infinita,ma paurosissima! Kronk era felice! Non poteva credere di avere una sorellina tutta per lui!
    Certo che ce n'è voluto di tempo perchè anche lei si fidasse di noi! Ma alla fine ce l'abbiamo fatta!
    Adesso i miei cuccioli sono inseparabili, mi fa una tenerezza vederli insieme!
    Sono due meraviglie!! Cuore di mamma!!
    <i><b><font color=\"blue\">Fairy</i></b></font id=\"blue\">

  8. #68
    Member

    User Info Menu

    Ho letto tutto d'un fiato la vostre bellissime storie, con le lacrime agli occhi per la commozione :-)
    Io lunedì avrò la mia cucciola e correrò sicuramente qua per raccontare il nostro primo giorno insieme.
    Intanto posso raccontare il primo giorno con la mia cagnetta che ho preso al canile quando avevo 17 anni e che purtroppo ci ha lasciati a novembre (dopo quasi 15 anni)...era appena morta la mia prima cagnetta, una maltesina di nome Candy, era il compleanno di mia mamma e così ho pensato di portarle un altro cucciolo. In realtà temevo che lei non sarebbe stata molto d'accordo, ma io lo volevo tanto, e ho sperato di farcela (ora che sono grande lo so che sono stata una sconsiderata). Sono andata al canile e ho scelto lei, una cucciolina di tre mesi, bruttina ma piena di vita, che mi faceva tantissime feste...la porto a casa, le metto un bel fioccone sul collo..e quando mamma torna , bè, dire che non era molto felice è un eufemismo :-(
    Ma io l'ho difesa, ho lottato per tenerla (voleva darla a mio zio che vive in campagna) e alla fine è rimasta con noi per 15 anni ed è stata una gioia grandissima, per entrambe...e ci manca tanto.
    Ora sono sposata e non vivo più con lei, ma quando sono andata a raccontarle della piccola Grace in arrivo mi ha detto "come sei stata fortunata a trovarla...dev'essere Glaisy che ce l'ha mandata"...io ne sono convinta, e so che riempiremo questo cucciolo d'amore

  9. #69
    Junior Member

    User Info Menu

    In una tiepida sera di fine giugno... sono andata a prendere Scherly con mio padre, la mia brettoncina! Gli ex padroni la tenevano in un recinto dentro un polveroso garage, insieme a fratelli e mamma. Per prima ho visto lei, l' orgogliosa mamma, era semplicemente... splendida! Ho visto anche il padre, il solo con il pedigree (me lo hanno fatto vedere e ammetto che era un ottimo pedigree, ma non è questo che importa).
    C'erano 3 cuccioli: 1 maschietto e 2 femminuccie... avrei preso il maschietto, ma era già prenotato.
    Allora mi rimanevano 2 possibilità:
    -1 piccola palla di pelo imbombolata.
    -1 pallina di pelo vivace e piena di vita.
    Mio padre mi consigliò la prima, ecco cosa ha detto: "La signora ha detto che questa rimane piu' piccola, fidati, è meglio prendere un cane se rimane piu' piccolo!" e io le dicevo: "Ma mi sono già innamorata di quel musetto vivace!".
    Non potevo fare storie perchè dentro di me pensavo che lui è l' esperto e lui ha ragione. Riportai a casa sua mio padre, riandai da quella signora e... presi il batuffolo vivace! Grande, grossa e scatenata, proprio come l' amo!
    E lei è la piccola Scherly, oggi appena tornata dalla sua passeggiata
    Seddie!!!
    http://youtu.be/FuBIBd20R0A

  10. #70
    Junior Member

    User Info Menu

    pure io ho un cane è il primo giorno che è venuta a casa aveva tanta paura di noi e la notte piangeva sempre mno male che ora non piange più

Pagina 7 di 7 PrimaPrima ... 567

Discussioni Simili

  1. IL PRIMO GIORNO IN CASA..
    Di sballog nel forum I CANI
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 07-08-11, 11:38 PM
  2. Inseparabile Primo mese in casa Addomesticamento!
    Di Brizio777 nel forum PSITTACIFORMI
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 24-06-11, 11:28 AM
  3. PRIMO GIORNO DA SOLO, HO BISOGNO DI VOI
    Di sarabisia nel forum SPANIELS
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 11-04-08, 06:53 PM
  4. Dante - primo giorno di scuola
    Di pushkin nel forum EDUCAZIONE ADDESTRAMENTO & COMPORTAMENTO
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 26-09-06, 08:20 PM
  5. 'giorno
    Di Sanzo nel forum PRESENTAZIONI
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 01-09-05, 12:14 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato