Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 22

Discussione: E l'uomo incontrò il cane

  1. #11
    Senior Member

    User Info Menu

    le variazioni nell'aspetto? sicuramente sono a prima vista le più sorprendenti,quelle che colpiscono maggiormente al primo impatto...pensare che dal lupo si siano evoluti alano e chihuahua è cosa che ci fa riflettere ogni volta che la ricordiamo...
    ma trovo sia importante tornare a sottolineare come i cambiamenti fisici siano di molto posteriori a quelli comportamentali e di temperamento,citando la dott. Gallicchio ,nel suo libro "Lupi travestiti" (ed. Cinque 2001), -la trasformazione fondamentale è quella che ha reso il lupo dipendente socialmente dall'uomo,e si pensa che vi sia stata una parallela trasformazione nell'uomo,che diventò in qualche modo dipendente dal lupo-cane-
    questa convivenza tra specie così diverse,sicuramente influenzò diversi aspetti della vita di tutti i giorni,basti pensare al senso di protezione che poteva offrire,o all'apporto determinante nella creazione di nuove tecniche di caccia,sempre più redditizie.
    come se questo non bastasse,gli uomini intuirono la possibilità di rapportarsi in modo nuovo ad altre specie,rapporto che si trasformò col tempo nelle primitive forme di allevamento (maiale,bufalo,capra),fornendo al cane nuovi compiti di guardia e conduzione degli armenti.
    il processo evolutivo del cane,ripetiamolo ancora,è imperniato su basi di socialità,docilità e adattabilità dei primi lupo-cane, della loro propensione a rendersi utili, e delle varie attitudini funzionali (lavorative) dei loro discendenti...le variazioni morfologiche si sono presentate probabilmente molti millenni dopo,in forma certamente involontaria...una certa struttura fisica non si poteva certo "progettare",piuttosto si può affermare che si sia trattato di eventi casuali,che gli uomini hanno notato,dando il via ad un primitivo desiderio di SELEZIONE.
    i primi "allevatori" di levrieri,ad esempio,non potevano immaginare che una certa struttura consentisse eccezionali prestazioni,ma potevano facilmente notare,con l'osservazione dei loro cani durante la caccia,che i soggetti più veloci erano costruiti in un certo modo,secondo un "modello ideale" da ricercare per avere i migliori compagni di caccia possibili...



    Immagine:

    40,92 KB


    la storia iniziale delle razze si basa completamente su tali "scoperte",il cane NON E' argilla da plasmare a piacimento,ma un essere con caratteristiche che possono cambiare casualmente,e che possono essere valutate positivamente o meno, dal punto di vista funzionale o estetico...l'allevatore (nel senso più ampio del termine) ha sempre avuto la possibilità di "scoprire" che determinate nuove caratteristiche gli tornano utili nel lavoro...o semplicemente "gli piacciono"...e di conseguenza ha sentito la necessità di ricercarle nella discendenza.
    una teoria molto interessante fa riferimento al fenomeno del PEDOMORFISMO, cioè il mantenimento di morfologia (aspetto) infantile dell'animale originale (lupo) nel cane adulto.è da notare che l'occasionale blocco dell'attività dei geni che regolano lo sviluppo ha portato ad ottenere cani con l'aspetto di cuccioli di lupo (e con carattere almeno parzialmente collegato allo stadio di sviluppo psichico),anche se di taglia talvolta anche superiore a quella del progenitore selvatico.tale teoria porta ad una classificazione delle razze in quattro gruppi principali:

    -cani primitivi-con proporzioni della testa e struttura generale fortemente lupine,orecchie erette. es. groenlandese,laika,pharaon hound,basenji,vasgotaspetz

    -pedomorfi di primo grado-teste allungate,stop accentuato,orecchie semi erette.sono segugi e cani paratori,con spiccato istinto all'inseguimento. es. wolfhound,bloodhound, bracchi,collies,terrier,bassetti

    -pedomorfi di secondo grado- teste più larghe,musi più quadrati,stop marcato,orecchie pendenti,pelle più spessa.cani giocatori con gli oggetti,buoni riportatori. es. terranova,retrievers,barbet,spaniels,bichon

    -pedomorfi di terzo grado-accentuati diamentri trasversali,musi corti o cortissimi,occhi frontali,orecchie piccole e cadenti,cute abbondante,che forma rughe,molto predisposti all'accumulo di grassi.cani "lottatori" (anche nella forma giocosa),fortemente territoriali e diffidenti. es mastini,cani da montagna,cani da presa,bulldog,carlino,pechinese.

    già da alcuni degli esempi riportati si può notare l'importanza che ha avuto nella differenziazione delle razze l'ACONDROPLASIA,cioè il difetto della formazione ossea e cartilaginea nell'accrescimento degli arti,che non ne permette il normale sviluppo in lunghezza,dando origine alle forme "bassette",presenti in tutti i gruppi,ma particolarmente "utili",e quindi cercate e conservate,nella famiglia dei segugi,per avere cani in grado di seguire il selvatico nel sottobosco fitto e in tana!

    compresi i concetti che abbiamo brevemente riassunto,immaginiamo in modo estremamente sintetico la storia dei compiti che il cane ha svolto per noi:
    le prime razze erano quelle dei cacciatori,che scovavano e inseguivano,con la vista (levrieri-sighthounds) o con l'olfatto (segugi-bloodhounds) la preda.
    seguono le razze cosiddette "da montagna",i pastori-custodi,legati al loro territorio, che difendevano il gregge della nascente pastorizia dai predatori
    poi cani più attivi,dotati di un intuito che li rendeva in grado di controllare gli armenti e guidarli (possibilmente lontano dai frutti della primitiva agricoltura!),rendendone molto più semplice la gestione:i pastori-conduttori (es... il berger picard?!).
    poco dopo,da alcuni grandi difensori del gregge,quelli dotati di particolari doti di aggressività,coraggio e potenza,nasceranno i primi mastini,i quali,opportunamente incrociati con segugi,daranno origine a forme di cani da presa,per la caccia alla grande selvaggina.
    non dimentichiamo anche cani di piccola taglia,con spiccate caratteristiche giovanili anche nell'adulto,talvolta con pelo lungo tale da renderne l'aspetto accattivante,in grado di rendersi utili cacciando i topi,dando l'allarme per eventuali intrusi in casa...e fornendo una piacevole compagnia.

    questo nostro "vecchio amico",in 20000 anni,ci ha aiutato nella caccia,ha trasportato i nostri averi,ha difeso noi e le nostre cose,trovato droghe,esplosivi,persone disperse e ferite,sostituito gli occhi dei non vedenti....e potremmo continuare,ma sopratutto cerchiamo di ricordare che continua ad amarci sopra ogni cosa,ad accetttarci come siamo,e a offrirci un indispensabile punto di contatto con la natura ed il nostro passato.

    citando nuovamente "l'uomo incontrò il cane" di K.Lorenz
    "...e infine,quando per silenziosi sentieri in mezzo ai prati,su polverose strade di campagna,oppure in città mi cammina alle calcagna con tutti i sensi tesi a non perdermi,allora lei è tutti i cani che abbiano trottato alle calcagna del loro padrone,dal giorno in cui il primo sciacallo cominciò a farlo:una somma incalcolabile di amore e fedeltà".

    la paleontologia,l'archeologia,la genetica, la cinognostica ci possono fornire basi validissime e utilissime per la comprensione della storia del cane,ma essa è così intimamente legata a quella dell'uomo che non si può pretendere di studiarla senza comprenderne le basi culturali nell'evoluzione della civiltà umana.


  2. #12
    Senior Member

    User Info Menu

    bellissimo sto post!!
    c voleva!!
    cani si nasce padroni si diventa
    <b></b><br />http://www.inseparabile.it/public/fo...1ritoccata.jpg<br /><font size=\"1\"> </font id=\"size1\">

  3. #13
    Senior Member

    User Info Menu

    bellissimo sto post!!
    c voleva!!
    cani si nasce padroni si diventa
    <b></b><br />http://www.inseparabile.it/public/fo...1ritoccata.jpg<br /><font size=\"1\"> </font id=\"size1\">

  4. #14
    Senior Member

    User Info Menu

    Esaurientissimo. Grazie eta!

  5. #15
    Senior Member

    User Info Menu

    Esaurientissimo. Grazie eta!

  6. #16
    Senior Member

    User Info Menu

    Citazione:Messaggio inserito da Salvo Grazie eta!



    P.S.
    avevo scordato di inserire una foto che trovo molto più significativa di tante parole sul VERO rapporto tra l'uomo ed il suo cane...

    Immagine:

    73,9KB

  7. #17
    Senior Member

    User Info Menu

    Citazione:Messaggio inserito da Salvo Grazie eta!



    P.S.
    avevo scordato di inserire una foto che trovo molto più significativa di tante parole sul VERO rapporto tra l'uomo ed il suo cane...

    Immagine:

    73,9KB

  8. #18
    Senior Member

    User Info Menu

    Citazione:Messaggio inserito da Salvo Grazie eta!



    P.S.
    avevo scordato di inserire una foto che trovo molto più significativa di tante parole sul VERO rapporto tra l'uomo ed il suo cane...

    Immagine:

    73,9KB

  9. #19
    Senior Member

    User Info Menu

    Beh, non avevo visto questa discussione! Complimenti etabeta per l'amore di questo libro, è magnifico, insegna tante importanti lezioni!!
    http://world2.monstersgame.it/?ac=vid&vid=42003109....date un\'occhiata! ;-)

  10. #20
    Junior Member

    User Info Menu

    l'importanto non e da dove deriva il cane l'importante che c e per noi.
    Ferire la terra e ferire te stesso, e se altri feriscono la terra, feriscono te. Il paese deve rimanere intatto, com’era al tempo del sogno, quando gli antenati col loro canto crearono il mondo. Gli aborigeni si muovevano sulla terra con passo leggero; meno prendevano dalla terra meno dovevano restituirle.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Relazione uomo cane
    Di oscar2008 nel forum EDUCAZIONE ADDESTRAMENTO & COMPORTAMENTO
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-01-10, 10:29 PM
  2. libro "E l'uomo incontrò il cane"
    Di sidney nel forum I CANI
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 30-06-08, 01:50 PM
  3. Incontro "Problemi comportamentali Cane/gatto"
    Di KYCE nel forum EVENTI & NOTIZIE
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 14-05-06, 12:28 PM
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-07-05, 07:33 PM
  5. cane "spara" ad un uomo
    Di Fabry nel forum I CANI
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 17-01-05, 11:19 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •