Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: alimentazione del furetto!!

  1. #1
    Junior Member

    User Info Menu

    alimentazione del furetto!!

    Sapete dirmi se ai furetti la carne va data cruda o cotta?
    Ci sono parecchie opinioni discordanti sul web...stessa cosa per il tuorlo dell'uovo...non riesco a capire se il cibo crudo puo far male ai furetti.
    Ho appena comprato delle quaglie, va bene se le frullo e gliele somministro? Inoltre come faccio a essere sicuro al 100% dell'assenza di scheggie di osso? So che possono essere letali, voi come fate?
    grazie in anticipo;
    Saluti

  2. #2
    Senior Member

    User Info Menu

    La carne va data cruda, o al massimo appena scottata, mentre l'uovo assolutamente non va bene. Per quanto riguarda la quaglia stai molto attento, perchè molti furetti ne sono intolleranti.. forse è meglio dargli altra carne, tipo pollo e tacchino. In ogni caso non deve essere l'alimentazione base, ma un complemento delle apposite crocche, perchè la carne da sola non riesce a fornire tutte le componenti di cui un furetto avrebbe bisogno per crescere forte e sano.
    ...Per vedere la bellezza delle spine ci vuole un\'incredibile intelligenza...

  3. #3
    Junior Member

    User Info Menu

    Vi posto delle informazioni prese da Furettomania così da poter ampliare e/o correggere la sezione dedicata all'alimentazione dei fury!

    ALIMENTAZIONE
    I furetti sono carnivori obbligati, questo significa che il loro corpo è fatto per nutrirsi di prede (quaglie, polli, conigli, topi, lucertole, ecc.). Il furetto è diretto discendente della puzzola europea e non ha modificato la sua struttura fisica, quindi anche se sembra difficile pensarlo, il nostro amatissimo amico è in grado di mangiare prede intere. L’alimentazione a base di crocchette è senza dubbio per noi la più comoda e pratica ma una crocchetta contiene cereali, fibre e carboidrati che l’apparato digerente del furetto non è in grado di gestire e che in qualche modo deve affrontare a discapito di un sovraccarico di lavoro del pancreas. Le proteine delle crocchette hanno subito una trasformazione molecolare per via della cottura, trasformazione che complica il lavoro dell’intestino del furetto.
    Detto questo, possiamo sintetizzare cosa è meglio per il furetto, e cioè che:

    Alimentare il furetto con sola carne
    è OTTIMO
    Alimentare il furetto con 50% di carne e 50% di crocchette
    è un COMPROMESSO
    Alimentare il furetto con sole crocchette NON VA MOLTO BENE.



    Alimentazione naturale

    Ultimamente ci siamo ritrovati a valutare seriamente la possibilità di nutrire i nostri furetti con prede intere (polli, quaglie, conigli, topi ecc), a causa del riscontro troppo frequente di patologie associabili anche ad un alimentazione non perfetta. Di fronte a questo problema ci siamo messi in contatto con un associazione americana che per filosofia nutrono i propri furetti solo con carne o prede. Per rendere semplice e immediata la comprensione della potenzialità di questo tipo di alimentazione, partite ad affrontare la questione dal dato di fatto che il furetto è un carnivoro stretto, che discende direttamente dalla puzzola che in natura si nutre di prede intere e date un occhio a questo semplice elenco di pro e contro.

    I PRO:

    Ø i carnivori sono nati per mangiare prede intere

    Ø in una dieta naturale per un carnivoro, alimenti ricchi di cellulosa sono ossa, tessuti e pelo (non i vegetali)

    Ø le proteine di origine animale sono altamente digeribili

    Ø maggiore energia e perdita di peso in eccesso

    Ø la maggior parte dei carnivori mangiano principalmente le ossa del cranio ed il bacino, le costole e la parte finale delle ossa lunghe dove si trova il midollo osseo ricco di minerali, ferro facilmente assorbibile, proteine, grassi e vitamine grasso-solubili, è un cibo quasi perfetto per loro

    Ø la masticazione delle ossa stimola la produzione di saliva, che lava i denti ed aiuta a riportare il giusto ph, inoltre lava via piccole parti di cibo che posso portare alla produzione di placca

    Ø i piccoli carnivori hanno piccole riserve di sangue, sono quindi a rischio di osteoporosi, mangiando le ossa (che contengono minerali) il rischio diminuisce

    Ø la pulizia salivare aiuta a ridurre il pH nell esofago e nello stomaco

    Ø riduzione del rischio di blocchi intestinali causati da boli di pelo, poiché associate alle ossa si trovano anche parti di cartilagine che fungono da mezzo di trasporto per il pelo, aiutando a rimuoverlo dallo stomaco e dall intestino prima che possa arrotolarsi e creare problemi.

    Ø il midollo contiene ferro in una perfetta configurazione ionica per l assorbimento, ed aiuta in caso di anemia

    Ø con l addomesticamento del furetto non ci sono state modifiche a livello scheletrico, la meccanica dell inghiottimento nei furetti è rimasta inalterata se confrontata alla puzzola, quindi anche loro possono mangiare prede senza correre rischi.


    I CONTRO:

    Ø implica una maggiore perdita di tempo

    Ø tempi di adattamento alla nuova dieta possono essere anche molto lunghi

    Ø maggiori scarti fino a che non si abituano a mangiarla


    Sulla base di questo molti dello staff stiamo sperimentando ormai da mesi questo sistema diverso per nutrire i nostri furetti ed oggettivamente dei cambiamenti in meglio ci sono stati e i valori sballati di alcuni dei miei furetti sono tornati nella normalità. Dalle varie ricerche siamo arrivati a procurarci alcune ricette per preparare la carne. Con questo non vogliamo sostenere la tesi di eliminare le crocchette dalla dieta dei nostri furetti ma ci sembrava giusto sottoporvi una sicura alternativa al tentativo di raggiungere un mix ottimale di crocchette per i nostri furetti.
    La dieta ideale del furetto sarebbe la preda intera (pulcini, topi con tutto tutto..facilmente reperibili nei negozi di animali specializzati in rettili), ma chiaramente è emotivamente difficile per noi somministrarla (e far capire al furetto che si tratta di cibo).
    Alcuni usano quaglie intere crude da supermercato (ma già sono senza piume) tritate ed omogenizzate sino ad eliminare tute le schegge di ossa (pericolose), c'è chi usa coniglio, pollo, tacchino con interiora crudo o cotto in diverse forme (tritato, a bocconi ecc..). L'ideale sarebbe crudo e con ossa per non perdere nessun principio nutritivio e per assicurare una corretta masticazione che permette di evitare l'accumulo di tartaro, ma in teoria ci sono dei rischi (il crudo deperisce, i furetti sapranno gestire le ossa?). Quindi stiamo tentando con 1000 compromessi. Molti somministrano pezzettoni di pollo/tacchino/coniglio con interiora, pelle ed ossa grosse da "pulire".
    E' dura convincere i furetti, ma siamo convinti che sia un passo avanti per la loro salute


    --------------------------------------------------------------------------------

    É NORMALE CHE IL MIO FURETTO NON MANGI CARNE?

    In genere i furetti diventano molto schizzinosi col cibo, ecco perché consigliamo sempre di dare loro un mix di diverse marche di croccantini, fra quelli buoni, abituandoli nel mix anche a marche per gattini facilmente reperibili, e mai un solo tipo, perché poi se il mangime diventa irreperibile (cosa che succede spesso coi mangimi di importazione, ovvero quasi tutti quelli specifici) o cambia linea il furetto potrebbe smettere di mangiare!
    Quindi è normalissimo che se il furetto è abituato ai croccantini, ci voglia tempo e pazienza per fargli mangiare la carne. Chi di noi sta fornendo l'alimentazione naturale in genere ha impiegato un periodo variabile fra mesi 1-6 prima di convincere tutti i furetti a mangiare da soli la ciccia!

    Alcuni trucchi:
    #61692; mangia anche cibo umido?
    prendi la carne tritala insieme al cibo umido che già mangia, magari aggiungendo un po' d'acqua, in proporzioni sempre maggiori col tempo (prima 4/5 dell'umido, 1/5 di carne, poi 3/5 + 2/5 ecc..) fino a passare solo alla ciccia
    #61692; è goloso di furotone/furovite?
    prendi la carne, tritala bene e condiscila cogli integratori

    #61692; è "cocco di mamma"?
    prendi la ciccia, tritala/omogeneizzala e fagliela leccare dal dito (magari vicino al piattino, in modo che capisca dov'è la fonte..), all'inizio sporcale il musino e poi andrà da sè (tuttora la mia Buran inizia a mangiare la ciccia, solo se il primo boccone glielo dò io col dito!)

    #61692; gusti difficili?
    alcuni furetti amano certi tipi di carne e non altra, oppure certe consistenze sono preferite..quindi bisogna provare un po' tutto!
    ti suggerisco tante combinazioni, poi sta a te inventare e provare!
    o consistenza:
    a pezzettoni, tritata, omogeneizzata a cremina (si ottiene tritando con un po' d'acqua aggiunta)

    o cottura:
    cruda, scottata appena in padella antiaderente, lessata con un goccio d'acqua (anche al microonde)

    o sapori:
    prova pollo, tacchino, coniglio, ma soprattutto prova a dosare bene le frattaglie!! es i fegatini di pollo per i miei sono una droga..più ce n'è più è appetibile, altri furetti mangiano tutto tranne i fegatini, ma tieni presente che le interiora in genere sono più saporite!



    MA LA CARNE VA DATA CRUDA O ANCHE COTTA? E È MEGLIO TRITATA O A PEZZI PER COMINCIARE CON L'ALIMENTAZIONE NATURALE? E UN'ALTRA DOMANDA... È MEGLIO BIANCA O ROSSA?

    Se l'ideale dal punto di vista nutrizionale per un furetto è la preda intera cruda, allora il meglio subito dopo è tagli di carne intera cruda con interiora, pelle, tendini, ossa ecc..fra quello che si può trovare al supermercato!
    Chiaro, soprattutto in estate, occhio che la carne sia fresca e a non lasciarla a disposizione troppo se cruda, perchè deperisce in fretta..(rischio enteriti)!

    L'ideale è dare pezzi interi, perchè la masticazione prolungata impedisce il deposito di placca e tartaro ed evita a lungo andare gengiviti ed infezioni della bocca, ma all'inizio si deve fare quello che si può: voi provate a dare al furetto una coscia di tacchino intera ma pochissimi assoceranno quella cosa enorme ed umida a cibo, soprattutto se abituati a mangiare crocchine nella ciotola!!!!!
    Quindi per iniziare la scelta dipende dal furetto, bisogna provare un po' di tutto per passare verso l'ideale dal punto di vista della salute!
    Tenete presente che se la riducete a cremina, sarà facile imboccare il furetto, mescolare con altre cose che gli piacciono e quindi si riesce a convincerlo più facilmente! Ma non è detto: ci sono furetti schizzinosi che odiano la roba "sbrodolosa" e si avventano subito su un cosciotto!

    Bianca o rossa?
    La mia ipotesi è che l'ideale per un furetto è quanto di più si avvicina alle prede naturali del suo antenato selvatico, ovvero la puzzola: coniglio, roditori, uccelli, anfibi...OK..niente rane al supermercato!!!..direi quindi coniglio, pollo, tacchino, quaglia...
    Non è provato che suino, bovino, equino facciano male al furetto (ed oltretuttto vero che i mustelidi selvatici sono anche mangiatori di carogne..quindi accedono saltuariamente anche a carne di grossi erbivori o carnivori), anche se girando su mailing list americane mi è capitato di leggere che la carne bovina e suina possa dar eccessi di vitamina K che sono tossici per i reni. La cosa però non sono riuscita a confermarla poi con dati scientifici veri e propri! Nel dubbio starei PRINCIPALMENTE su cose che il furetto se fosse una puzzola riuscirebbe a cacciare e mangiare da solo, certo che qualche eccezione ogni tanto non fa nulla!


    e ancora...

    L’ALIMENTAZIONE
    Come abbiamo detto il furetto appartiene all’ordine dei carnivori, il suo apparato
    digerente non differisce da quello degli altri carnivori (p.e. felini) se non per la
    mancanza dell'intestino cieco e dell'appendice; il suo intestino appare quindi come un
    grosso tubo. Determinati alimenti, per esempio i carboidrati semplici e complessi, non
    vengono assimilati perché le cellule del pancreas deputate alla sintesi dell'ormone
    insulina (responsabile del corretto utilizzo dei carboidrati) non sono particolarmente
    sviluppate per cui l'assunzione di quote elevate di glucidi (carboidrati) stressa
    inutilmente queste cellule che esauriscono velocemente la loro capacità di sintetizzare
    l'insulina e espongono il furetto al rischio di sviluppare diabete.
    Detto questo si può dedurre che tutti i cibi glucidei (pane, pasta, dolci) non sono
    ASSOLUTAMENTE adatti ai nostri furetti!
    L'alimentazione migliore per il furetto è costituita da un'alta percentuale di proteine
    ANIMALI (è molto facile far "lievitare" i valori proteici con proteine di origine vegetale,
    NON ADATTE al nostro amico), una buona quantità di grassi e la minor percentuale
    possibile di carboidrati e ceneri gregge.
    Quindi quando andate a comprare la pappa per il vostro furetto state attenti
    all'etichetta che DEVE riportare tutti i dati nutrizionali. Se questi non fossero riportati
    scartate il prodotto.
    Per farvi un esempio ecco l'etichetta di una famosa marca di cibo per gattini che
    utilizzo nel mio "mix" di crocchette.
    Ingredienti: carni di pollo disidratate, grasso di pollame, proteine vegetali isolate,
    idrolizzate, riso, mais, fegatini di pollame disidratati, fibre vegetali, sali minerali,
    lieviti, polpa di barbabietola, olio vegetale, caseina, olio di pesce, frutto oligosaccaridi,
    uova in polvere, oligoelementi, manno-oligosaccaridi, taurina, vitamine
    Umidità: 8%
    Proteine gregge: 34% (ideali 32-38%, più alto è il valore meglio è)
    Grassi greggi: 25%, vale lo stesso discorso di prima, considerando che come
    minimo va considerato un 18% di grassi
    Ceneri gregge: 6,6% la regola qui è contraria, più il valore è basso meglio è
    Fibre alimentari: 6% Anche qui più è bassa la percentuale di fibre migliore sarà
    questo prodotto per il furetto, sotto il 3% di fibre è ottimale anche se una
    percentuale maggiore (non esageriamo, intendo un 6% come questo cibo
    d'esempio) può non risultare dannosa se gli altri valori sono "ok"
    Calcio: 1,1%
    Magnesio: 0,08%
    Sono inoltre presenti vitamine e minerali come integrazione
    Inizialmente è bene tenere a mente la tabella, o trascriverla su un foglietto, quando si
    vanno a compare i mangimi. Il primo ingrediente deve sempre essere carne, meglio
    se carne fresca o disidratata invece di “farina di carne”.
    Da qualche tempo è relativamente semplice trovare prodotti specifici per furetti nei
    negozi, anche se il più delle volte i negozianti tengono cibi di scarso valore nutritivo
    che SEMBRANO costare meno. Ricordate che i cibi meno costosi alla lunga costano di
    più perché contengono appetenti, quindi si finisce col dover dare ai nostri piccoli amici
    il doppio del cibo, nel caso dell'umido la gelatina fa aumentare il peso ma la sostanza
    diminuisce. Quindi non comprate prodotti in offerta ma allo stesso modo non fatevi
    ingannare dalla convinzione "prezzo alto, prodotto migliore", LEGGETE l'etichetta.
    Soprattutto se sulla confezione c'è l'immagine di un bel furettino che vi guarda...costa
    meno mettere la figura di un furetto che produrre un cibo di qualità!
    In alternativa al cibo per furetti potete adottare del cibo per gattini di ottima qualità. I
    cibi per gattini sono migliori di quelli per gatti adulti perché contengono una maggior
    percentuale di proteine e grassi. Dopo i 3-4 anni è comunque opportuno passare allo
    stesso cibo per gatti adulti, facendo comunque attenzione agli ingredienti e ai tenori
    analitici, al fine di non affaticare i reni con un elevato appo rto di proteine.
    Ci sono altri alimenti che i furetti gradiscono e che sono senz'altro adatti per loro.
    Carne freschissima cruda, in particolar modo la carne avicola; pollo, tacchino e
    quaglie. Queste ultime possono essere frullate intere con ossa e interiora. E’
    importante che non rimangano schegge di osso che potrebbero causare danni seri
    all’apparato digerente. Del pollo si possono utilizzare tutte le parti; pelle, interiora,
    carne e grasso. E’ molto comodo preparare dei pacchettini con piccole porzioni di ciò
    che al vostro furetto piace e conservarli in freezer. In questo modo fornirete al vostro
    furetto un’alimentazione naturale e non dovrete ogni giorno mettervi a preparare. Per
    avere informazioni più dettagliate sull’alimentazione naturale potete contattare
    l’associazione.
    Ai furetti piacciono molto anche le "schifezze", ovvero quelle cose che dovrebbero
    essere somministrate con estrema parsimonia. Ora, ci sono alimenti SEVERAMENTE
    VIETATI come CIOCCOLATO, CAFFE', ALCOLICI che oltre a non fare bene possono
    risultare tossici. Frutta o verdura come banana, zucchina bollita, uvetta passa o
    qualunque altra cosa che il furetto sembri gradire vanno concessi RARAMENTE e in
    PICCOLISSIME DOSI, non più di un cucchiaino!!
    Ci sono altre cose che il furetto gradisce e non sono dannose, per esempio Furotone e
    Ferret-Vite, croccantini che aiutano a pulire i dentini, dell'Hair ball remover che li aiuti
    soprattutto durante la muta quando più facilmente possono ingerire boli di pelo.
    Usateli come premio quando fanno qualcosa con il chiaro intento di compiacerci
    oppure quando se ne presenti il bisogno.
    Ci sono situazioni poi che richiedono un super lavoro per l'organismo del furetto:
    crescita, gravidanza, allattamento, convalescenza. Sarà opportuno in questi casi
    somministrare al furetto un prodotto ipernutriente, ad esempio a/d della Hill's o altro
    cibo umido con le stesse caratteristiche come aggiunta al cibo secco.
    Bisogna sapere che il furetto non è come cane e gatto che assumono il proprio pasto
    suddiviso in uno, due momenti nella giornata.
    Il furetto deve sempre avere cibo a disposizione perché consuma piccoli e frequenti
    pasti durante il giorno (da 6 a 10). Una volta al giorno se al furetto piace potete dargli
    un po' di cibo umido per gattini o per furetti ma ATTENZIONE! Il cibo deve essere
    immediatamente consumato, in estate soprattutto, ma anche in inverno coi caloriferi
    accesi può andare rapidamente a male. Se sapete che il vostro furetto non consumerà
    tutta la razione in una sola volta suddividetela e mettete il resto in un contenitore con
    coperchio in frigo. Le lattine di cibo umido di ultima generazione sono bianche
    all'interno, quindi potete lasciare lì dentro il cibo avanzato da riporre in frigorifero, se
    invece il contenitore è di metallo mettete il cibo in un recipiente in vetro o plastica.
    A proposito di cibo è opportuno scegliere di dare al proprio furetto un "mix" di diversi
    tipi di crocchette. Il furetto è infatti un animaletto molto "viziato" e si attacca molto al
    cibo preferito. Se per qualunque ragione il cibo dovesse scomparire dal commercio, se
    l’importazione venisse temporaneamente sospesa (è già successo!) o doveste per
    motivi di salute eliminare quel tipo di crocchetta dalla dieta del furetto sarebbe molto
    difficile cambiare nuovamente l'alimentazione. Con un mix di almeno 3 o 4 tipi di
    crocchette il vostro piccolo non si troverà all'improvviso senza cibo ma solo senza un
    determinato tipo di cibo.
    E' necessario che il furetto abbia a disposizione acqua sempre fresca in quantità
    sufficiente. Verificate sempre il funzionamento del beverino a goccia, perdite costanti
    potrebbero essere fatali al nostro furetto che potrebbe rimanere senza acqua e ciò non
    è auspicabile soprattutto con il caldo. La ciotola, come scritto sopra, è la scelta
    senz’altro migliore!
    Sottolineiamo l’importanza di un’alimentazione equilibrata perché un furetto (come
    qualsiasi animale) ben nutrito è un furetto sano, con maggiori prospettive di vita.
    Sembra assurdo ma molti dei più comuni problemi di salute dei nostri amici sono
    causati dall'alimentazione errata.


    mi scuso per il romanzo ma spero così di aver ampliato correttamente la sezione!

    ciaoooo Cri

  4. #4
    Senior Member

    User Info Menu

    Scusa se te lo dico, ma io sono una collaboratrice di Furettomania e sò quello che dico... ma non perchè lo dico io, ma perchè è il nostro veterinario di associazione che lo dice, e non solo lui!

    L'alimentazione a base di sola carne non potrà MAI essere completa, per questo va integrata con le crocche, ovviamente di ottima qualità.. in ogni caso se provi a chiedere ai vari soci e membri del forum di Furettomania come alimentano i propri furi sentirai quanti sono quelli che ti dicono che li alimentano a sola carne.. praticamente nessuno!!

    Ah, un piccolo appunto... il regolamento di questo forum dice che è vietato scrivere link che rimandano ad altri siti.
    ...Per vedere la bellezza delle spine ci vuole un\'incredibile intelligenza...

  5. #5
    Junior Member

    User Info Menu

    Non volevo offendere, è solo che leggendo mi è sembrato molto strano, per esempio il rosso d'uovo che non va mai dato, io ho letto che una volta ogni mese ca. fa bene a loro e al pelo... e che se si riesce ad alimentare i propri furetti con carne, pollo, quaglia, tacchino ecc. evitando le crocche ancora meglio...

    non so allora mi sbaglio io...scusa!

    per il link non lo sapevo, rimedio...


  6. #6
    Senior Member

    User Info Menu

    Livietta scusa ma non hai completamente ragione.
    Intanto il rosso dell'uovo può essere dato ognitanto, basta non venga dato troppo spesso, e si può dare sia crudo che cotto come gradiscono, l'importante è non dare l'albume che contiene avidina, dannosa per l'assorbimento della biotina.
    Che la quaglia possa dare facilmente allergia è una cosa nuova visto che casomai gli animali domestici sono spesso allergici al pollo o manzo, ed esistono alimenti monoproteici x animali allergici alle fonti di proteine più diffuse fatte di altri animali, come ad esempio il SoloQuaglia, che credo tu conosca.
    Inoltre è uno dei pochi animali che permette di trovare e quindi dare la carcassa intera, e infatti moltissimi padroni la danno ai propri furetti, collaboratori di furettomania compresi
    E infine, l'articolo citato è tratto dal giornalino dell'associazione x cui sono parole loro, riportate anche sul loro forum! E' da tempo che spingono x l'alimentazione naturale e ultimamente anche come alimentazione unica, cosa che comunque non cindivido a pieno, o meglio non fatta in certi modi, questo perchè la preda INTERA è un'alimentazione ben bilanciata SI, ma quasi nessun padrone ha la possibilità/voglia di somministrarla nel modo corretto e molti furetti sono schizzinosi, quindi rischia di diventare più dannoso che benefico.
    X cui di base anch'io consiglio un buon mix di crocche di ottima qualità affiancato da pasti di carne.
    Comunque persone in italia che danno solo carne (nel modo corretto) esistono, ne conosco almeno due (e frequentano l'altro forum) e hanno ottimi risultati. Non parliamo poi dell'estero.
    <b><font color=\"purple\">Angela</font id=\"purple\"></b> con
    la micia <font color=\"orange\">Pi </font id=\"orange\"> + <font color=\"violet\"> Claire, Cora,</font id=\"violet\"> <font color=\"blue\">Mirto, Fènrir,</font id=\"blue\"> <font color=\"violet\">Jolie,</font id=\"violet\"><font color=\"blue\"> Aro e</font id=\"blue\"> <font color=\"violet\">Scarlet</font id=\"violet\"> i furetti <font color=\"green\">
    (+ i furangeli Lòrien, Pambuk, Flakë, Kirara, Navàr, Inazuma e Sisma Tara sempre nel cuore</font id=\"green\">,
    e anche Bruce serpentello, Bajule e Unkas gerbillangeli e micia Yumi)
    http://i234.photobucket.com/albums/e...r2012_picc.jpg

  7. #7
    Senior Member

    User Info Menu

    Ti ripeto che la quaglia è il tipo di carne a cui i furetti sono più intolleranti, io ne ho ben 2 che non possono mangiarla, e più di una mia collega ha furetti con lo stesso problema. Non dico cose campate in aria, ma le dico perchè ne ho esperienza diretta.. ho visto furetti quasi morire per questa intolleranza!
    Per quanto riguarda l'uovo rimango del mio avviso (e più che altro di quello dei veterinari che seguono i miei furetti e l'associazione), e cioè che non va dato. Non c'entra niente l'uovo con l'alimentazione di un mustelide che è carnivoro.
    E comunque l'alimentazione naturale rimane non completa, perchè quello che noi daremmo non potrebbe essere naturale al 100%, nel senso che mai e poi mai riusciremmo a dargli TUTTO quello che troverebbero in natura.
    ...Per vedere la bellezza delle spine ci vuole un\'incredibile intelligenza...

  8. #8
    Senior Member

    User Info Menu

    Scusa ma vorrei capire come fai a parlare x "l'associazione" visto che è fatta di molteplici persone, parli di "versione ufficiale"? bhe, la esprimono chiaramente negli articoli e nei post in evidenza.
    Nemmeno io parlo x cose campate x aria: lo sai che io e Cesare abbiamo 15 furetti, 6 di loro non mangiano quaglia x cui li escludiamo, ma 9 di loro si e non ce n'è uno che sia intollerante alla quaglia... 9 furetti non sono cifre da statistica lo ammetto, ma se fosse così tanto pericolosa e alta l'incidenza magari almeno uno avrebbe problemi no? e magari questa notizia sarebbe diffusa nel mondo furettico, mentre tutti continuano a consigliarla, anzi, sono proprio i soci più anziani dell'associazione che già qualche anno fa la consigliavano caldamente come carne principale da somministrare e nessuno ha mai ritrattato, si continua a consigliare e si consiglia l'umido SoloQualia.
    Quest'ultimo noi lo usiamo tra le varie cose anche x lo svezzamento dei cuccioli, forse siam pazzi ma a vedere delle bestiole sanissime che diventano 2,5 Kg non credo che sbagliamo.
    Io sarei più cauta e meno categorica con certe affermazioni, altrimenti supportale con prove scentifiche alla mano.
    Un'intolleranza su piccola scala non costituisce elemento di allarme, le intollarenze così come x le persone possono essere del singolo non della specie, ci son furetti che non tollerano alcune marche di crocchette che magari vengono usate da altre centinaia di furetti senza problemi.

    Poi dici che l'uovo non fa parte dell'alimentazione dei mustelidi e/o dei carnivori? perchè se trovano un nido le lasciano li secondo te, non lo depredano? certo non è un'alimentazione di base = non va dato ogni giorno e non è parte fondamentale della dieta, questo però non significa che una o due volte al mese non lo possano mangiare, sono cmq proteine animali e buona fonte di vitamine.
    Quante cose non contemplate nella loro alimentazione gli vengono da molti somministrate e sono ben + dannose? le stesse crocchette contengono un sacco di ingredienti che non centrano nulla con l'alimentazione di un carnivoro e sostanze potenzialmente dannose, altrimenti non saremmo qui a parlare di alimentazione con carne fresca, non sarà di certo un prodotto animale fresco e naturale che loro stessi in natura mangerebbero occasionalmente a provocare danni.
    Per quanto riguarda l'alimentazione naturale in linea di massima sono daccordo, se si dovesse seguire il + fedelmente possibile dovremmo andare noi a caccia x loro di uccellini, conigli, lucertole, topini, insetti ecc ecc e sappiam bene che è un'utopia, però ciò non toglie che anche se non così variata e fresca una dieta naturale che fornisce carcasse intere di più varietà di animali e che comprende tutto, e intendo sul serio tutto l'animale, ha dato buoni risultati a diverse persone, ma continuo a dire che è cosa davvero da pochi barfisti convinti e seri (e fortunati ad avere furetti x nulla schizzinosi) e non è ciò che io mi sento di consigliare... ma l'Associazione si pare.
    <b><font color=\"purple\">Angela</font id=\"purple\"></b> con
    la micia <font color=\"orange\">Pi </font id=\"orange\"> + <font color=\"violet\"> Claire, Cora,</font id=\"violet\"> <font color=\"blue\">Mirto, Fènrir,</font id=\"blue\"> <font color=\"violet\">Jolie,</font id=\"violet\"><font color=\"blue\"> Aro e</font id=\"blue\"> <font color=\"violet\">Scarlet</font id=\"violet\"> i furetti <font color=\"green\">
    (+ i furangeli Lòrien, Pambuk, Flakë, Kirara, Navàr, Inazuma e Sisma Tara sempre nel cuore</font id=\"green\">,
    e anche Bruce serpentello, Bajule e Unkas gerbillangeli e micia Yumi)
    http://i234.photobucket.com/albums/e...r2012_picc.jpg

  9. #9
    Senior Member

    User Info Menu

    Questione di punti di vista... comunque ti assicuro che la maggior parte di chi sostiene queste cose poi non le segue..
    ...Per vedere la bellezza delle spine ci vuole un\'incredibile intelligenza...

  10. #10
    Senior Member

    User Info Menu

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">LIVIETTA ha scritto:
    comunque ti assicuro che la maggior parte di chi sostiene queste cose poi non le segue.</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
    di questo sono CONVINTISSIMA

    cmq non trovo che si tratta di punti di vista ma di cose medico/scientifiche mi pare, x cui sul serio se hai documentazione in merito mi piacerebbe leggerla, da imparare c'è sempre
    però se non esiste, allora si, si tratta solo di opinioni diverse che hanno lo stesso peso.

    ...che poi arriva una come la Simba, 11 anni, alimentata a lonza di maiale scottata nel latte e uovo x tutta la vita e manifestato problemi solo all'ultimo, e smonta le tesi di chiunque [)], altrettanto al furetto arrivato a 10 anni senza acciacchi alimentato a marche scadenti, cioccolata, biscotti e di tutto di più [B)]... x fortuna o putroppo, eccezioni alla regola, di certo non esempi da consigliare, ma anche loro potrebbero dire la proria in base ad esperienza personale.
    <b><font color=\"purple\">Angela</font id=\"purple\"></b> con
    la micia <font color=\"orange\">Pi </font id=\"orange\"> + <font color=\"violet\"> Claire, Cora,</font id=\"violet\"> <font color=\"blue\">Mirto, Fènrir,</font id=\"blue\"> <font color=\"violet\">Jolie,</font id=\"violet\"><font color=\"blue\"> Aro e</font id=\"blue\"> <font color=\"violet\">Scarlet</font id=\"violet\"> i furetti <font color=\"green\">
    (+ i furangeli Lòrien, Pambuk, Flakë, Kirara, Navàr, Inazuma e Sisma Tara sempre nel cuore</font id=\"green\">,
    e anche Bruce serpentello, Bajule e Unkas gerbillangeli e micia Yumi)
    http://i234.photobucket.com/albums/e...r2012_picc.jpg

Discussioni Simili

  1. HELP!! IL MIO FURETTO....
    Di Paolino tekno nel forum FURETTI E MOFFETTE
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15-03-10, 12:03 PM
  2. furetto
    Di janejey nel forum FURETTI E MOFFETTE
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 23-07-09, 01:16 PM
  3. furetto si o no?
    Di angy nel forum FURETTI E MOFFETTE
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 21-07-07, 03:46 PM
  4. FURETTO CON RAFFREDDORE
    Di thundersky63 nel forum FURETTI E MOFFETTE
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-02-05, 09:24 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato