Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Segnali di morso

  1. #1
    Junior Member

    User Info Menu

    Segnali di morso

    Ciao a tutti.
    Vorrei chiedere un parere, ma... Su un cane che non ho più, se possibile.
    E' che continuo a chiedermi se ho sbagliato, quanto e come.

    L'ho portato a casa che aveva un anno e mezzo e sapeva poco o niente di 'civile convivenza', ma per ciò che ho potuto insegnargli é sempre stato un cane molto ubbidiente: un 'no' era un 'no', un comando trovava immediata ed allegra risposta (nemmeno davanti ad un bel pollaio ha tentennato, per dire, a galoppare verso di me quando, da lontano, l'ho chiamato). Ha sempre rispettato le regole della casa (gli era stato vietato l'accesso a certe zone). Ho faticato (per colpa tutta mia ovviamente) ad insegnargli a non tirare al guinzaglio, ma era sicuramente migliorato ed ultimamente avevo capito come distrarlo dal tirare ed abbaiare in presenza di altri cani (specificando che, se libero, in presenza di altri cani era comunque totalmente ubbidiente). Con il cibo non c'é mai stato alcun segnale di possessività.
    Insomma era ubbidiente.

    Il problema era che in qualche occasione ha imitato il morso (senza chiudere realmente, senza lasciare un minimo segno o che e senza ringhiare o brontolare né mostrare i denti). Pensandoci, ho l'impressione lo facesse quando temeva di sentire dolore e su questo credo fosse inusualmente sensibile (per dire, lui urlava non se gli pestavi una zampa, ma se vedeva che c'era il rischio che indietreggiando qualcuno potesse pestarlo!). Una volta ha fatto quel gesto, ad esempio, quando gli si era impigliata un'unghia nel collare ed io mi ero semplicemente avvicinata per aiutarlo.

    Quando pensava che il veterinario potesse fargli male faceva così (una volta ha anche ringhiato mostrando i denti), poi l'attimo dopo era pronto a leccarselo tutto se non c'era più da temere. Poi il cane si è ammalato, era spessissimo dal veterinario (giornate e giornate intere) e qualche volta é servita la museruola fra infilare aghi per le flebo, strappare grossi cerotti ecc.

    E per la malattia doveva assolutamente prendere medicine o sciroppi. Una sera ho cercato in tutti i modi di fargli mangiare una pastiglia, non riuscivo ed ho insistito un tot (che incapace ç_ç). Credo di averlo abbastanza stressato e mi dispiace di essere stata così incompetente, ma ho dovuto insistere perché era fondamentale la prendesse. Poi finalmente con l'aiuto di mio nonno gliela abbiamo fatta ingoiare. Lì (e forse un'altra volta) deve aver mostrato un attimo i denti (senza ringhiare). Quando ero costretta ad obbligarlo ad ingoiare pastiglie, se non ricordo male era possibile imitasse il morso o mostrasse i denti, anche se credo non sempre e comunque mai cercando poi conflitto, mordendo davvero o che. (Se mio nonno gli apriva la bocca, non é che lui cercasse di mordergli quelle dita finché ne aveva l'occasione, ecco.)

    Ora. Tutto questo è comprensibile o un cane cresciuto correttamente non darebbe mai segnali del genere?

    Scusate il papiro.
    Grazie.

  2. #2
    Senior Member

    User Info Menu

    Ciao
    Da quello che ho potuto capire il cane vi faceva capire che si sentiva minacciato, aveva paura e in questo modo cercava a sua volta d'intimorire voi..ma tu non hai sbagliato...solo dovevi , al di là delle medicine,cercare d'infondergli più sicurezza, di farlo sentire tranquillo...di te deve fidarsi

  3. #3
    Senior Member

    User Info Menu

    Quoto anche secondo me il cane cerrcaca di inviare segnaki di disaggio e paura.
    Il cane probabilmente in queste situazioni aceca bisogno di trovare una persona della quale avere massima fiducia
    Deisy

  4. #4
    Junior Member

    User Info Menu

    Grazie della vostra risposta, Fabry e Deisy!
    Quindi se non ho capito male avrei dovuto cercare di infondergli più sicurezza nei diversi momenti, magari avrei dovuto affrontarli in modo diverso (e magari più calma io stessa anche!). O magari avrei dovuto prima costruire un rapporto migliore con il cane?

    Ormai è una questione chiusa con riguardo a quel determinato cane, certo, ma é che sto cercando di capire un po' di cose per un qualche eventuale futuro 'canino', per imparare il più possibile.

  5. #5
    Senior Member

    User Info Menu

    Il cane fin da cucciolo a bisogno di trovare nel suo padrone un punto fermo del quale avere fiducia . Questo tipo di rapporto si costruiswcie gradualmente, mediante il giioco, sdedicando al cane del tempo. Magari puoi chiedere qualche dritta al un buon educatore se vorrai avere un altro cucciolo
    Deisy

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato