Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Cucciolotta possessiva

  1. #1
    Junior Member

    User Info Menu

    Cucciolotta possessiva

    Salve.

    Ho una meticcia di taglia piccola di 7,5 mesi. La veterinaria l'ha definita caratterialmente un "bassetter" (bassotto e setter), l'educatrice vede in lei un mix di jack russell e bassotto.

    Vi avevo scritto tempo fa per chiedervi consigli perchè era molto irruenta, aggressiva e mordace. Ho cambiato educatrice perchè mi sono accorta che i suoi metodi potevano essere validi per un cane di grossa taglia, per una cagnetta di 7 kg, mi sembravano eccessivi (ad es. il collare gentile perchè non tiri nelle passeggiate).
    La nuova educatrice ha un metodo proprio gentile, viene a casa nostra, fà le passeggiate con noi.
    Con vari accorgimenti comportamentali nostri, l'abbiamo calmata parecchio. Ora gli attacchi di follia e mordacità sono un paio al giorno, mentre prima era una lotta continua. Nonostante questo però, ogni gioco o coccole sfociano in morsi (per questo incolpiamo sua madre, ancora troppo giovane ed inesperta, che probabilmente non le aveva insegnato i limiti).

    Tuttavia, il problema di base non cambia: è terribilmente possessiva coi suoi giochi ed oggetti e ogni pretesto è buono per difenderli da noi ringhiando. Vi faccio degli esempi:
    - se sta dormendo sulla sua copertina non possiamo avvicinarci perchè ci ringhia.
    - se giochiamo al riporto con 1 pallina, se la tiene anche se tentiamo il baratto con un premietto in cibo. Se giochiamo con 2 palline, fà lo stesso, non le interessa l'altra e si tiene la sua (gira perfino il musetto dall'altro lato per evitare tentazioni).
    - per riuscirla a gestire meglio in casa lei ha sempre una cordicella appesa al collarino. Non le dà fastidio, anzi, se ci avviciniamo difende pure quella.
    Ringhia e non esita a mordere anche se ci avviciniamo o la accarezziamo quando lei non ha voglia.
    I consigli sono stati: se ringhia e morde, mostrate sicurezza e continuate a farlo, magari dandole un comando tipo "shht!", datele un'altra carezza e allontanatevi. Solitamente lo faccio, spesso però se ne va lei! E dopo un paio di mesi che mi comporto così, in lei non è cambiata una virgola.

    Voi avete mai avuto a che fare con una situazione del genere?
    Su internet non trovo molto consigli... la possessività dei cani la intendono spesso riferita ai padroni.

  2. #2
    Member

    User Info Menu

    Ciao.. Senti io forse sono l'ultima che può parlare, non avendo neanche un cane, ma vorrei sapere chi vi ha detto che dovete accarezzarla quando ringhia?? mi sembra proprio una grandissima cavolata perchè il cane vede nelle carezze un rinforzo positivo alle sue azioni, è come se le steste dicendo "brava fai bene a ringhiarci contro". A me sembra, da quello che scrivi, una cagnetta abbastanza stressata che pensa di dover difendere tutto perchè ha paura che glie lo portiate via. Lo scambio con un premio in cibo deve funzionare che tu gli offri il cibo per farti dare che so la pallina, ma poi quando se l'è fatta prendere devi rendergliela, altrimenti non ci vedrà tutta questa convenienza, bhe si ha ottenuto un bocconcino, ma ha perso la sua pallina e la sua conclusione sarà che gli vuoi in qualche modo rubare i suoi oggetti. Quando capirà che quello che vuoi da lei non è la sua pallina, ma semplicemente che non si agiti se glie la prendi un momento perchè poi glie la ridai subito, allora ci siamo.
    E' vero che dovete mostrarle sicurezza quando vi ringhia contro, ma insistere nell'azione che le crea disagio è il modo migliore per farsi azzannare. Non cercate di inibire il ringhio perchè è un avvertimento che vi può salvare la mano. Se lo inibite passerà alle vie di fatto senza darvi alcun segnale facilmente riconoscibile come è il ringhio. Io più che intervenire sul momento cercherei di riprendere la cosa nel rapporto che avete tutti i giorni con lei perchè questo suo atteggiamento è una ripercussione di come vive la vita con voi. Con questo non voglio dire che vive male, ma forse avete impostato il rapporto in un modo per lei non corretto ed ogni cane ha pure la sua sensibilità, magari con un altro andava benissimo ma con lei c'è qualcosa di sbagliato...
    Ma quanto tempo ha la piccola?

  3. #3
    Junior Member

    User Info Menu

    7 mesi e mezzo, e l'ha fatto da quando ne aveva 3 praticamente (è il motivo per cui la veterinaria ci ha consigliato l'educazione). Non si è mai lasciata troppo avvicinare mentre riposava.
    Viene da una famiglia che conosciamo e posso giurare che non ha mai subito traumi nè con loro, nè con noi.

    Il gesto di continuare ad accarezzarla non è da intendere come "ringhi, che brava", ma come un "io non ho paura di te", ovviamente se ringhia non la continuo ad accarezzare se le dà fastidio per 10 minuti, le do un'altra carezzina dopo il ringhio e me ne vado.
    Entrambe le educatrici ci hanno detto di mantenere la fermezza in modo tale da non farle capire che ringhiando può fare quello che vuole perchè così facendo ci spaventa.
    Un'altra cosa è l'occupazione dei suoi spazi, cioè ad es. calpestare la sua coperta (la cosa che difende di più) scansandola lentamente, rimanerci sopra per qualche secondo e andarmene per farle capire "è mia e ci faccio quello che voglio, poi te la ridò".
    E anche il discorso della pallina, è una cosa tipo: torna ai piedi con la pallina, quando la lascia "braaava", la premio e gliela tiro 1 secondo dopo. Solo che il fatto di essere così possessiva le fà togliere ogni interesse nel continuare il gioco, pur di tenersi la preda.
    Non so come fare... l'educatrice mi ha suggerito di rendermi interessante per il cane saltellando, giocando io con la seconda pallina, ma come ho già detto, se faccio così lei si tiene la sua e al massimo cerca di bloccare l'altra tentendo la sua in bocca.
    Capisco quello che intendi tu, e può anche essere interpretato così, ma l'alternativa qual'è? Ignorarla tutto il giorno?

    Anche la nuova educatrice ci ha detto che è stressata e quindi reagisce male, ma non vedo motivi:
    - vive in casa con noi,
    - se la lasciamo sola (e capita raramente perchè c'è quasi sempre qualcuno a casa) si comporta bene,
    - dorme sulla sua brandina in sala (le abbiamo vietato divano e letti),
    - è molto intelligente (noi diciamo che è un genio del male) e anche comandi come: seduto, terra, fuori, giù, ferma (questo lo fà solo se è tranquilla però) li segue,
    - mangia dopo di noi,
    - facciamo il possibile per salire/scendere le scale e uscire/entrare dalle porte prima di lei,
    - non abbiamo bambini che magari la possono aver infastidita da piccola,
    - le dedichiamo del tempo con giochi che ogni volta finiscono male = con la mia mano pinzata oppure con lei che scappa via col gioco difendendolo con la vita,
    - la portiamo fuori 2 volte al giorno: la mattina a correre in un prato e la sera a passaggiare per quasi un'ora...

    Davvero non so che fare, visto che non cambia.

    Ora ad es. è qui di fianco alla scrivania che rosicchia la sua copertina fino ad appisolarsi. Se mi alzo per andare in un'altra stanza, anche ignorandola completamente, lei ringhia e afferra la coperta. Se mi avvicino a lei (sempre ignorandola, non con l'intento di toccarla o fregargliela) ringhia più forte e scappa nel corridoio.


  4. #4
    Senior Member

    User Info Menu

    Ma l'educatrice cosa dice di questo fatto? Che dopo alcuni mesi ancora non cambia atteggiamento?
    Comunque lo stress potrebbe derivare anche dal fatto che è stata separata troppo presto dalla mamma o magari dal passaggio da una famiglia a un'altra. Da quanto è con voi? Come mai ha dovuto cambiare famiglia?

  5. #5
    Junior Member

    User Info Menu

    No nulla di tutto ciò.
    E' nata a degli amici di famiglia il 20 febbraio, l'abbiamo portata a casa noi il 30 aprile. La famiglia in cui è nata è tranquilla (coppia 30enne + cagnetta), come anche la nostra (io che ne ho 24 e i miei genitori).
    La colpa della mordacità l'ha attribuita ad una madre inesperta di nemmeno un anno. Non vedevamo la madre "buona", in realtà era troppo permissiva. Ma questo non c'entra col ringhio e la difesa delle cose.
    Sicuramente è stressata, ma non vedo un motivo che sia uno!
    L'educatrice di prima dava la colpa a noi, che non abbiamo avuto abbastanza polso quando era piccola e non le abbiamo fatto capire ci comanda in casa... e che non ne abbiamo tutt'ora. In più aveva detto "toglietele tutti i gioco".
    Questa educatrice non dà colpe, ma dice che dobbiamo essere molto costanti e non sgarrare mai.
    La sua tecnica è "se tu segui queste regole qui (quelle che ho scritto nel messaggio precedente), il cane capirà qual'è il suo posto nella famiglia". Ad esempio il comando "lascia" con le palline o i premi, perchè capisca che io DEVO prendere le sue cose, ma poi gliele ridò e quindi può fidarsi. Invece no... se lo fà una volta, puoi star certo che la seconda -quando le ridai il gioco- non lascia un bel nulla.

    Questa possessività e difesa continua delle sue cose sta stressando sia noi che lei. Raramente è rilassata! Se dormicchia e sente un rumore scatta a controllare che le sue cose ci siano ancora!

  6. #6
    Senior Member

    User Info Menu

    Secondo me questa cagnetta si trova in una famiglia che non é capace a gestirla, o, per meglio dire, che non é coerente.

    Non farla uscire dalle porta/svoltare gli angoli/ecc. prima di voi, dev'essere fatto sempre, se no é meglio lasciare perdere, e sempre con calma. Per esempio: per uscire in passeggiata, la fate sedere, aprite la porta e la fate uscire solo quando le date il comando "andiamo" o "vieni" o qualsiasi comando usate. Non rimane seduta, si rientra e si riprova. Finché la cosa funziona. Stessa cosa per qualsiasi altro "ostacolo".

    Quando dorme, lasciatela in pace. Persino io passerei alle mani se qualcuno mi dovesse svegliare di colpo. Se c'é necessità di svegliarla, la si chiama per nome. Se ringhia quando vi avvicinate per esempio se dovete uscire e lei dorme, la chiamate, ignorate completamente il ringhio, le mettete il collare e la portate di fuori.

    Stare in piedi sulla sua coperta per mostrare superiorità, é fare il suo gioco. Piuttosto abituatevi a maneggiarla per motivi "normali", per esempio per pulirla dai peli. Prendete la coperta, ignorate completamente il cane, e sbattete la coperta sul balcone. Poi sempre con fare naturale rimettete la coperta al suo posto.

    Trovo anche io un po' strano il consiglio di continuare ad accarezzarla anche se ringhia. Piuttosto , finché la situazione non migliora, eviterei di accarezzarla troppo.

    Il gioco con la pallina, come hai visto anche te, non va bene. Non serve nessun tipo di collaborazione tra di voi. Tu gliela lanci e lei la prende. Punto. E la fai sempre "vincere" perché la pallina alla fine se la tiene. Molto meglio é invece giocare con un astuccio contenente biscotti. Quando te lo riporta, la fai sedere e le dai un biscotto.

    Togli i suoi giochi dalla casa. Decidi tu quando e con cosa si gioca. Non darle mai comandi senza un senso.

    Falla giocare con altri cani (se vieni in Svizzera chiamami che ti presto il mio[)]).

    Coinvolgila nelle tue attività, anche le più stupide. Non so, devi portare i panni in lavanderia, la chiami con fare allegro e le dici di accompagnarti. Il tutto per cercare di creare un rapporto più stretto fra di voi.

    Toglile la cordicella (ma per cosa poi?) e il collare in casa, devi darle fiducia e riuscire a controllare con tono della voce e posizione del corpo.
    NEKO bull terrier (il migliore!)
    NINO il gatto più pigro del mondo
    2 PESCI ROSSI
    4 UCCELLINI--> regalati, ora stanno in una grande voliera
    --> per informarsi al meglio riguardo a questa inutilità: http://sperimentazioneanimale.wordpress.com/tag/sperimentazione-animale/

  7. #7
    Junior Member

    User Info Menu

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Secondo me questa cagnetta si trova in una famiglia che non é capace a gestirla, o, per meglio dire, che non é coerente. </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    Il fatto è che tutte le persone dicono che stiamo proprio sbarellando per il cane, che nessuno ha mai sentito atteggiamenti simili (forse perchè non hanno mai frequentato educatori e centri ) e ci prendono anche in giro per quante attenzioni diamo a sto cane.
    Cmq è parecchio difficile coinvolgere tutti nella famiglia. Io mi impegno al 100%, mia madre al 50, mio padre al 20.



    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Chica_81ch ha scritto:


    Non farla uscire dalle porta/svoltare gli angoli/ecc. prima di voi, dev'essere fatto sempre, se no é meglio lasciare perdere, e sempre con calma. Per esempio: per uscire in passeggiata, la fate sedere, aprite la porta e la fate uscire solo quando le date il comando "andiamo" o "vieni" o qualsiasi comando usate. Non rimane seduta, si rientra e si riprova. Finché la cosa funziona. Stessa cosa per qualsiasi altro "ostacolo".</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">


    Io lo faccio sempre. I miei non sempre, nel senso che se sono impegnati o di fretta se ne sbattono altamente.


    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
    Quando dorme, lasciatela in pace. Persino io passerei alle mani se qualcuno mi dovesse svegliare di colpo. Se c'é necessità di svegliarla, la si chiama per nome. Se ringhia quando vi avvicinate per esempio se dovete uscire e lei dorme, la chiamate, ignorate completamente il ringhio, le mettete il collare e la portate di fuori. </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    Ma non la tormentiamo mentre riposa!
    Anche la sua brandina è "sua" è raramente ci fa avvicinare, anche se è sveglia.
    Per metterle la pettorina e il guinzaglio non fà storie.

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
    Il gioco con la pallina, come hai visto anche te, non va bene. Non serve nessun tipo di collaborazione tra di voi. Tu gliela lanci e lei la prende. Punto. E la fai sempre "vincere" perché la pallina alla fine se la tiene. Molto meglio é invece giocare con un astuccio contenente biscotti. Quando te lo riporta, la fai sedere e le dai un biscotto. </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    Il fatto che all'inizio si riuscisse a giocare bene e ora la palla diventi subito sua, mi preoccupa infatti.
    Mi mandi un link di questi astucci? non capisco quali sono..

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
    Falla giocare con altri cani (se vieni in Svizzera chiamami che ti presto il mio[)]). </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    Heee, bel problema. Odia il 90% dei cani. Ha giocato bene solo con una cagnetta cucciola e fà la stupidina con 3 cani che incontriamo nei cancelli quando passeggiamo.
    Devo ancora fare la lezione di socializzazione con l'educatrice e un suo cane al parco.

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
    Toglile la cordicella (ma per cosa poi?) e il collare in casa, devi darle fiducia e riuscire a controllare con tono della voce e posizione del corpo.
    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">


    La cordicella ci ha aiutati tanto a calmarla da piccola e delle volte ancora è importante. Potremmo cominciare a togliergliela gradualmente...

    Secondo te la copertina gliela devo lasciare? O forse è meglio eliminarla? Lei la trascina per la casa e ci dorme sopra..

    Per gli altri consigli ti ringrazio, ci provo!

  8. #8
    Senior Member

    User Info Menu

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Nene88 ha scritto:

    Il fatto è che tutte le persone dicono che stiamo proprio sbarellando per il cane, che nessuno ha mai sentito atteggiamenti simili (forse perchè non hanno mai frequentato educatori e centri ) e ci prendono anche in giro per quante attenzioni diamo a sto cane.
    Cmq è parecchio difficile coinvolgere tutti nella famiglia. Io mi impegno al 100%, mia madre al 50, mio padre al 20.</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    Quello che dicono le altre persone poco importa. Vi siete resi conto che così non si può continuare e che é importante agire per far stare più tranquilli voi e la cucciola.
    È importante che tutti in famiglia seguano regole comuni, principalmente in cani con carattere "difficile". Non devono per forza essere coinvolti al 100% (anche se é peccato perché il cane deve sentirsi integrato) ma, perlomeno, che seguano le direttive tue/dell'addestratrice.

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Il fatto che all'inizio si riuscisse a giocare bene e ora la palla diventi subito sua, mi preoccupa infatti.
    Mi mandi un link di questi astucci? non capisco quali sono..</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
    Ecco il link (puoi ordinarlo direttamente dal sito, ma fai attenzione a prenderne uno resistente): http://www.zooplus.it/shop/cani/gioc...ori_cani/66439


    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Io lo faccio sempre. I miei non sempre, nel senso che se sono impegnati o di fretta se ne sbattono altamente. </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
    Anche questo é un possibile fattore di stress. Una volta le cose le sono permesse, può fare di testa sua, la volta dopo no. Si rischia di creare solo confusione e il cane non capisce più cosa può o non può fare. Oltretutto sarà meno propenso all'addestramento, perché tanto "se non é come voglio io oggi, lo sarà domani".


    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Heee, bel problema. Odia il 90% dei cani. Ha giocato bene solo con una cagnetta cucciola e fà la stupidina con 3 cani che incontriamo nei cancelli quando passeggiamo.
    Devo ancora fare la lezione di socializzazione con l'educatrice e un suo cane al parco.</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
    Ah perfetto, molto meglio se hai la possibilità di farla socializzare in modo controllato. Ma da piccola non ha avuto la possibilità di stare con altri cani?

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
    La cordicella ci ha aiutati tanto a calmarla da piccola e delle volte ancora è importante. Potremmo cominciare a togliergliela gradualmente...

    Secondo te la copertina gliela devo lasciare? O forse è meglio eliminarla? Lei la trascina per la casa e ci dorme sopra..</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    Io gliela toglierei la cordicella. È come se fosse sempre al guinzaglio e non la trovo ottimale come situazione. Oltretutto non dovete dimostrarle di avere potere su di lei solo tramite questo mezzo.
    La copertina io invece gliela lascerei. In fondo, tolta questa si butterà su un altro oggetto e il problema rimane. E poi potete utilizzarla come "indicatore" per i vostri progressi

    Maaaaa... una foto della piccola?[)]
    NEKO bull terrier (il migliore!)
    NINO il gatto più pigro del mondo
    2 PESCI ROSSI
    4 UCCELLINI--&gt; regalati, ora stanno in una grande voliera
    --&gt; per informarsi al meglio riguardo a questa inutilità: http://sperimentazioneanimale.wordpress.com/tag/sperimentazione-animale/

  9. #9
    Junior Member

    User Info Menu

    Questa è la mia bellissima (e cattivissima) bestiaccia.

    Qui aveva 4 mesi.



    Qui era a fine agosto.

    Ma quel gioco in cosa consiste? "Se me lo riporti te lo apro"? Con lei c'è il rischio che se lo tenga cmq...

    Sono convinta che per il cane sia tutt'altro che positivo che nella famiglia ci siano regole diverse, ma non è facile... Si litiga spesso per questo, tipo quando scopro che mio papà gli da bocconi dal tavolo e poi magari anche le urla se gratta le nostre gambe o cerca di arrampicarsi mentre mangiamo...
    E' praticamente una lotta continua coi miei.

  10. #10
    Senior Member

    User Info Menu

    Ma che carina!! Quasi non sembra vero che è così una peste!

    L'"astuccio" in realtà lo puoi usare in vari modi: lanciandolo e poi facendotelo portare, oppure puoi nasconderlo e farlo cercare al cane. È davvero importante che non riesca ad aprirlo da sola, dovesse infatti succedere, dubito che poi te lo riporterebbe.

    Ahhh le cose dal tavolo mai! Anche i miei lo fanno con il mio cane e lui adesso prova ad arrampicarsi sul tavolo oppure si siede, ti guarda e dopo un po' che non lo guardi e non gli dai niente, abbaia e pretende che gli passi qualcosa.

    Adesso l'ho vietato categoricamente a tutti, sperando di rimetterlo un po' a posto. E con mia mamma abbiamo un tacito accordo, per il quale lei gli passa qualche boccone solo in cucina mentre cucina (infatti l'80% del tempo a casa, il mio cane sta in cucina).

    È importante che tu dica alla tua famiglia di smettera con questo vizio, infatti: o le dai sempre il cibo dal tavolo e non ti lamenti se lo richiede/pretende, oppure non glielo dai mai. La variante "in mezzo" che utilizzate non va bene, perchè di nuovo si crea confusione: "ieri mi hanno dato da mangiare, oggi invece mi scacciano arrabbiati".
    NEKO bull terrier (il migliore!)
    NINO il gatto più pigro del mondo
    2 PESCI ROSSI
    4 UCCELLINI--&gt; regalati, ora stanno in una grande voliera
    --&gt; per informarsi al meglio riguardo a questa inutilità: http://sperimentazioneanimale.wordpress.com/tag/sperimentazione-animale/

Discussioni Simili

  1. eccomi qua....io e la mia cucciolotta...
    Di crievito nel forum PRESENTAZIONI
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 19-08-08, 12:28 AM
  2. Tequila sta diventando possessiva !°°
    Di Snoopy nel forum EDUCAZIONE ADDESTRAMENTO & COMPORTAMENTO
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 15-04-06, 03:22 PM
  3. l'arrivo di una seconda cucciolotta
    Di valeria cucchiarelli nel forum IL CUCCIOLO
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 26-09-05, 02:41 PM
  4. cagnetta possessiva
    Di pucci nel forum I CANI
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 16-08-05, 09:31 PM
  5. un cucciolotta d'amare
    Di linda nel forum IL CUCCIOLO
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 29-06-05, 12:21 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato