Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: continua ad ""azzannare"" mio figlio!

  1. #1
    Senior Member

    User Info Menu

    continua ad ""azzannare"" mio figlio!

    Ovviamente "azzannare" è messo tra più virgolette...
    avevo già postato qualche mese fa per chiedere consiglio su come far accettare il bambino al mio american bulldog di 3 anni e mezzo...
    è un continuo non lasciarlo stare, ogni volta che è in braccio a noi fa di tutto per prenderli i piedini e per fortuna che lo scansiamo perchè si sente uno STOCK forte di denti!!!! idem quando è nel box... con il muso cerca di prenderlo...Premetto che sono più che certa che non lo fa per fargli male... lo vede però come un gioco... lo vorrebbe prendere e sballottolarlo di quà e di là [V]
    E' davvero una situazione pesante... soprattutto perchè sono con i miei suoceri (si ail cane che il bambino)... CONSIGLI???????????
    Più conosco gli uomini... più amo il mio cane!

  2. #2
    Member

    User Info Menu

    Noi abbiamo una situazione simile, ma non con i nostri 2 Chow Chow che il bimbo non lo guardano neanche (mio figlio ha quasi 14 mesi) ma con la bulldog inglese dei miei suoceri. E' una pazza, vuole continuamente morderlo e se mia suocera lo prende in braccio la monta sulla gamba. Bisogna sempre stare sul chi va la'. Non saprei cosa consigliarti, noi le abbiamo provate tutte ma l'unica e' non farla avvicinare al bimbo.

  3. #3
    Junior Member

    User Info Menu

    inizia a lasciargli degli oggetti del piccolo alla sua portata, bada che non ci giochi ma li annusi e prenda confidenza; va bene anche con i pannolini sporchi, so che è brutto ma questo lo fa abituare.quando vezzeggi il tuo piccolo fai altretanto con lui, "dividiti" per così dire nelle coccole.
    Ribadisci i NO e i premi nei momenti adeguati.
    e attenta alle gerarchi casalinghe, ovvero, fai mangiare il cane dopo che tutta la famiglia abbia mangiato, passa prima tu dalle porte. Comandgli spesso un seduto o terra e premialo quando esegue. in bocca al lupo

  4. #4
    Junior Member

    User Info Menu

    Ciao a tutti, mi è capitato di vedere qualcosa di simile ma con un dobermann femmina che ha graffiato al volto con una zampa un bambino piccolo nell'attimo che la mamma lo sollevava da terra per prenderlo in braccio. in quel caso fu un problema gerarchico dato che il cane percepisce il bambino come un cucciolo e nel branco i cuccioli sono alla base della gerarchia che è piramidale. sollevare il bimbo da terra al di sopra della testa del cane vuol dire che lo eleviamo, nella scala gerarchica del cane,a un ruolo gerarchico piu importante del cane stesso. Una situazione che diversi cani la percepiscono come un affronto e reagiscono per ripristinare la gerarchia del branco o recuperare la loro posizione sociale. poi il bulldog ha un bel caratterino. come ha detto xeolife ci vuole una forte presa di posizione da parte del "capobranco", quello che lui dice è legge e nessuno deve disobbedirli. Cominciate a premiare atteggiamenti positivi verso il bimbo e punire (semplicemente allontanare il cane da tutto il nucleo familiare per un certo tempo) tutti gli atteggiamenti aggressivi.Consiglio vivamente di farvi seguire da un addestratore capace perche sbagliare in questa situazione, a mio parere , è piuttosto facile. In bocca al lupo..(speriamo di no..)
    L\'intero patrimonio di conoscenze,tutte le domande e tutte le risposte, sono contenute in un cane. (Kafka)

  5. #5
    Senior Member

    User Info Menu

    Ciao! Io con il cane dei miei cugini (problema simile) ho provato così:
    Quando tenevo il bambino piccolo in braccio accarezzavo anche il cane. Appena manifestava segni di aggressività verso il bambino mi alzavo, andavo in un'altra stanza e chiudevo la porta dietro di me. Dopo qualche minuto ripetevo tutto da capo. Dopo varie prove il cane ha capito, che per essere coccolato deve accettare anche il bimobo! Ha funzionato!! Potresti provare, i cani sono esseri intelligenti![8)]
    <b>ACQUARIO:</b> Vasca da 25 Litri<b> ILLUMINAZIONE:</b> <b>FILTRO:</b> EHEIM pickup 45 <b>FONDO:</b> Ghiaino <b>FERTILIZZAZIONE:</b> Tetra Plant- Planta Start<b> FLORA:</b> 3 Anubias Barteri Nana, 1 Echinodorus Rosè <b>FAUNA:</b> 3 pesci rossi<b> ACQUA:</b> 0% di RO; acqua di rubinetto

  6. #6
    Senior Member

    User Info Menu

    Occorre fare molta attenzione nella gestione di un cane adulto con un neonato. Spesso ci sono problemi di gerarchia presenti da prima dell'arrivo del bimbo e con la sua presenza diventano molto più gravi. In altri casi il cane può avere un istinto predatorio molto alto (soprattutto quei cani che fin da piccoli sono stati abituati ad inseguire gatti o piccioni) e che vedono il bambino finchè non cresce e non cammina come una preda soprattutto quando gattonano o piangono.
    Le regole fondamentali sono:
    non lasciare mai soli il cane con il bambino (attenzione maggiore se i cani sono due).
    Associare la presenza del bambino a qualcosa di bello per il cane ( arriva il bambino il cane mangia oppure si gioca)
    Non cambiare le abitudini delle uscite o dei giochi al cane chiedendo la collaborazione di tutti i familiari
    Fare attenzione quando il neonato piange: i cani che non sono abituati a questo suono possono diventare nervosi.
    Eliminare tutti i giochi come il tira e molla e la lotta, ma fare giochi tranquilli come il riporto della pallina o di attivazione mentale.
    Fare in modo che il cane abbia un posto dove dormire e riposare non raggiungibile dal bambino, più un cane è stressato e stanco più può causare problemi.

    La base per avere una convivenza serena è mostrare pazienza, fermezza nelle regole senza mai essere violenti con il cane e soprattutto non isolarlo.
    E fare sempre molta attenzione nei primi mesi nell'interazione tra i due: se abbiamo un cane adulto che ha sempre vissuto in un giardino, che non è socializzato e non ha grandi rapporti con i proprietari evitiamo di creare situazioni pericolose.
    Ma se il cane vive in casa ed è n vero compagno di vita basterà essere attenti e coerenti e il cane imparerà a rispettare il bimbo.
    Laura

  7. #7
    Senior Member

    User Info Menu

    Occorre fare molta attenzione nella gestione di un cane adulto con un neonato. Spesso ci sono problemi di gerarchia presenti da prima dell'arrivo del bimbo e con la sua presenza diventano molto più gravi. In altri casi il cane può avere un istinto predatorio molto alto (soprattutto quei cani che fin da piccoli sono stati abituati ad inseguire gatti o piccioni) e che vedono il bambino finchè non cresce e non cammina come una preda soprattutto quando gattonano o piangono.
    Le regole fondamentali sono:
    non lasciare mai soli il cane con il bambino (attenzione maggiore se i cani sono due).
    Associare la presenza del bambino a qualcosa di bello per il cane ( arriva il bambino il cane mangia oppure si gioca)
    Non cambiare le abitudini delle uscite o dei giochi al cane chiedendo la collaborazione di tutti i familiari
    Fare attenzione quando il neonato piange: i cani che non sono abituati a questo suono possono diventare nervosi.
    Eliminare tutti i giochi come il tira e molla e la lotta, ma fare giochi tranquilli come il riporto della pallina o di attivazione mentale.
    Fare in modo che il cane abbia un posto dove dormire e riposare non raggiungibile dal bambino, più un cane è stressato e stanco più può causare problemi.

    La base per avere una convivenza serena è mostrare pazienza, fermezza nelle regole senza mai essere violenti con il cane e soprattutto non isolarlo.
    E fare sempre molta attenzione nei primi mesi nell'interazione tra i due: se abbiamo un cane adulto che ha sempre vissuto in un giardino, che non è socializzato e non ha grandi rapporti con i proprietari evitiamo di creare situazioni pericolose.
    Ma se il cane vive in casa ed è n vero compagno di vita basterà essere attenti e coerenti e il cane imparerà a rispettare il bimbo.
    Laura

  8. #8
    Member

    User Info Menu

    ecco...quando leggo queste cose mi sento davvero fortunata. Non so se è merito nostro o del cane ma mi sento rincuorata il problema che hai tu col mio sarebbe stato una tragedia!!! Comunque i consigli di lasciare le cose di tuo figlio in giro va bene, anche dargli maggiori attenzioni in presenza del bimbo...però in certe situazioni io propendo per un professionista che possa seguirti davvero da vicino.

    Immagine:

    36,75*KB
    http://www.baumio.blogspot.com/

Discussioni Simili

  1. Doppio figlio
    Di Lupen nel forum FRINGILLIDI
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-05-07, 07:00 AM
  2. Il figlio e il prodigo
    Di Gio nel forum PRESENTAZIONI
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 03-05-07, 10:10 AM
  3. Pierino figlio di ......
    Di Fabry nel forum ANIMALZELIG
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03-04-05, 09:10 PM
  4. Il Cavaliere figlio di una.....
    Di gjord nel forum ANIMALZELIG
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 03-05-04, 04:27 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato