Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 24 di 24

Discussione: TROVATO GATTINO...aiutatemi

  1. #21
    Senior Member

    User Info Menu

    scusa paciu non concordo. Ho lavorato in uno studio veterinario, dove va a pensione un micio che, avendo contratto la toxoplasmosi da piccolo, è rimasto paraplegico. Non salta, non corre, non caccia. Spesso fa pipi fuori dalla lettiera, non la centra semplicemente...ed è un gattino DOLCISSIMO!!! Ti si avvicina, ti fa le fusa, ti chiede le coccole e ti da le testate. A modo suo si struscia, è un po' rigidino fa tenerezza, anche io ho spesso pensato "che pena". Ma i suoi padroni lo amano, ha sette anni e viene trattato strabene. Tra l'altro ha un appetito della madonna.
    La toxo lo avrebbe ucciso, come la neospora avrebbe ucciso Malù, gli shunt avrebbero ucciso Nike e via così...e invece e vivo e vegeto, anche se disabile. La natura decide tante cose, ma noi abbiamo anche i mezzi per contrastarla: Robertina poteva "svegliarsi" un pochino prima, invece che aspettare che la malattia andasse avanti, e portare il micio dal veterinario alle prime avvisaglie...è li che ha sbagliato. I mici che abitano dai tuoi non si fanno nemmeno toccare...Robertina l'ha raccolto e se ne è fatta carico...ma a metà!! Ha temporeggiato, mentre il gattino stava male...questo non riesco a capirlo, vorrei riuscire a giustificarla ma non trovo motivazioni per il suo comportamento.
    Se il micio cieco viene accolto in una famiglia, gli viene dato il tempo di capire dove è, la disposizione dei mobili, e viene messo in sicurezza, vive una vita NORMALISSIMA, orientandosi con sicurezza in un ambiente che conosce: tu proporresti la soppressione? E perchè se magari si trova una persona o una famiglia con un grande cuore? Almeno tentare no?
    NICHE meticcia nata il 18 agosto 2004
    LIO meticcio gatto nato a luglio 2000 (rimasto a casa con i nonni)
    ENRICA trombettista umana nata il 30 01 1983



    http://lilypie.com/pic/070916/iasc.jpghttp://b4.lilypie.com/J3iep2/.png

  2. #22
    Senior Member

    User Info Menu

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">ika ha scritto:

    scusa paciu non concordo. Ho lavorato in uno studio veterinario, dove va a pensione un micio che, avendo contratto la toxoplasmosi da piccolo, è rimasto paraplegico. Non salta, non corre, non caccia. Spesso fa pipi fuori dalla lettiera, non la centra semplicemente...ed è un gattino DOLCISSIMO!!! Ti si avvicina, ti fa le fusa, ti chiede le coccole e ti da le testate. A modo suo si struscia, è un po' rigidino fa tenerezza, anche io ho spesso pensato "che pena". Ma i suoi padroni lo amano, ha sette anni e viene trattato strabene. Tra l'altro ha un appetito della madonna.
    La toxo lo avrebbe ucciso, come la neospora avrebbe ucciso Malù, gli shunt avrebbero ucciso Nike e via così...e invece e vivo e vegeto, anche se disabile. La natura decide tante cose, ma noi abbiamo anche i mezzi per contrastarla: Robertina poteva "svegliarsi" un pochino prima, invece che aspettare che la malattia andasse avanti, e portare il micio dal veterinario alle prime avvisaglie...è li che ha sbagliato. I mici che abitano dai tuoi non si fanno nemmeno toccare...Robertina l'ha raccolto e se ne è fatta carico...ma a metà!! Ha temporeggiato, mentre il gattino stava male...questo non riesco a capirlo, vorrei riuscire a giustificarla ma non trovo motivazioni per il suo comportamento.
    Se il micio cieco viene accolto in una famiglia, gli viene dato il tempo di capire dove è, la disposizione dei mobili, e viene messo in sicurezza, vive una vita NORMALISSIMA, orientandosi con sicurezza in un ambiente che conosce: tu proporresti la soppressione? E perchè se magari si trova una persona o una famiglia con un grande cuore? Almeno tentare no?

    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    Grazie, non avrei saputo scriverlo meglio

  3. #23
    Senior Member

    User Info Menu

    sarà che da quindici anni mi occupo di cani e gatti MALATI, tutti adottati e raccolti. Avessi dato retta alle leggi della natura, ora non avrei nemmeno un pet, invece mi ritrovo con due cagnole (una con insufficienza epatica e l'altra con la neospora appunto) e un micio (e il vecchio cane, con una miocardia, tirato avanti per tredici anni)...Un altro micio, raccolto per strada, è morto dopo pochi giorni di panleucopenia, ma la malattia era in stadio avanzato e il veterinario non ha potuto fare nulla. Però almeno ci abbiamo provato cribbio. [:0]
    NICHE meticcia nata il 18 agosto 2004
    LIO meticcio gatto nato a luglio 2000 (rimasto a casa con i nonni)
    ENRICA trombettista umana nata il 30 01 1983



    http://lilypie.com/pic/070916/iasc.jpghttp://b4.lilypie.com/J3iep2/.png

  4. #24
    Senior Member

    User Info Menu

    <div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">paciugo ha scritto:
    Bene, secondo te i miei e gli altri condomini avrebbero dovuto vaccinare e sterilizzare tutti i gatti che DECIDEVANO (perchè non è che li andavano a cercare!) di vivere nel cortile del condominio?
    </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

    LA faccenda dei gatti e delle colonie è comunque un tema un po' complicato. Bisogna far registrare la colonia e dopo il comune dovrebbe prendersi carico se non di tutto almeno di parte delle spese per le sterilizzazioni. Ci si fa dare le gabbie trappola e piano piano lo si fa. Una signora che conosco che non naviga nell'oro l'ha fatto con i gatti che giravano attorno casa sua.
    Se nessuno li sterilizza continuano a riprodursi. Se ci si mettesse un freno prima sarebbe meglio. All'università tutte le settimane si sterilizzano le gatte randage.
    In un contesto cittadino di che natura stiamo parlando? Sono gatti non mufloni...vuol dire che ogni animale malato bisogna fargli la puntura? Il mio cane zoppo dovevo abbatterlo? E' una concezione tutta umana che gli animali che hanno dei prolemi siano infelici. L'uomo si fa mille problemi (non vedo il colore dei fiori, i miei cari ecc) che sono tutti oggettivi ma che nulla hanno a che fare con gli animali che sanno riprendersi molto in fretta.
    Tempo fa ebbi a che fare con un gattino trovato per strada, si scoprì che la mamma aveva avuto la leucopenia infettiva in gravidanza e quindi è nato con il cervelletto piccolo. La neurologa lo voleva sopprimere perchè faecva fatica ad alimentarsi e non riusciva a stare in piedi. Rivista a distanza di un anno il gatto si muove tranquillamente riesce ad alimentarsi da solo e gioca con gli altri gatti e i proprietari.
    Non facciamo gli spartani che buttavano i disabili dal colle!

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Discussioni Simili

  1. Ho trovato un gattino selvatico
    Di Paolino tekno nel forum I GATTI
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 07-12-11, 02:17 AM
  2. AIUTO...TROVATO UN GATTINO DI UNA SETTIMANA...
    Di cuciola nel forum CUCCIOLI, ADOZIONI E.... TROVATELLI!
    Risposte: 104
    Ultimo Messaggio: 02-07-06, 10:55 PM
  3. ho trovato un gattino aiutatemi FOTO
    Di sabry791 nel forum CUCCIOLI, ADOZIONI E.... TROVATELLI!
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 29-06-06, 08:37 AM
  4. Trovato gattino abbandonato
    Di Jo nel forum CUCCIOLI, ADOZIONI E.... TROVATELLI!
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 27-07-03, 01:40 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato