Ciao a tutti, ormai è una settimana che Spyder è a casa nostra... è un trovatello e, di buon cuore, abbiamo deciso di adottarlo. All'inizio, e parlo meno di una settimana fa, era molto più docile... Si faceva accarezzare senza alcun problema, veniva sull'addome, faceva le fusa. Attualmente come mi vede, è come se avesse timore di me... scappa e si va a nascondere... per tirarlo fuori sono costretto a prendere un filo per attirarlo a me e farlo giocare. Se provo ad accarezzarlo, gioca con la mia mano mordendola e tentando di prenderla con le zampette. Durante questa fase fa comunque le fusa. Le uniche volte che si struscia addosso o miagola e fa il para**lo (scusate il termine un pò colorito) è quando mi avvicino al frigo e deve mangiare. Oppure, quando lo trovo che dorme e vado ad accarezzarlo, si avvicina al mio viso, mi da i bacetti (?) e struscia la sua testolina sulla mia guancia. Appena è sveglio al 100 % ricomincia quanto sopra. Assume comportamenti da irrequieto, come se fosse iperattivo... Se mi avvicino con la mano, al contrario di come faceva prima che si lasciava accarezzare, la prima cosa che fa è quella di alzare la zampetta ed è come se volesse allontanarla... Centra l'alimentazione? Centrano le troppe coccole che magari potrebbero infastidirlo? perdonatemi per tutto, è la prima volta che ho un gatto e determinati comportamenti non li comprendo... chiedo il vostro aiuto

grazie

Francesco