PDA

Visualizza Versione Completa : TENERE I PIRANHA



scoiattolo
23-08-05, 11:36 AM
Ciao qualcuno ha notizie sui piranha?sono difficili da tenere??possono convivere con altri pesci in vasca??ad esempio insieme a qualche biscetta??o si mangiano pure quelle??

23-08-05, 11:41 AM
Il ragazzo di una mia amica li aveva e dopo poco li ha riportati al negozio (comportamento vergognoso) perchè erano troppo costosi da mantenere... mangiavano molta carne ogni giorno e ogni volta che venivano nutriti sporcavano l' acquario ed era necessario ripulirlo continuamente. Comunque esperienze dirette non ne ho, è tutto per sentito dire.

23-08-05, 11:41 AM
Il ragazzo di una mia amica li aveva e dopo poco li ha riportati al negozio (comportamento vergognoso) perchè erano troppo costosi da mantenere... mangiavano molta carne ogni giorno e ogni volta che venivano nutriti sporcavano l' acquario ed era necessario ripulirlo continuamente. Comunque esperienze dirette non ne ho, è tutto per sentito dire.

scoiattolo
23-08-05, 11:47 AM
Ah ok grazie...ma cmq se hai le pompe e i filtri per pulire l'acqua nn si pulisce da solo?Io di acquari nn ci capisco niente però mio padre ha due vasconi d'acqua dolce dove tiene in uno solo discus e l'altro misto...però l'acqua si ripulisce da sola...

scoiattolo
23-08-05, 11:47 AM
Ah ok grazie...ma cmq se hai le pompe e i filtri per pulire l'acqua nn si pulisce da solo?Io di acquari nn ci capisco niente però mio padre ha due vasconi d'acqua dolce dove tiene in uno solo discus e l'altro misto...però l'acqua si ripulisce da sola...

23-08-05, 11:54 AM
come ho detto io non ho mai tenuto piranha e neanche pesci in acquari domestici quindi non so... forse sporcano così tanto che la pompa non basta, bah!

23-08-05, 11:54 AM
come ho detto io non ho mai tenuto piranha e neanche pesci in acquari domestici quindi non so... forse sporcano così tanto che la pompa non basta, bah!

Piergiorgio
23-08-05, 12:10 PM
Io a Potenza i Piranha li ho visto in un negozio di acquariologia! Sono enormi e fanno impressione! Pensate che in un acquario di 300 litri se ne possono mettere solo tre senza ne ghiaino, ne piante ne pietre!!

Piergiorgio
23-08-05, 12:10 PM
Io a Potenza i Piranha li ho visto in un negozio di acquariologia! Sono enormi e fanno impressione! Pensate che in un acquario di 300 litri se ne possono mettere solo tre senza ne ghiaino, ne piante ne pietre!!

Ilic
23-08-05, 07:24 PM
ciao
i piranha (Pygocentrus, Serrasalmus, e anche i caracidi Serrasamlidi) non sono poi così tanto difficili da gestile, a patto che si conosce la specie che si sta allevando: alcuni sono perfine erboviri. Richiedono spazi non indifferenti, una settantina di litri a testa, quindi con un 150 litri lo si può occupare solamente da una coppia..
La vasca dovrà essere arredata con moltissimi nascondigli, sassi, rocce, grotte e quant'altro; una luminosità abbastanza debole per via della pupilla dell'esemplare, una pompa filtrante molto potente, piante robuste.
Quindi tutto questo è molto facile da fare e allestire.
L'unica convivenza che ho potuto sperimentare con successo è data con degli Ancistrus, Ampullarie e Plecostomus..

Ilic
23-08-05, 07:24 PM
ciao
i piranha (Pygocentrus, Serrasalmus, e anche i caracidi Serrasamlidi) non sono poi così tanto difficili da gestile, a patto che si conosce la specie che si sta allevando: alcuni sono perfine erboviri. Richiedono spazi non indifferenti, una settantina di litri a testa, quindi con un 150 litri lo si può occupare solamente da una coppia..
La vasca dovrà essere arredata con moltissimi nascondigli, sassi, rocce, grotte e quant'altro; una luminosità abbastanza debole per via della pupilla dell'esemplare, una pompa filtrante molto potente, piante robuste.
Quindi tutto questo è molto facile da fare e allestire.
L'unica convivenza che ho potuto sperimentare con successo è data con degli Ancistrus, Ampullarie e Plecostomus..

scoiattolo
23-08-05, 07:34 PM
L'unica convivenza che ho potuto sperimentare con successo è data con degli Ancistrus, Ampullarie e Plecostomus..
e sarebbero???
e cmq grazie x le risposte

scoiattolo
23-08-05, 07:34 PM
L'unica convivenza che ho potuto sperimentare con successo è data con degli Ancistrus, Ampullarie e Plecostomus..
e sarebbero???
e cmq grazie x le risposte

Piergiorgio
24-08-05, 12:10 PM
Io so che le ampullarie sono delle lumache pulitrici!

Piergiorgio
24-08-05, 12:10 PM
Io so che le ampullarie sono delle lumache pulitrici!

Ilic
24-08-05, 12:16 PM
http://images.google.it/images?q=Ancistrus&hl=it&btnG=Cerca+con+Google
http://images.google.it/images?svnum=10&hl=it&lr=&q=Plecostomus
http://images.google.it/images?q=pomacea&hl=it (le ampullarie)

Ilic
24-08-05, 12:16 PM
http://images.google.it/images?q=Ancistrus&hl=it&btnG=Cerca+con+Google
http://images.google.it/images?svnum=10&hl=it&lr=&q=Plecostomus
http://images.google.it/images?q=pomacea&hl=it (le ampullarie)

phodopus
03-09-05, 10:19 AM
Per tenere dei piranha aduli classici (Pygocentrus natter o Piranha Rosso) non vanno bene vasche sotto i 300 litri… e siamo comunque al minimo. In realtà l’ideale sono acquari da 500 litri in su. 150 litri sono adatti solo ad esemplari giovanissimi, poco più che avannotti.

L’arredamento deve essere costituito perlopiù da radici intrecciate (tipiche dell’Igapò), evitando le rocce, o comunque facendo molta attenzione in quanto di tratta di pesci timidi e paurosi che tendono a nascondersi quando vedono ombre, rischiando di ferirsi se ci sono spigoli taglienti.

Le convivenza con altre specie di giusta indole e dimensione, è possibile se abituati da piccoli. Anzi, occorre evitare di metterli in vasche con ciclidi troppo aggressivi e territoriali, come gli Astronotus, perché finirebbero sottomessi in qualche angolo della vasca.

Le piante tendono a distruggerle… più che con la bocca con la massa del corpo. Normalmente non sono usate, e ci si limita a muschi ed alghe sulle radici.

L’alimentazione non è indispensabile sia al vivo. Sono pesci voraci, che non vanno fatti ingrassare (dato che tendono a farlo). Sporcano molto, quindi il filtraggio deve essere sovradimensionato.

I valori sono quelli tipici del Bacino del Rio delle Amazzoni: acqua acida e morbida.

Sono animali molto affascinanti ed intelligenti.

Gabe
09-09-05, 10:00 PM
Citazione:Messaggio inserito da phodopus

Per tenere dei piranha aduli classici (Pygocentrus natter o Piranha Rosso) non vanno bene vasche sotto i 300 litri… e siamo comunque al minimo. In realtà l’ideale sono acquari da 500 litri in su. 150 litri sono adatti solo ad esemplari giovanissimi, poco più che avannotti.

L’arredamento deve essere costituito perlopiù da radici intrecciate (tipiche dell’Igapò), evitando le rocce, o comunque facendo molta attenzione in quanto di tratta di pesci timidi e paurosi che tendono a nascondersi quando vedono ombre, rischiando di ferirsi se ci sono spigoli taglienti.

Le convivenza con altre specie di giusta indole e dimensione, è possibile se abituati da piccoli. Anzi, occorre evitare di metterli in vasche con ciclidi troppo aggressivi e territoriali, come gli Astronotus, perché finirebbero sottomessi in qualche angolo della vasca.

Le piante tendono a distruggerle… più che con la bocca con la massa del corpo. Normalmente non sono usate, e ci si limita a muschi ed alghe sulle radici.

L’alimentazione non è indispensabile sia al vivo. Sono pesci voraci, che non vanno fatti ingrassare (dato che tendono a farlo). Sporcano molto, quindi il filtraggio deve essere sovradimensionato.

I valori sono quelli tipici del Bacino del Rio delle Amazzoni: acqua acida e morbida.

Sono animali molto affascinanti ed intelligenti.




Confermo io ne ho 2 da 5 anni!

ChaosAD
17-09-05, 03:15 PM
sul fatto che mangiano abbastanza e sporcano più di altri pesci bisogna capire che sono animali che hanno gusti e modi diversi da un discus o un altro pesce da acquario...è cmq una responsabilità averli...


Cmq io in un piccolo acquario al delfinario di rimini ne ho visti almeno 5 o 6 che stavano insieme emntre qui mi dite che in uno di 150 litri solo una coppia??!?!....

phodopus
17-09-05, 05:51 PM
Veramente qui è stato detto che sotto i 300 litri non si tiene neppure una coppia.

Quindi prima di tutto bisogna vedere che intendi per “piccolo” acquario: 150 litri di vasca non è un “grande” acquario.

Secondo, sarebbe interessante sapere che specie erano (non esiste IL piranha ma I piranha, un gruppo di pesci appartenenti alla sottofamiglia dei Serrasalminae che vanno da 10 cm. a oltre un metro di lunghezza a seconda della speciazione).

Terzo, se si tratta di Pygocentrus nattereri (il classico piranha rosso) vedere la taglia. Gli adulti superano i 30 cm. e i 3.5 chili di peso (quindi non solo lunghi ma anche con una notevole massa, alti e larghi). 150 litri di vasca corrispondono mediamente a 100 cm. di lunghezza, per 35 di larghezza, per 40 di altezza (se ci si aggiunge l’arredamento, i pesci non ci si girano, oltre a esserci gravi problemi d’inquinamento). Il minimo sono vasche da 150 cm. di lunghezza (misura che di solito prevede 500 – 700 litri).

Gabe
18-09-05, 02:09 PM
Citazione:Messaggio inserito da phodopus

Veramente qui è stato detto che sotto i 300 litri non si tiene neppure una coppia.

Quindi prima di tutto bisogna vedere che intendi per “piccolo” acquario: 150 litri di vasca non è un “grande” acquario.

Secondo, sarebbe interessante sapere che specie erano (non esiste IL piranha ma I piranha, un gruppo di pesci appartenenti alla sottofamiglia dei Serrasalminae che vanno da 10 cm. a oltre un metro di lunghezza a seconda della speciazione).

Terzo, se si tratta di Pygocentrus nattereri (il classico piranha rosso) vedere la taglia. Gli adulti superano i 30 cm. e i 3.5 chili di peso (quindi non solo lunghi ma anche con una notevole massa, alti e larghi). 150 litri di vasca corrispondono mediamente a 100 cm. di lunghezza, per 35 di larghezza, per 40 di altezza (se ci si aggiunge l’arredamento, i pesci non ci si girano, oltre a esserci gravi problemi d’inquinamento). Il minimo sono vasche da 150 cm. di lunghezza (misura che di solito prevede 500 – 700 litri).




Quoito alla stragrand e aggiungo di comprare un filtro molto più potente di quello standard x il tipo di acquario, le feci sn iperproteiche e piene di sostanze inquinanti, se gli date del vivo poi...
...ricambio d'acqua!

francy_capo
18-09-05, 04:46 PM
tu che gli da mngiare dai ai tuoi Gabe?

francy_capo
18-09-05, 04:46 PM
tu che gli da mngiare dai ai tuoi Gabe?

piaractus
20-09-05, 02:12 AM
Per l'allevamento di serrasalmidi in genere sono richieste vasche a partire da 200 lt netti.

Esistono 2 varietà di serrasalmidi che si dividono in carnivore e vegetariane.

Le razze carnivore Quali Serrasalmus nattereri(piranha rosso),s.rhombeus,s.eigenmanni etcccc....
Si possono allevare in vasche di adeguate dimensioni almeno 200 lt per coppia essendo pesci molto territoriali e voraci(in spazi ristretti scatenano risse cruente fini ad eliminare gli esemplari piu timidi).
L'alimentazione dei pira non è certo un problema dato che accettano un po di tutto(artemia salina adulta,chironomus,gamberetti,carne magra e cibo vivo e surgelato di qualsiasi genere).
richiesti i seguenti valori chimici dell'acqua:ph piuttosto neutro 7,temperatura 24-26 gradi ed un gh compresi tra 10 e 15.

le razze vegetariane quali i mylossoma aureum,myleus rubripinnis ed il maestoso brachypomus o colossoma vanno alimentate con pezzetti di frutta,lattuga,gamberetti non disdegnando anche pezzettini di carne finemente tritata.

Arrederemo la vasca con rocce(non aventi spigoli taglienti),legni di torbiera o savana ed altro materiale,in modo da ricostruire nascondigli utilissimi per questa specie.

Sicuramente l'esemplare piu reperito in commercio è il serrasalmus nattereri,se ne trovano esemplari di piccole dimensioni 3-5 cm .
L'errore che commettonio molti negozianti è quello di non informare il cliente che il piranha da adulto andrà a raggiungere le dimensioni di 30 cm e che quindi necessita di molto spazio libero per il nuoto.




Un saluto

piaractus
20-09-05, 02:12 AM
Per l'allevamento di serrasalmidi in genere sono richieste vasche a partire da 200 lt netti.

Esistono 2 varietà di serrasalmidi che si dividono in carnivore e vegetariane.

Le razze carnivore Quali Serrasalmus nattereri(piranha rosso),s.rhombeus,s.eigenmanni etcccc....
Si possono allevare in vasche di adeguate dimensioni almeno 200 lt per coppia essendo pesci molto territoriali e voraci(in spazi ristretti scatenano risse cruente fini ad eliminare gli esemplari piu timidi).
L'alimentazione dei pira non è certo un problema dato che accettano un po di tutto(artemia salina adulta,chironomus,gamberetti,carne magra e cibo vivo e surgelato di qualsiasi genere).
richiesti i seguenti valori chimici dell'acqua:ph piuttosto neutro 7,temperatura 24-26 gradi ed un gh compresi tra 10 e 15.

le razze vegetariane quali i mylossoma aureum,myleus rubripinnis ed il maestoso brachypomus o colossoma vanno alimentate con pezzetti di frutta,lattuga,gamberetti non disdegnando anche pezzettini di carne finemente tritata.

Arrederemo la vasca con rocce(non aventi spigoli taglienti),legni di torbiera o savana ed altro materiale,in modo da ricostruire nascondigli utilissimi per questa specie.

Sicuramente l'esemplare piu reperito in commercio è il serrasalmus nattereri,se ne trovano esemplari di piccole dimensioni 3-5 cm .
L'errore che commettonio molti negozianti è quello di non informare il cliente che il piranha da adulto andrà a raggiungere le dimensioni di 30 cm e che quindi necessita di molto spazio libero per il nuoto.




Un saluto

Gabe
20-09-05, 09:22 AM
Citazione:Messaggio inserito da francy_capo

tu che gli da mngiare dai ai tuoi Gabe?



mangime della sera e ogni tanto un pesce rosso vivo x nn fargli perdere l'istinto alla caccia, e raramente se devo fare un ricambio d'acqua, gli do del prosciutto

Gabe
20-09-05, 09:22 AM
Citazione:Messaggio inserito da francy_capo

tu che gli da mngiare dai ai tuoi Gabe?



mangime della sera e ogni tanto un pesce rosso vivo x nn fargli perdere l'istinto alla caccia, e raramente se devo fare un ricambio d'acqua, gli do del prosciutto

phodopus
20-09-05, 04:30 PM
Allora, siamo alle solite. Alimentare al vivo i Nattereri è una cosa del tutto gratuita Gabe, frutto di una visione distorta di questi pesci e di una fama infantile e ignorante che li precede (spesso di un piacere fanatico di chi li acquista).

A livello nutrizionale, il vivo non serve a nulla. Anzi, spesso i pesci rossi sono anche portatori di agenti patogeni che possono provocare varie malattie. Tu parli di non fargli perdere l’istinto di predazione. Spiegami quindi a cosa gli serve preservare tale istinto (che comunque non perdono), fomentarlo, quando la loro vita consiste nello stare chiusi tra 5 vetri.

Io capisco dare il vivo a specie selvatiche, abituate a questa alimentazione (il viraggio è però quasi sempre possibile). Non è assolutamente il caso del Nattereri. Normalmente vengono alimentati con pesci rossi, rane e perfino topi, solo per il gusto di vederli sbranare un'altra creatura. E’ una cosa da repressi fanatici disturbati. Oppure da ignoranti (nel senso che ignorano). Una cosa senza nessuna valenza bioetologica comunque, senza nessuna reale necessità, quindi che mi fa incazzare come poche altre. Gente che gode nel vedere i pesci attaccare un topo che nuota in superficie, staccargli prima le zampe e la coda, quindi farlo a pezzi. Mi fa incazzare non per uno pseudo ed inutile animalismo, per carità (non faccio certo la differenza tra l’animale morto prima o morto dopo) ma per la gratuità di questa violenza, e soprattutto per il piacere nevrotico e morboso che spesso ha chi mettere in atto lo spettacolo e poi gode nel guardalo. Per la debolezza e la miseria, oppure l'ignoranza, di certe persone, a cui questi magnifici animali andrebbero vietati.

Oltretutto questa pagliacciata tende a complicare la gestione. Perché inevitabilmente fomenta l’aggressività dei pira, e li porta a considerare (ancora più del normale) possibile preda tutto quello che entra nella vasca, compresa la mano dell’acquarofilo che deve fare manutenzione.

Sono invece pessimi, semplicemente pessimi, sia il mangime della Sera (ma dipende dalla composizione) sia, soprattutto, il prosciutto. La carne di maiale infatti, è un pugno al fegato dei Pira. Se stagionata e salata peggio ancora. Veleno puro. L‘ideale è variare l’alimentazione, passando da pesce e molluschi freschi, a carne in pezzi sempre fresca, (periodicamente non dovrebbe mai mancargli il cuore di vitello, da ordinare in macelleria), a mangime in pasticche di qualità (non a base vegetale), fino a tubifex, artemia, chyronomus (congelati o no), insetti e anellidi.

Vorrei precisare (causa i frequenti cambi di nome che i biologi fanno e che generano confusione tra gli acquarofili), che il Serrasalmus nattereri è da qualche anno il Pygocentrus nattereri. Solo mera tassonomia è, ma importante perché i nomi cambiano, ma le vecchie terminologie restano su alcune pubblicazioni o nei negozi, mischiandosi alle nuove. Quindi si cerca il Mikrogeophagus ramirezi e ci si trova davanti l’Apistogramma ramirezi; Si vuole un Thorichthys meeki e il negoziante non sa che è, perché ancora lo chiama Cichlasoma meeki.. c'est la vie. Per i biologi complicarsi la vita sembra a volte una missione. Salva il fatto che normalmente il cambio è solo di genere e non di specie.

Ciao Piara… ho apprezzato il tuo “maestoso brachypomus o colossoma”, e dal tuo nick immagino tu ne possegga uno o più esemplari. A quanto pare abbiamo la stessa fascinazione per questi piranha giganti. Solo ti chiedo, che intendi per “brachypomus o colossoma”?? Forse era meglio brachypomus E colossoma… ;)

francy_capo
20-09-05, 04:44 PM
Citazione:Messaggio inserito da phodopus
Sono invece pessimi, semplicemente pessimi, sia il mangime della Sera (ma dipende dalla composizione) sia, soprattutto, il prosciutto. La carne di maiale infatti, è un pugno al fegato dei Pira. Se stagionata e salata peggio ancora. Veleno puro. L‘ideale è variare l’alimentazione, passando da pesce e molluschi freschi, a carne in pezzi sempre fresca, (periodicamente non dovrebbe mai mancargli il cuore di vitello, da ordinare in macelleria), a mangime in pasticche di qualità (non a base vegetale), fino a tubifex, artemia, chyronomus (congelati o no), insetti e anellidi.



e come mi spieghi che qsti piranha "campano" da ben 5 anni? qnto dura la vita media di un piranha in salute?

phodopus
20-09-05, 05:20 PM
Possono vivere più di 10 anni amore curioso. Me lo spiego con il fatto che, grazie a Dio, il prosciutto glielo dà una volta ogni tanto, come mi pare di aver capito. I Piranha sono comunque abbastanza robusti: questo non significa che possano mangiare tutto, il loro fegato ha limiti precisi. Bisogna quindi vedere se davvero sono in salute.

L’alimentazione, da come è stata descritta, non è assolutamente bilanciata. Il prosciutto poi, è follia.

francy_capo
20-09-05, 05:27 PM
grazie caro[:X]

piaractus
23-09-05, 11:53 AM
Ciao Phodo,in effetti posseggo un esemplare di piaractus.
Lo allevo in una vasca da 400 lt ovviamente con arredamento ridotto allo stretto necessario date le dimensioni dell'animale.

Inoltre ho anche una vasca dedicata ai ciclidi che non smettono mai di affascinarmi,come del resto i serrasalmidi in genere.

Scusa se ho mal capito phodo,ma possiedi anche tu dei serrasalmidi?

Fammi sapere.

Ti saluto

piaractus
23-09-05, 11:53 AM
Ciao Phodo,in effetti posseggo un esemplare di piaractus.
Lo allevo in una vasca da 400 lt ovviamente con arredamento ridotto allo stretto necessario date le dimensioni dell'animale.

Inoltre ho anche una vasca dedicata ai ciclidi che non smettono mai di affascinarmi,come del resto i serrasalmidi in genere.

Scusa se ho mal capito phodo,ma possiedi anche tu dei serrasalmidi?

Fammi sapere.

Ti saluto

phodopus
23-09-05, 09:06 PM
Ho avuto a lungo, fino a poco tempo fa, due Pirapitinga meravigliosi (oltre ad alcuni Natterei). Superbi animali (oltretutto con una grande capacità di comunicare, uno sguardo incredibile…), purtroppo decisamente sovradimensionati. L’ideale per loro sono acquari quadrati da 3000 litri in su... Anche per poter fare un allestimento interessante. Altrimenti, come ben sai, le vasche risultano assai poco attraenti. Diciamo che non si ha più un acquario ma unicamente colossali Pirapitinga, per di più semi immobili… anche in 1000 litri (sorvolando sul fatto che, se sono più di uno e litigano, si sbattono ovunque con tutta la loro potenza, rischiando di ferirsi anche in modo grave, in vasche non adeguate alla loro massa).

Quindi, essendo un amante dei biotopi tecnici, per ora ho accantonato questa passione, ed uso un 800 ed un 300 litri, mettendo i pesci sempre dopo l’allestimento, lasciando al momento da parte la megalomania (solo nel senso di taglia però..). Ma un amazzonico con Piaractus, Cichla, Osteoglossum… prima o poi dovrò allestirlo.

Che taglia ha raggiunto il tuo? Un 400 litri va benissimo, ma temo non per sempre. Quando cominciano a superare i 10 chili (per arrivare ad oltre 20) diventano decisamente problematici. E’ un Brachypomus o un Mesopotamicus (già più contenuto)?

phodopus
23-09-05, 09:06 PM
Ho avuto a lungo, fino a poco tempo fa, due Pirapitinga meravigliosi (oltre ad alcuni Natterei). Superbi animali (oltretutto con una grande capacità di comunicare, uno sguardo incredibile…), purtroppo decisamente sovradimensionati. L’ideale per loro sono acquari quadrati da 3000 litri in su... Anche per poter fare un allestimento interessante. Altrimenti, come ben sai, le vasche risultano assai poco attraenti. Diciamo che non si ha più un acquario ma unicamente colossali Pirapitinga, per di più semi immobili… anche in 1000 litri (sorvolando sul fatto che, se sono più di uno e litigano, si sbattono ovunque con tutta la loro potenza, rischiando di ferirsi anche in modo grave, in vasche non adeguate alla loro massa).

Quindi, essendo un amante dei biotopi tecnici, per ora ho accantonato questa passione, ed uso un 800 ed un 300 litri, mettendo i pesci sempre dopo l’allestimento, lasciando al momento da parte la megalomania (solo nel senso di taglia però..). Ma un amazzonico con Piaractus, Cichla, Osteoglossum… prima o poi dovrò allestirlo.

Che taglia ha raggiunto il tuo? Un 400 litri va benissimo, ma temo non per sempre. Quando cominciano a superare i 10 chili (per arrivare ad oltre 20) diventano decisamente problematici. E’ un Brachypomus o un Mesopotamicus (già più contenuto)?

piaractus
01-10-05, 09:35 PM
Si Phodo in effetti sacrificare un intera vasca solo per un esemplare è un vero peccato anche perche come da te detto sono animali molto molto stazionari ,per non parlare poi dell'arredamento ridotto al minimo indispensabile con le anfore che sbattono di qua e di la al minimo movimento del Piaractus.

Il mio esemplare è un Brachy e misura circa 30 cm.
lo allevo assieme ad un pleco.

Ho avuto anche i nattereri,rombheus,e eigenmanni(tutte razze carnivora)

Al momento nell'altro acquario mi sto dedicando all'allevamento dei nigrofasciatus.


Ti saluto

phodopus
01-10-05, 10:03 PM
Anche un Pleco... due oversize... da quanto ce l'hai?

Complimenti per gli Eigenmanni e soprattutto per gli stupendi Rhombeus... non sono reperibilissimi..

I Nigro sono piuttosto facili da allevare... ma danno grandi soddisfazioni proprio per questo.

piaractus
01-10-05, 10:16 PM
Il pleco misura circa 30 cm davvero un colosso! è l'esemplare piu anziano,ce l'ho da sei anni e ti assicuro che di inquilini che hanno condiviso con lui la vasca ne ha visti molti ,compresi i nattereri.

Io lo chiamo Folletto(come l'aspirapolvere),con lui mai vista un alga.

Ormai fa parte del mio 730:D

francy_capo
01-10-05, 10:16 PM
Siccome state utilizzando nomi in termini latini a me sconosciuti[:I] sono andata a cercarmi immagini di qsti famigerati Piaractus.Mi state dicendo che avete in casa una meraviglia del genere???


Immagine:
http://www.inseparabile.it/public/forum/francy_capo/2005101231645_piaractus_brachypomus.jpg
63,7KB
[:0]

piaractus
01-10-05, 10:24 PM
E gia Francy,non attualmente di queste dimensioni ma è lui.

francy_capo
01-10-05, 10:26 PM
Ma crescerà fino a raggiungere tali dimensioni?
Quanto ha il tuo esemplare?
Qdo raggiungono la piena maturazione?
Complimentoni![:0]

piaractus
01-10-05, 10:34 PM
Il mio esemplare come detto a Phodo misura circa 30 cm quello nella foto presumo sfiorerà il mezzo metro.

Sono serrasalmidi prevalentemente vegetariani(anche se non gettano via il vivo e surgelato di qualsiasi genere,e pezzi di carne magra),preferendo verdura cotta ,lattuga,gamberetti,e pezzetti di frutta.



Ti saluto

phodopus
01-10-05, 10:43 PM
Quell’esemplare non è neppure adulto Fra… e calcola che in foto non rendono un granché a mio avviso.. vivono oltre 25 anni, e sono a crescita costante per diversi anni (possono raggiungere i 25 chili e quasi i 90 cm di lunghezza). A 30 cm è ancora molto giovane. I Pirapitinga, con i cugini Tambaqui (altri Piranha giganti, Colossoma Macropopum) sono i protagonisti assoluti dell'Igapò.

Ti metto un particolare della dentatura..

http://www.inseparabile.it/public/forum/phodopus/200510123422_IMG_9008.jpg

http://www.inseparabile.it/public/forum/phodopus/2005101234224_Pibra_u3.jpg

Addirittura del 730 Piara.. Comunque i Pleco sono un pesce che mi manca… mi ha sempre affascinato, è stupendo, ma l’ho anche visto molto invadente con l’arredamento.. Sempre la mia solita fissazione.

Sai Piara che hanno denunciato e multato un tizio che teneva un Pirapitinga (mi pare.. o forse un Pacu) di 80 cm in 1000 litri? Il pesce gli è stato per altro tolto..

phodopus
01-10-05, 10:45 PM
Vegetariani sì, ma fino ad un certo punto Piara… a me hanno fatto sparire alcuni Nattereri, neppure troppo piccoli, in una notte. Sicuramente più per territorialità che per fame.

piaractus
01-10-05, 10:51 PM
Be Phodo una vasca di 1000 litri misura circa 160x80x80,direi pochino per esemplari che raggiungono dimensioni ragguardevoli come loro.Si e no riescono a girarsi.
Però come tu ben sai in cattività è molto molto raro che raggiungano le dimensioni massime.

Inutile dirlo ci vogliono delle vere e proprie piscine:)

phodopus
01-10-05, 10:56 PM
Infatti credo fosse un Pacu pescato... (i Pacu li hanno introdotti in alcuni laghi sportivi per fare la "caccia al Piranha"... roba da matti..). Comunque crescono e molto.. i miei avevano - hanno.. non sono trapassati perfortuna - raggiunto i 60 cm. in 800 litri..

piaractus
01-10-05, 11:00 PM
Mi sembra stranissima sta cosa Phodo!
Addirittura un pacu che per fame o territorio fa sparire un nattereri!

Non è che possedevi piu esemplari di pigocentrus?

Altrimenti la risposta è scontata.

è rarissimo che attacchi il Piara se non per difesa o paura.

La dentatura è svilupata all'interno in maniera da triturare la prede una volta acquisite.

Per le razze carnivore è ben altro discorso,la dentatura è evidentissima anche ad occhio nudo e viene utilizzata piu che altro per azzannare le prede e ferirle mortalmente prima di essere divorate.

Che ci vuoi fare è la natura

phodopus
01-10-05, 11:14 PM
Pirapitinga non Pacu. 2 Nattereri messi la sera e spariti la mattina, con mio grande dispiacere.

La dentatura non è particolarmente all’indentro, anzi.. sicuramente non all’infuri come i Nattereri è verissimo.. ma piuttosto è levigata e molto massiccia per consetirgli di spaccare noci e bacche, principale alimento nella fase di inondazione (un morso è devastante, esercitano una pressione mascellare incredibile).

Comunque i Piara sono onnivori, in natura assumono la carne non tanto predando pesci ma insetti (come fanno anche i Natterei). L’apertura della bocca sa essere notevole.. Avendone avuti due, in una convivenza spesso conflittuale (molto meglio uno, è anche più nella loro natura), con diversi coinquilini periodici per altro (che poi spostavo), ho potuto verificare una capacità di morso fin troppo efficace, una territorialità decisamente marcata, ed una competizione alimentare sopra la soglia di rischio.

phodopus
01-10-05, 11:17 PM
Preciso che i Natterei erano di neppure 10 cm i Pira già di oltre 40 cm. E' stato un mio errore di valutazione.

piaractus
01-10-05, 11:21 PM
Si phodo non metto in dubbio la loro potenza devastante nell'aggredire le prede,però ripeto mi sembra strano che in una notte abbia fatto sparire 2 esemplari di nattereri.

Se mi dai la mail (anche con msg privato) ti mando una foto con 2 esemplari di un mio amico e negoziante di fiducia)

phodopus
01-10-05, 11:30 PM
Ti mando la mail in pvt. Comunque non so se ti è mai capitato di osservare una vasca con numerosi Pirapitinga nella fase giovanile (8-10 cm).. difficile trovare un esemplare non ferito o con la coda integra già al secondo giorno. Ho avuto diversi predatori, con diverse caratteristiche, su tutti una mia grande passione, i Chitala, con i quali la convivenza con qualsiasi pesce di taglia inferiore è impossibile già nella fase pre adulta. L’indole dei Pirapitinga è molto differente, non sono sicuramente predatori, ma la territorialità in spazi ristretti è notevolissima, e li porta ad aggressioni violente tra loro e ad eventuali coinquilini, visti come potenziali rivali alimenari. Soprattutto la notte generavano risse intraspecifiche, con assurdi sbattimenti contro i vetri ed il coperchio, sfrangimenti di pinne e, a volte, ferite varie.

piaractus
01-10-05, 11:34 PM
Immagino ,si in effetti da piccoli al di sotto dei 10 cm si nota una spiccata territorialità per la contesa del cibo somministrato.

phodopus
01-10-05, 11:37 PM
Avevo fatto un filmato dei due "piccoli" (naturalmente non in fase di litigio), se lo ritrovo lo allego al post.

piaractus
01-10-05, 11:55 PM
ok

francy_capo
02-10-05, 06:27 PM
Citazione:Messaggio inserito da phodopus

Pirapitinga non Pacu. 2 Nattereri messi la sera e spariti la mattina, con mio grande dispiacere.



NN è che sono scappati da soli!hihihihi
cavoli Phod li avrà terrorizzati![:0];)

phodopus
03-10-05, 04:16 PM
Ma no amore... ancora non avevo messo la tua gigantografia davanti alla vasca..

phodopus
03-10-05, 04:16 PM
Ma no amore... ancora non avevo messo la tua gigantografia davanti alla vasca..

francy_capo
03-10-05, 05:34 PM
Citazione:Messaggio inserito da phodopus

Ma no amore... ancora non avevo messo la tua gigantografia davanti alla vasca..


http://www.faccinebuffe.it/smile/furiosi/furiosi78.gifhttp://www.faccinebuffe.it/smile/furiosi/furiosi80.gif

la mia gigantografia avrebbe sicuramente distratto il pesciolone che sarebbe rimasto incantato e i tuoi nattereri si sarebbero salvatihttp://www.faccinebuffe.it/smile/marameo/marameo41.gif

francy_capo
03-10-05, 05:34 PM
Citazione:Messaggio inserito da phodopus

Ma no amore... ancora non avevo messo la tua gigantografia davanti alla vasca..


http://www.faccinebuffe.it/smile/furiosi/furiosi78.gifhttp://www.faccinebuffe.it/smile/furiosi/furiosi80.gif

la mia gigantografia avrebbe sicuramente distratto il pesciolone che sarebbe rimasto incantato e i tuoi nattereri si sarebbero salvatihttp://www.faccinebuffe.it/smile/marameo/marameo41.gif