Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 29 di 29

Discussione: Cerco pulli di cornacchie, taccole, gazze...

  1. #21
    Member

    User Info Menu

    Gia'! Come sospettavo nulla anche su google, pazienza.... Per ora!!! Non m'arrendo per cosi poco[xx(]
    Il centro recupero di Roma e' interno al Bioparco, come avevi giustamente detto tu prima; entrambi sono al centro della citta' quindi non gode di grandi spazi ne tantomeno di strutture molto adeguate. A parte le voliere dei rapaci che poi andranno reintrodotti in natura (che sono poi gli stessi che possono ammirare i visitatori del bioparco), per il resto c'e' una stanza della degenza che e' grande come 2 soggiorni di una casa normale uniti. e lo stesso dicasi per la stanza degli interventi o della stanza della quarantena!!!
    Da noi le specie che abbondano sono, come ti ho gia detto: i merli, ma anche molte poiane (animale stupendo) e anche i gheppi.
    Sul lodolaio sono daccordo con te al 1000 per 1000, hanno un aspetto e dei colori indimenticabili!! Mentre per il Succiacapre mi cogli veramente impreparato... che cosa e"??? Scusa per l'ignoranza
    Un saluto
    FAbio




  2. #22
    Senior Member

    User Info Menu

    Perchè dici che le strutture non sono adeguate?
    Qui da me il centro Lipu di Roma è quasi un mito, dove tutti gli animali vengono curati con estrema attenzione e quasi tutti si salvano...
    Ma gli animali nelle voliere possono essere visti dai visitatori? Non si stressano?

    Per il succiacapre, non è ignoranza, è proprio che è un animale raro e sconosciuto, io ho saputo della sua esistenza solo nel momento in cui ne è arrivato uno ferito in Oasi...
    E' notturno, colore delle foglie secche, con una bocca enorme con la quale in volo inghiotte le falene. Emette un verso incredibile e ci sono tante leggende (tutte misteriose) che ne parlano.

    Immagine:

    50,45*KB

  3. #23
    Member

    User Info Menu

    Ho parlato di strutture non di PERSONALE!!!!![}][}]
    Il centro e' mitico grazie a chi ci lavora, dai responsabili, ai ragazzi del servizio civile, ai volontari
    Sicuro che gli animali vengono curati con attenzione e con ottimi risultati, il fatto e' che il tutto si svolge in una struttura piccola dove durante il periodo delle schiuse, mi dicono (io sono iscritto da qualche mese), ci si muove in mezzo ad una miriade di scatole e trasportini con dentro i piccoli ed i ricoverati in genere[:0]
    Per le voliere con i rapaci, sono tutte completamente schermate lasciando delle piccole fessure per dare la possibilita' ai visitatori di ammirarli senza provocargli ulteriore stress
    E da oggi conosco una specie in piu', il succiacapre, appartenente ad un'altra delle categorie da me preferite, i notturni![8D] E' bellissimo
    Un saluto
    Fabio

  4. #24
    Senior Member

    User Info Menu

    Scusa Fabio, non volevo offenderti!
    E' che immaginavo un mega centro iper attrezzato, come nei sogni di ogni volontario Lipu!
    Quando hai parlato di strutture non adeguate (nemmeno io intendevo il personale), ho solo chiesto conferma che non fossero nello stesso stato delle nostre...[B)]
    Anche noi abbiamo stanze piccole, ma pure le voliere sono conciate male, è vero che non siamo un centro di recupero, però in primavera, in attesa di trasferire gli animali altrove è un delirio...
    Mi raccomando impara più cose possibile, così tra un mesetto quando sul forum appariranno richieste di aiuto di ogni genere per giovani, pulcini, ecc..., sarai in grado di dare consigli!
    Magari anche alla sottoscritta, che ogni anno raccatta pulcini ovunque, ma ancora oggi va in panico!
    Ti ho chiesto delle voliere perchè da me sono nascoste alla vista dei visitatori (abbiamo tanti bambini, immagina il chiasso...), ma non sono schermate, anzi...

    Oddio bello non so [)], di certo è l'animale più particolare che abbia mai visto... Quando è arrivato non capivo cos'era, pensavo ad un incrocio tra un rondone e un rapace! E' piuttosto inquietante, poi quando vedi la grandezza della bocca è impressionante!

  5. #25
    Member

    User Info Menu

    Non mi hai offeso figurati! La tua era giusta curiosita' e richiedeva spiegazione esauriente
    Per il fatto che si trova dentro al bioparco e' stata trovata questa bella soluzione per cui il centro si occupa dei rapaci dal loro arrivo sino alla reintroduzione in natura, e nel frattempo, quando si trovano ad un passo dalla liberazione, fanno bella mostra di se' per i visitatori del bioparco rimanendo sempre in una situazione di "selvaticita'" artificiale.

    Per le cose da imparare cerco di fare il possibile, anche se ho visto che senza una base di studi ci vuole tanta e tanta esperienza per poter intervenire su un animaletto in difficolta'. Certo e' che se si tratta di riporli al calduccio e rifocillarli appena raccattati, siamo qui con tutta la nostra volonta' e tutte le nostre scatole di scarpe bucherellate

    Ora che me l'hai descritto il succiacapre mi sta anche piu' simpatico di prima.
    Un saluto
    Fabio

  6. #26
    Senior Member

    User Info Menu

    ehhh... anche io un paio d'anni fa facevo volontariato al centro Lipu nel Bioparco e appena finisco questo martirio del liceo ho tutte le intenzioni di ricominciare. Però Fabio, se posso permettermi una cosa, specie come corvi, gazze e cornacchie secondo me sono davvero sacrificati dentro casa o comunque una voliera. Sarà che ho avuto la possibilità di allevarne una a mano (tolta a dei tizi che l'avevano trovata mentre si faceva i suoi primi voletti in pace e volevano tirarla su a grano e riso [xx(]) ed effettivamente aveva tutte le carte per diventare un animale "domestico", ma ne valeva la pena rispetto alla vita che possono avere in libertà? Io non me la sono sentita e mi sono sbrigata a portarla lì al centro prima che si imprintasse... per il resto la mia non vuole essere assolutamente una critica, solo un parere personale

  7. #27
    Member

    User Info Menu

    Non sarebbe stata destinata a vivere in voliera, ma libera nel giardino di casa in campagna. Qualche anno fa ne trovai una e la tirai su a mano con l'intenzione di liberarla quando sarebbe stata in grado di volare. Detto fatto, senonche' lei se ne andava dove voleva ma la sera tornava a dormire nel giardino e durante il giorno veniva a bussare alle finestre in cerca di carezze e qualche boccone. Non l'avrei mai tenuta chiusa, cerco di non farlo mai, anche con le specie piu' piccole se sono in grado di adeguarsi ad una sorta di "libera domesticita'".
    Un saluto
    Fabio

  8. #28
    Senior Member

    User Info Menu

    ah beh così si sono degli animali intelligentissimi (anche se, come hai detto, le cornacchie vengono bistrattate [}][}][}][}])

  9. #29
    Junior Member

    User Info Menu

    Ciao Fabio e buongiorno a tutti sono nuova in questo forum piacere
    Sai, anch'io sono una volontaria del centro lipu di Roma tu ci vai ancora a fare volontariato ?

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Discussioni Simili

  1. taccole
    Di cive nel forum ALTRI PASSERIFORMI
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 06-08-08, 11:44 AM
  2. Piccole gazze
    Di mari89 nel forum ALTRI PASSERIFORMI
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 21-05-07, 03:40 PM
  3. esperienza con le taccole
    Di elipiti nel forum RACCONTI, STORIE, IMMAGINI, ESPERIENZE
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 01-11-06, 10:42 AM
  4. cornacchie
    Di _davi_ nel forum RACCONTI, STORIE, IMMAGINI, ESPERIENZE
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 05-04-06, 06:14 PM
  5. pericolo corvi e gazze..
    Di renegade007 nel forum ALTRI UCCELLI
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 31-12-05, 11:43 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato