Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 43

Discussione: Come accudire un pullus granivoro (passero)

  1. #11
    Junior Member

    User Info Menu

    Grande novita'! Ha incominciato a mangiare da solo!
    Ormai e' la terza volta che troviamo il pastoncino che gli lasciamo a disposizione con evidenti segni di becchettate: diciamo che se ne mangia un terzo su circa 2 ml.
    Tutto questo e' cominciato da quando (ieri) abbiamo lasciato passare 3 - 4 ore tra un pasto e l'altro, riducendo la dose di imbeccata.
    Ancora non ci sentiamo di lasciare che sia lui a decidere se mangiare, pertanto pensiamo di non rinunciare - per adesso - all'imbeccata serale.
    Non abbiamo neanche deciso se lasciargli a disposizione il pastoncino pure la notte: non tanto e non solo perche' temiamo che ci si possa impiastricciare, quanto perche' non ci pare il caso di lasciare all'aria per 7 - 8 ore una cosa deperibile come il pastone.
    Opinioni?
    Va detto che la nostra "miscela" prevede pastone morbido, farina di fette biscottate integrali, farina di biscotti, farina bianca, cui di volta in volta aggiungiamo mela grattugiata oppure omogeneizzato.

    Gli lasciamo a disposizione - come gia' detto - pure del misto di semi per canarini, sparso sul fondo della scatola e in uno dei tappi del suo "piattino".
    Non abbiamo pero' idea di come fare a capire se mangia o meno i semi, anche perche' svolazzando li sposta in ogni dove, mandandoli a finire anche sotto lo scottex.
    Oggi tra l'altro gli abbiamo sostituito il misto con dei semi di panico, e stasera sembra che ce ne sia qualcuno di meno; ovviamente, per gli stessi motivi, non possiamo essere sicuri che li abbia mangiati.
    Come possiamo fare per sapere se mangia 'sti benedetti semi?
    Le uniche idee che ci sono venute in mente sono:
    1. Contarli prima di metterglieli e ricontarli a fine giornata (impresa titanica);
    2. Piazzare una webcam (scomodo in quella stanza; e poi bisognerebbe avere il tempo di osservare quello che fa).
    Suggerimenti?

    A proposito di panico: gli mettiamo anche la spiga intera o ci limitiamo ai semi?

    Oggi la prova di volo l'ha imposta lui: tolta la gabbia per prenderlo, s'e' infilato lesto come un fulmine nella fessura, ed ha cominciato a svolazzare per la sua stanza ad alta quota!
    Giuriamo che riprenderlo non e' stato precisamente facilissimo...


    -R & M-
    <font color=\"purple\"><i><font size=\"1\">Non sono io che sbaglio, e\' la realta\' ad essere inesatta</font id=\"size1\"></i></font id=\"purple\">

  2. #12
    Senior Member

    User Info Menu

    Mercio fa progressi! Sono contenta sia per il volo che per la sua "nascente" autonomia nell'alimentarsi.
    Volevo chiederti una cosa in merito al pastone: e' composto di farina di fette biscottate integrali, farina di biscotti, farina bianca, mela grattugiata oppure omogeneizzato, o al pastone da imbecco aggiungete questi elementi? Te lo chiedo perche' se utilizzate gia' il pastone da imbecco, e' inutile aggiungere farine e altri carboidrati; se invece il pastone lo preparate voi, a me l'ornilotola che cura Tina mi ha sempre consigliato di prepararlo con biscotti tipo gallette, tuorlo di uovo sodo e mela grattuggiata (nel caso nn avessi subito a disposizione il pastone da impecco in vendita). Te lo dico perche' nn vorrei che le farine fossero da un lato po' pesanti per Mercio, dall'altro "inutili" dal punto di vista alimentare. Avendo i pulli in natura un'alimentazione proteica, forse i carboidrati sono superflui, addirittura dannosi.

    L'idea di contare i semi nn e' male, mi sembra la soluzione piu' semplice!
    Quanto al panico, siccome e' ancora piccino e forse un po' imbranatino [:I], prova a dargli solo i semini, cosi' inizia a conoscerne il sapore.

    Buona continuazione!
    bella

  3. #13
    Junior Member

    User Info Menu

    Ciao bella.
    Si', il nostro Mecio (ehm, senza la "r"... ) cresce ogni giorno di piu' (anche di carattere: quando proviamo a prenderlo, morde! Proprio cosi': non becca, ma morde!).

    E' ufficiale:
    [:17]mangia da solo![:17] (almeno il pastone. I semi... boh?!)
    E' da stamattina che gli lasciamo un tappo pieno di pastone, e quando glie lo cambiamo (ogni 3 - 4 ore max), se ne e' becchettato via un po': niente piu' siringa per Mecio!
    Pero' prima delle nanne un'imbeccata pensiamo di dargliela ancora, cosi' la notte non ha fame; oppure potremmo lasciargli un tappo di pastone per la notte, ma ci preoccupa che possa irrancidire e fargli male...
    Tu che ne dici?
    Immaginiamo che Tina ormai sappia aspettare la mattina; e comunque i semi lei li mangia e sicuramente tu glie li lasci anche la notte, vero?

    Al pastone da imbecco aggiungiamo gli altri ingredienti (farine, mela, omogeneizzato).
    La tua osservazione in merito a farine e carboidrati pero' non ci sembra infondata, e ci ha fatto venire il dubbio.
    Noi confidiamo nel fatto che lui progredisce di giorno in giorno sia nelle forze che nell'autonomia, ma in effetti questo non vuol dire che lo alimentiamo correttamente.
    Riportiamo parola per parola il contenuto del pastone: "Cereali - Oli e grassi - Sottoprodotti di origine vegetale - Zuccheri - Uova e prodotti a base di uova (4,1%) - Latte e derivati del latte (4,1%) - Semi - Miele - Sostanze minerali - Additivi: Additivi nutrizionali, Vitamina B1 7 mg/Kg - Vitamina B2 7 mg/Kg - Vitamina B6 1,5 mg/Kg - Vitamina B12 30 ug/Kg - Vitamina C 2,9 mg/Kg - Carbonato ferroso 7 mg/Kg - Carbonato manganoso 9 mg/Kg - Solofato ramenico pentaidrato 4 mg/Kg - Carbonato di zinco 5 mg/Kg - Carbonato basico di cobalto monoidrato 0,15 mg/Kg - DL-Metionina 1100 mg/Kg - L-Lisina 600 mg/Kg. Coloranti; Antiossidanti.".
    Purtroppo non e' specificato qual'e' il contenuto di carboidrati (cereali), ma immaginiamo sia la parte piu' consistente...
    Se hai tempo e modo, saresti cosi' gentile chiedere all'ornitologa se le farine possono essere pesanti o inutili o addirittura dannose?

    Contare i semi e' un'impresa troppo difficile, considerando quanti glie ne lasciamo e come li sposta ovunque.
    Forse pero' abbiamo trovato un modo: se abbiamo letto bene, quando un passero mangia i semi, prima li sbuccia; quindi dovremmo trovare le buccette sul fondo della scatola.
    In effetti, stamattina c'erano diverse bucce, ma non possiamo dire se c'erano gia' ieri sera: infatti, macinando i semi col matterello (come da te consigliato[8D]) potremmo averne sbucciato qualcuno, e poi le buccette potrebbero essere finite con i semi sul fondo della scatola.
    Allora ci siamo messi con pazienza a togliere dalla scatola tutte le bucce sparse, lasciando solo i semi.
    Vediamo se adesso troviamo altre bucce...

    Gli abbiamo messo i semi di panico in un tappino, ma non sappiamo dire se li mangia: sono cosi' piccoli che e' difficile dirlo...
    Comunque, se li mangia, anche di questi dovremmo trovare le bucce, no?


    -R & M-
    <font color=\"purple\"><i><font size=\"1\">Non sono io che sbaglio, e\' la realta\' ad essere inesatta</font id=\"size1\"></i></font id=\"purple\">

  4. #14
    Junior Member

    User Info Menu

    Siamo un po' preoccupati per Mecio: sembra un pochino meno pimpante del solito.
    In particolare, vola molto basso.
    Fino a ieri - come gia' scritto - quando toglievamo la rete che copre la sua scatola, dovevamo essere molto cauti per evitare che volasse via; e durante le prove di volo arrivava tranquillamente al soffitto.
    Da ieri a pranzo sembra invece molto piu' "tranquillo", tanto che possiamo togliere la rete senza che voli via; e nelle prove di volo non si solleva a piu' di 30 - 40 cm da terra.
    Non sappiamo cosa pensare, perche' per il resto appare vispo come al solito.
    Per la verita', sembra anche un po' piu' calmo, come se fosse piu' abituato alla nostra presenza; ma forse e' solo un'impressione...

    L'unica differenza rispetto a prima e' che adesso mangia da solo (tranne il pasto prima del sonno, che continuiamo a dargli imbeccandolo forzatamente) il suo pastone (che comunque gli cambiamo ogni 3-4 ore max).
    Quindi, nel dubbio - forse stupido - che non abbia ancora chiaro quanto deve mangiare, oggi a pranzo l'abbiamo imbeccato; tuttavia, la situazione non e' cambiata e continua a volare basso.

    Abbiamo pure pensato che possa essere colpa del clima: infatti sono due giorni che, dopo pranzo, scende un po' di pioggia. Ed e' esattamente dallo stesso momento che Mecio vola basso.
    Magari l'umidita' dell'aria gli appesantisce le ali, anche se ci sembra poco probabile.
    Che ne pensate?


    -R & M-
    <font color=\"purple\"><i><font size=\"1\">Non sono io che sbaglio, e\' la realta\' ad essere inesatta</font id=\"size1\"></i></font id=\"purple\">

  5. #15
    Senior Member

    User Info Menu

    Ciao Sbrocca,
    non sono riuscita a contattare l'ornitologa di Tina, riprovero' domani. In ogni caso, ho fatto una ricerca sulla composizione dei pastoncini da imbecco per uccelli selvatici e la composizione e' simile a quella che hai indicato tu. Il fatto che Mecio sia poco in forma, puo' capitare. L'ornitologa, quando le dico che Tina e' un po' fiacchina o raffreddata, la prima cosa che mi chiede e' se ha appetito.
    Pensavo all'ultima imbeccata...se nn ha fame, provate a nn dargliela. Se ci pensi, in natura, i genitori nn nutrono forzatamente i pulli; li trovano con il becco aperto e belli reclamanti e li nutrono. Soprattutto se lui inizia a mangiare da solo, magari e' gia' sazio. Se trovate qualche vermetto nella frutta, provate a darglielo; lo so, di frutta con i vermetti ormai nn se ne trova, pero' quelli sono facilmente digeribili. Ricordatevi sempre di nn esporre Mecio a cambiamenti di luce improvvisa (luce accesa/luce spenta e il contrario). gli uccelli sono abituati ad un ciclo naturale della luce e del buio e i cambiamenti improvvisi potrebbero spaventare Mecio, soprattutto essere pericolosi per il suo cuoricino.
    Quanto alle bucce dei semi, si', se mangia il contenuto, il testo lo butta via!
    bella

  6. #16
    Junior Member

    User Info Menu

    Ciao bella.
    Non ti preoccupare, anzi grazie per il tentativo e per la ricerca: sei sempre molto gentile. [:145]
    Nel dubbio, oggi abbiamo messo pochissime farine nel pastone di Mecio.

    In effetti, Mecio sembra un filo piu' fiacco degli altri giorni. Non pero' fino al punto da volare non piu' a 2-3 metri di altezza, ma solo a 20-30 cm.
    Per mangiare (da solo) mangia, anche se poco: senz'altro meno di quando lo imbeccavamo; e quando lo imbeccavamo stava in forma ogni giorno di piu'...
    E' per questo che abbiamo pensato di imbeccarlo ancora.
    Lo sappiamo che sembra assurdo, e che la fame e' il primo degli istinti primordiali, ma abbiamo paura che non sia (ancora) in grado di capire da solo quando ha mangiato abbastanza.
    Hai ragione quando dici che in natura i genitori non nutrono forzatamente i piccoli; pero' e' anche vero che un animale in cattivita' [u]non e'</u> in natura, e i suoi comportamenti potrebbero diventare atipici: alcuni animali in cattivita' addirittura rifiutano il cibo e si lasciano morire di fame!

    Di vermetti nella frutta non ne vediamo piu' da almeno 15 anni, purtroppo...
    Devo riuscire a trovare il tempo di andare a procurarmi delle camole.

    Grazie della dritta sui cambiamenti di luce improvvisa: magari soprapensiero non ci si pensa...

    A presto.


    -R & M-
    <font color=\"purple\"><i><font size=\"1\">Non sono io che sbaglio, e\' la realta\' ad essere inesatta</font id=\"size1\"></i></font id=\"purple\">

  7. #17
    Junior Member

    User Info Menu

    A proposito di frutta: a Tina dici che hai dato frutta di stagione e qualche verdura.
    Le fragole glie le hai mai date?
    In generale, ci dici quali frutta e verdura le hai proposto?

    Te lo chiediamo perche' da qualche parte dobbiamo aver letto che alcune verdure (e ci pare anche certa frutta) possa nuocere ai passeracei.
    Sul sito dell'Allevamento Di Fossombrone (http://ornitologia.difossombrone.it/) abbiamo trovato uno scritto sull'alimentazione dei canarini, che e' pressocche' identica a quella dei passeri.
    In materia di frutta e verdura si dice:
    "Tutti gli uccelli granivori hanno bisogno regolarmente di sostanze vegetali fresche.
    Le verdure piu' gradite dai canarini sono: lattuga, cicoria, scarola, cavolo, broccolo, spinaci, indivia, radicchio.
    Esistono pero' degli altri ortaggi molto graditi da questi uccelli, come: fave e piselli freschi e dolci, cetriolo freso, pomodoro maturo, carota.
    E' bene somministrare ai canarini anche dei pezzetti di aglio e di cipolla, che avendo notevoli proprieta' anti fermentative e acaricide, giovano molto alla salute.
    Le verdure vanno somministrate ben lavate e accuratamente asciugate, perche' i vegetali intrinsi d'acqua possono causare disturbi intestinali.
    Per quanto riguarda la frutta, la mela e' la piu' indicata e gradita da tutti i canarini, ma ugualmente accetti possono risultare gli altri frutti di stagione."
    .
    Che ne pensi?

    A presto.


    -R & M-

    P.S.: Questa domanda - come tutte le nostre domande - vale per tutti, ovviamente; solo che bella e' l'unica anima gentile qui che ha avuto la gentilezza di risponderci...
    <font color=\"purple\"><i><font size=\"1\">Non sono io che sbaglio, e\' la realta\' ad essere inesatta</font id=\"size1\"></i></font id=\"purple\">

  8. #18
    Senior Member

    User Info Menu

    Ciao Sbrocca,
    Tina mangia frutta e verdura. Come mi e' stato consigliato dalla sua ornitologa, puo' mangiare di tutto, ma meglio evitare cicorie, bietole, rape, cavoli, perche' troppo ricche di sostanze minerali per i passeri. Tina adora i fagioloini, il cuore e l'erbetta del finocchio, i caroselli (la parte centrale, le fave fresche. La lattuga non le piace. Quanto alla frutta, la viziatella la mangia solo se e' molto dolce, altrimenti...vabbe', lei e' diventata la cocca di casa, cosi' il meglio e' per lei [)]! Quindi, con Mecio, puoi andare a ruota libera; banane, albicocche, ciliegie, nespole, pere, mele, ecc. A Tina nn do' l'ananas e l'anguria, perche' troppo diuretiche, rischiava di disidratarsi. Ora, magari, aspetta che il piccoletto cresca un po', poi inizia a fargli assaggiare qualcosina.
    Perdonami, sono stata un po' infelice quando ho parlato dell'alimentazione forzata, mi sono spiegata male. Certo, hai ragione, in cattivita' l'animale soffre; tieni d'occhio il gozzo di Mecio e le sue cacchette, cosi' ti rendi conto se anche da solo mangia. Continua cmq a nutrirlo, magari tra un'imbeccata e l'altra mettigli il pastone vicino e osserva se fa da solo.
    Un grande cip a Mecio
    bella

  9. #19
    Junior Member

    User Info Menu

    Ottimo, grazie.
    I tuoi consigli sono sempre preziosi: adesso sappiamo quali sono frutta e verdure "vietate" o sconsigliate.
    Domani "Missione Fruttivendolo"!

    Non scusarti, non ce n'e' ragione: in se' la tua osservazione era piu' che corretta, e la nostra era solo una precisazione.
    Anzi, scusaci tu se il nostro tono e' sembrato di rimprovero: ti assicuriamo che non avevamo la minima intenzione. [:61]

    Grazie ancora e a presto con nuovi sviluppi.

    Un grande cip anche a Tina [:10]

    -R & M-
    <font color=\"purple\"><i><font size=\"1\">Non sono io che sbaglio, e\' la realta\' ad essere inesatta</font id=\"size1\"></i></font id=\"purple\">

  10. #20
    Junior Member

    User Info Menu

    Gran sollievo, oggi: e' tornato vispo e svolazzante come prima! [:266]
    Non possiamo - di nuovo - aprire la scatola che lui "evade" immediatamente, volando ad alta quota.
    Domani altre prove di volo lo aspettano.

    Altra novita'.
    Stasera abbiamo modificato lo scatolone, sostituendo una parete con la stessa rete che fa da coperchio: adesso avra' molta piu' luce.
    Domani posteremo qualche foto.

    Abbiamo fatto un salto dal fruttivendolo ed abbiamo preso carote, piselli nostrani, albicocche, ciliegie, nespole del giappone, mele: da domani cominceremo a lasciargliene un pezzettino a disposizione; naturalmente togliendolo dopo 1 o 2 ore al massimo.
    Domanda forse stupida: ma i piselli schiacciati vanno dati crudi oppure occorre prima lessarli?


    -R & M-
    <font color=\"purple\"><i><font size=\"1\">Non sono io che sbaglio, e\' la realta\' ad essere inesatta</font id=\"size1\"></i></font id=\"purple\">

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Schiacciamento pullus
    Di luis01 nel forum ESTRILDIDI
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 27-03-08, 08:00 PM
  2. Pullus di cocorite (e agapornis!)
    Di Maty88 nel forum PSITTACIFORMI
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 17-02-07, 07:00 PM
  3. In Rilievo: dm non guardano i pullus!
    Di Gio nel forum ESTRILDIDI
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 10-08-04, 01:28 PM
  4. Come accudire al meglio la mia Cavietta.
    Di OPEL nel forum CAVIA - PORCELLINO D'INDIA
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 06-01-04, 07:37 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato