TUTTE LE SCHEDE

Ti piace questa pagina? Consigliala!

MONACO

MONACO

 

      
Myopsitta monachus

Aridi, Armi   Aridae, Arinae

 Il monaco è l’unico pappagallo che costruisca un vero e proprio nido sui rami degli alberi. E lungo circa 29 centimetri, con una coda costituita da penne di lunghezza scalare e un becco assai robusto.

E sconsigliabile allevare questo pappagallo in casa a motivo della sua vo­ce acuta e assai fastidiosa. In una voliera esterna possono essere invece mantenute assieme diverse coppie di monaco. Ovviamente tale voliera de­ve essere sufficientemente spaziosa e robusta, e deve avere parete poste­riore e lati protetti dalle correnti d’aria. Nella parte coperta della voliera in alto, occorre sistemare una grossa fascina che verrà utilizzata dagli uc­celli quale base per la costruzione del nido. Questa specie può comunque nidificare anche in semplici cassette-nido.

GLI ALLEVAMENTI E I PET SHOP CONSIGLIATI DA INSEPARABILE SONO:


Nessun allevamento da segnalare, vuoi sapere come segnalare il tuo, contatta: marketing@inseparabile.it 

Nel mese di maggio è necessario mettere a disposizione della coppia una notevole quantità di rametti di salice, nocciolo o pioppo, della lunghezza di 20-60 cm e del diametro di 8-10 mm. Questi rami vanno semplicemente deposti sul fondo della voliera; inizialmente la costruzione viene imbastita da entrambi i membri della coppia, poi il maschio la completa esterna­mente mentre la femmina imbottisce l’interno con pezzetti di scorza e con erbe. 

La costruzione del nido dura circa tre mesi; non appena questo è ter­minato la femmina inizia la deposizione, a giorni alterni, di 4-6 uova bianche. La durata dell’incubazione è difficile da determinare, essendo quasi impossibile esaminare l’interno del nido; si stima comunque che sia compresa fra i 22 e i 26 giorni. I piccoli rimangono nel nido per circa 6 settimane, e dopo l’involo impiegano un’altra settimana a imparare a nu­trirsi da soli. Il monaco nidifica due volte all’anno e utilizza il medesimo nido per parecchi anni. 

E' assai fedele al luogo dove abitualmente vive e anche se liberato non si allontana dalla voliera. Questa specie va alimen­tata come la maggior parte delle altre specie di pappagalli.

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO INSEPARABILE CONSIGLIA:

LIBRI  

Pappagalli del mondo. Tutte le specie riconosciute e classificate Pappagalli e pappagallini Perchè il mio pappagallo fa così? Il manuale dei pappagalli

DVD

Come allevare un cucciolo - DVD CANI E GATTI Razza, curiosità e comportamenti dei nostri amici - DVD


Altri Uccelli dalla D alla P
DIAMANTE CODA ROSSA DIAMANTE CODALUNGA DIAMANTE DI GOULD
DIAMANTE MANDARINO ESTRILDA CAERULESCENS ESTRILDA MELPODA
ESTRILDA TROGLODYTES EUPLECTES HORDEATUS FAGIANO
FALCO NANO INDIANO FRINGUELLO DELLE RISAIE. FRINGUELLO NANO DI CUBA
GAZZA GHIANDAIA GAZZA LADRA GENDARME
GHIANDAIA DEGLI ABETI GOLA TAGLIATA GRANATINO COMUNE
GRANATINO VIOLACEO GUANCE ARANCIO IGNICOLORE
INSEPARABILE IRENA PUELLA KAKARIKI
LONCHURA PUNCTULATA LORICOLO DALLA CORONA BLU LUCHERINO
LUCHERINO DAL PETTO NERO MEGALAIMA DALLA FRONTE ROSSA MELBA DEL SUDAN
MERLO INDIANO MINISTRO OCA
PADDA PAPA DELLA LUISIANA PAPA LECLANCHER
PASSERO PAPPAGALLO AUSTRALIANO PAPPAGALLO CENERINO
PAPPAGALLO DEL SENEGAL PAPPAGALLO REALE PAPPAGALLETTO DI LESSON
PAPPAGALLINO ONDULATO PARROCCHETTO MONACO PARROCCHETTO BARRATO
PARROCCHETTO DAL COLLARE PARROCCHETTO DAL GROPPONE ROSSO PARROCCHETTO DELLE MONTAGNE

 

 

 

 
  .Forum
  .Pubblicizzati
  .CONCORSI  
  .Pet shop
 

 

google

cani
gatti
piccoli mammiferi
uccelli
rettili
anfibi
pesci
del cortile e della stalla
Piante, Alberi, Arbusti

Autore: Manuel Battafarano

. DISCLAIMER  . PUBBLICIZZATI SU INSEPARABILE
Copyright Inseparabile 18/12/2000 - 2014 contact info@inseparabile.com