Indietro

Advertising

trovacuccilibannere

traovalosubitobanner

SELLA ITALIANO

Sella Italiano
Eathan, s.i. anni 9 - prop. Pani Elisa Forlì

Origine: Italia (Lazio, Sardegna, Toscana, Sicilia, Campania)
Altezza al garrese: Si trovano soggetti sempre superiori al 1,56 m.
Mantello: Esiste in tutte le varietà esistenti con le relative sfumature. E' inesistente nel mantello pezzato.
Carattere: Ha un'ottima indole e si dimostra volenteroso di apprendere qualsiasi disciplina equestre. Passo, trotto e galoppo sono morbidi e piuttosto vivaci.
Fisico: La testa è elegante e ben proporzionata. Il collo generalmente lungo e ben costruito. La schiena, resistente e ben fatta, termina con groppa e posteriori ben modellati. Gli arti sono lunghi e sottili. L'aspetto, quindi, è quello di un soggetto elegante e distinto.

GLI ALLEVAMENTI CONSIGLIATI DA INSEPARABILE SONO:

Link sponsorizzati

Nessun allevamento da segnalare 
se vuoi sapere come segnalare il tuo, contatta: marketing@inseparabile.it 

Storia.
L'Italia occupa una posizione di rilievo, per quanto riguarda gli allevamenti di cavalli, sin dal tempo del Medioevo. Durante questo periodo, infatti, era conosciuta come produttrice di una razza adatta sia per la guerra sia per il trasporto merci sia per il lavoro agricolo. Questa nomea si creò grazie agli allevamenti nei luoghi del Napoletano, di Mantova, di Ferrara, del Lazio, della Toscana e del Veneto. Attualmente si regola la produzione della razza Italiana con una legge dello Stato che decreta l'istituzione del "Libro genealogico del Cavallo da sella Italiano". I soggetti appartenenti al Libro genealogico si dividono in tre parti. Nella prima rientrano i cavalli di Purosangue Anglo-Arabo e Purosangue Arabo; nella seconda si trova il cavallo Anglo-Arabo-Sardo; infine nella terza abbiamo il Cavallo da sella Italiano. Quest'ultimo si può definire tale solo se deriva dall'incrocio di stalloni Purosangue Inglese, Purosangue Arabo, Anglo-Arabo e derivati, Anglo-Arabo-Sardo e derivati, o da Cavallo da sella Italiano con giumente prodotte da allevamenti Italiani, che non abbiano sangue derivante da cavalli da tiro almeno fino alle terza generazione. Il Cavallo da sella Italiano, a sua volta, si può suddividere in due categorie ben distinte, ovvero soggetti che hanno sangue Purosangue Inglese superiore al 75% e quelli che ne possiedono meno del 75%.

Altri Cavalli dalla L alla W
LIPIZZANO LUSITANO MAREMMANO
MERENS MEZZOSANGUE UNGHERESE MORGAN
MURGESE MUSTANG NONIUS
OLDENBURG PAINT HORSE PALOMINO
PASO FINO PASO PERUVIANO PONY
PUROSANGUE ARABO PUROSANGUE INGLESE QUARTER HORSE
SALERNITANO SELLA AMERICANO SELLA ITALIANO
SELLE FRANCAIS SHETLAND SHETLAND AMERICANO
STANDARDBRED TENNESSEE TERSK
TIRO PESANTE OLANDESE TIRO PESANTE RAPIDO TORIC
TRAKEHNER WELSH WELSH COB
WELSH MOUNTAIN PONY WELSH PONY

Questa scheda ci è stata inviata da Alfeo R. 

 

Utility di Inseparabile

Spot

Le Schede