Indietro

Advertising

trovacuccilibannere

traovalosubitobanner

IL PUROSANGUE INGLESE

PUROSANGUE INGLESE

MANTELLO: Quasi tutti i colori interi: baio, sauro, più raramente morello e grigio, eccezionalmente roano.
La pelle é finissima ricoperta da crini corti e lucidi;frequenti marcature.

ALTEZZA: 147-178 cm ma la media é intorno ai 163 cm

STANDARD DI RAZZA: Le spalle sono lunghe e ben inclinate con garresi prominenti, questa combinazione consente un passo lungo, basso e redditizio. La testa elegante e senza traccia di carnosità nella ganascia si fonde in un lungo collo graziosamente arcuato che si unisce simmetricamente con le spalle, il corpo é tipicamente lungo nelle sue proporzioni e i quarti e i lombi devono essere robusti per conferire potenza al galoppo. Gli arti anteriori sono sottili, con avambracci lunghi e muscolosi, giunture larghe e piatte, inoltre la circonferenza dello stinco é difficilmente inferiore a 20 cm.
Le zampe posteriori sono lunghe e aggraziate, con le giunture dei garretti molto ben formate per dare la massima pinta propulsiva.

STORIA Lo sviluppo del Purosangue Inglese è tradizionalmente attribuito all' importazione di tre stalloni orientali: Byerley Turk, Darley Arabian e Godolphin Arabian, arrivati in Inghilterra all' inizio del XVIII secolo e considerati miglioratori di razza. L' attribuzione è fondamentalmente esatta, ma non tiene conto dell' esistenza in Inghilterra di un antico ceppo base di cavalli da corsa, appartenenti soprattutto alle scuderie reali: le famose 50 fattrici reali (velocissime, selezionate sui 400 m e dette Hobby). Queste, incrociate con gli stalloni importati, diedero vita ad una razza superiore per velocità e tenuta. Enrico VIII, il primo patrono reale delle corse dei cavalli, fondò a Hampton Court i Royal Paddocks, con cavalli di sangue Berbero provenienti da Spagna e Italia. Questi furono incrociati con la razza da corsa autoctona, che, in particolare, aveva ricevuto sangue dal veloce Galloway dell' Inghilterra settentrionale, antenato del Pony Fell e dell' Irish Hobby, progenitore del Connemara. I successori di Enrico VIII mantennero l' interesse per gli allevamenti di cavalli da corsa e, con la Restaurazione di Carlo II, nel 1660, fu dato nuovo impulso sia alle corse che all' allevamento. Fu in queste circostanze che si sviluppò il Purosangue Inglese.

GLI ALLEVAMENTI CONSIGLIATI DA INSEPARABILE SONO:

Link sponsorizzati

Nessun allevamento da segnalare 
se vuoi sapere come segnalare il tuo, contatta: marketing@inseparabile.it 

ATTITUDINI: Data la sua bruciante velocità è impiegato negli ippodromi di galoppo ma può essere impiegato in qualsiasi disciplina: salto, dressage, completo, endurance e monta western

Altri Cavalli dalla L alla W
LIPIZZANO LUSITANO MAREMMANO
MERENS MEZZOSANGUE UNGHERESE MORGAN
MURGESE MUSTANG NONIUS
OLDENBURG PAINT HORSE PALOMINO
PASO FINO PASO PERUVIANO PONY
PUROSANGUE ARABO PUROSANGUE INGLESE QUARTER HORSE
SALERNITANO SELLA AMERICANO SELLA ITALIANO
SELLE FRANCAIS SHETLAND SHETLAND AMERICANO
STANDARDBRED TENNESSEE TERSK
TIRO PESANTE OLANDESE TIRO PESANTE RAPIDO TORIC
TRAKEHNER WELSH WELSH COB
WELSH MOUNTAIN PONY WELSH PONY

Questa scheda è stata realizzata da FLORIANA e inseparabile vi consiglia di visitare il suo sito per conoscere il meraviglioso mondo dei cavalli http://digilander.libero.it/naomi1980  

 

 

Utility di Inseparabile

Spot

Le Schede