PESCI ROSSI

PESCI ROSSI

Partendo dal Carassius auratus, specie di colore bruno olivastro, gli allevatori cinesi già da diversi secoli hanno selezionato un pesce dal colore arancione metallico, noto come Ciprino dorato o Pesce rosso. 

Gran parte della popolarità di cui godono è dovuta al fatto che, quando sono piccoli, si possono tenere in un acquario al chiuso e quando diventano più grandi, fino a 20 cm, possono essere messi in una vasca o laghetto da giardino. I Cinesi e i Giapponesi hanno selezionato molte varietà differenti per forma del corpo e delle pinne, oggi diffuse in tutto il mondo. Dall'allevamento dei Pesci rossi si può dire che sia nata l'acquariofilia, e questi pesci reggono tuttora bene la competizione con i pesci tropicali sia marini che d'acqua dolce. 

Al contrario delle specie tropicali, non hanno bisogno che l'acqua si mantenga a una certa temperatura e possono essere allevati senza problemi particolari. L' ordine con il quale essi vengono descritti in questa sezione ne mostra le progressive modificazioni, a partire dal resistente Pesce rosso comune, con la pinna caudale unica, attraverso le varietà Shubunkin e Cometa fino alle razze più delicate ed esotiche come i Fantail, i Veiltail, le varietà a occhi telescopici, gli Oranda, i Testa di leone e i Celestiali o Piagnoni. Le scaglie variano dal tipo "metallico" al "madreperlaceo" fino al tipo "opaco".

I pet shop e le ditte di acquariofilia consigliate da inseparabile sono:

Link sponsorizzati

Nessuna attività da segnalare 
se vuoi sapere come segnalare il tuo, contatta: marketing@inseparabile.it

Utility di Inseparabile

Spot

Le Schede