Indietro

Advertising

trovacuccilibannere

traovalosubitobanner

 

Spirobranchus Giganteus o Verme albero di Natale

Spirobranchus Giganteus o Verme albero di Natale


Spirobranchus Giganteus o Verme albero di Natale
Nome latino
Spirobranchus Giganteus
Nome comune
Verme albero di Natale
Dimensioni
Massima 25 cm. In acquario 8 / 12 cm.
Valori dell' acqua
Temp. 24° / 26° Densità 1022 / 1024 PH 8,4

Anellide Policheta sedentario della famiglia dei Serpulidi; cosmopolita, è presente in tutti i mari tropicali e temperati.
 
Anellide sedentario, solitario, dal corpo vermiforme, di color rosso giallastro, evidentemente segmentato, vive sul fondo marino, da giovane rifugiandosi sotto i sassi o piccoli massi; ad un certo punto scava, con una secrezione acida, un piccolo buco in una madrepora sul quale comincia a formare un tubo calcareo, secreto dal mantello.

Spirobranchus Giganteus o Verme albero di Natale
 
Mano a mano che la madrepora ospite cresce di diametro lo S. Giganteus prolunga il tubo in maniera da rimanere sempre al di sopra dei tentacoli delle Sclerattinie.
 
All'estremità anteriore del corpo è presente un'apertura boccale circondata dalle branchie piumose ed avvolte a spirale che, normalmente, lo S. Giganteus lascia sporgere fuori dal tubo di protezione.

Spirobranchus Giganteus o Verme albero di Natale
 
La corona branchiale, oltre ad assolvere funzioni respiratorie, filtra l'acqua catturando le particelle di detriti organici e gli animali microscopici dei quali si nutre lo S. Giganteus.
 
Il pennacchio branchiale è costituito da due metà uguali avvolte a spirale, la colorazione è estremamente variabile e vivace, a tinta unita o con bande trasversali di vari colori: bianco, rosso, nero, marrone; l'estremità di queste setole è estremamente fotosensibile e basta una piccola ombra per mettere in allarme l'Anellide il quale immediatamente si ritrae all'interno del tubo.
 
Uno dei filamenti della corona branchiale è modificato a formare un opercolo, mineralizzato, che chiude l'apertura del tubo quando l'animale ritrae la corona branchiale.

Spirobranchus Giganteus o Verme albero di Natale

I pet shop e le ditte di acquariofilia consigliate da inseparabile sono:

Link sponsorizzati

Nessuna attività da segnalare 
se vuoi sapere come segnalare il tuo, contatta: marketing@inseparabile.it

Molto resistente, per essere un invertebrato, in acquario non pone problemi di allevamento; preferisce essere sistemato in un posto piuttosto ombreggiato, in una lieve corrente, non troppo forte altrimenti lo infastidirebbe costringendolo a restare chiuso a lungo.
 
Convive tranquillamente con tutti i pesci adatti all'acquario di barriera purché tranquilli e non aggressivi; se viene troppo infastidito lo S. Giganteus che non può abbandonare il tubo calcareo per trasferirsi altrove finirebbe col morire di inedia.

Spirobranchus Giganteus o Verme albero di Natale
 
E' quindi importante scegliere bene il posto in cui sistemare il nostro ospite.
 
Non ha particolari esigenze per quanto riguarda i valori chimici dell'acqua, che deve essere solo ben filtrata ed aereata, sono comunque consigliabili aggiunte regolari di oligoelementi e bioelementi.

Spirobranchus Giganteus o Verme albero di Natale
 
In natura si nutre del microplancton che riescono a catturare le setole con il loro costante movimento, in acquario si nutre di tutto ciò che gli viene somministrato: plancton liofilizzato o surgelato, mangime secco in scaglie, se grande questo Policheta sessile accetta anche artemie e chironomus surgelati.
 
In conclusione è un invertebrato molto decorativo, semplice da allevare, poco costoso, in definitiva non dovrebbe mai mancare nell'acquario di barriera, sia del principiante sia dell'acquariofilo evoluto.

 

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO INSEPARABILE CONSIGLIA:

LIBRI  

Gli invertebrati * Guida Completa agli Invertebrati per l'Acquario Coralli I Molluschi e le loro Conchiglie

DVD

Plasmaquarium Vol. II Ultra Coral Reef Aquarium DVD (Widescreen) L'Acquario - Come allestire e mantenere l'acquario-DVD The New Illustrated Guide to Fish diseases (malattie pesci)

Ringraziamo Mare 2000 Per la realizzazione di questa scheda

Utility di Inseparabile

Spot

Le Schede