Indietro

Advertising

trovacuccilibannere

traovalosubitobanner

 

Cladiella sp. oCorallo molle o corallo ad albero

Cladiella sp. o Corallo molle o corallo ad albero


Cladiella sp. o Corallo molle o corallo ad albero
Nome latino
Cladiella sp.
Nome comune
Corallo molle, corallo ad albero
Dimensioni
Massima 100 cm. In acquario 10 / 15 cm.
Valori dell' acqua
Temp. 24° / 27° Densità 1022 / 1024 PH 8,4
 

Piccolo Antozoo coloniale dell'ordine degli Alcionacei, famiglia dei Alcyonidi; proveniente dall'oceano Pacifico e dall'oceano Indiano, dal Mar Rosso.
 
Completamente privo di un sostegno scheletrico rigido, ha una forma tubolare, molto allungata, con una piccola corona di tentacoli; forma grosse colonie dalla tipica forma arborea, ramificata, aventi consistenza carnosa, colorate di avorio, beige o marroncino.

Cladiella sp. o Corallo molle o corallo ad albero
 
Sessile, la colonia si fissa saldamente al substrato mediante un disco adesivo; i vari individui sono in gran parte immersi nella mesoglea comune lasciando estroflessa solo la parte terminale, dotata di uno stoma circondato da una corona di otto piccoli tentacoli, poco urticanti e di color marroncino scuro.
 
In caso di pericolo, i singoli individui si contraggono rapidamente, espellendo l'acqua che li riempie e si ritraggono nella mesoglea più chiara, in tal modo la colonia cambia di colore schiarendosi.

Cladiella sp. o Corallo molle o corallo ad albero

I pet shop e le ditte di acquariofilia consigliate da inseparabile sono:

Link sponsorizzati

Nessuna attività da segnalare 
se vuoi sapere come segnalare il tuo, contatta: marketing@inseparabile.it

Molto resistente, è adatto all'acquario di barriera in convivenza con altri invertebrati e pesci di piccola o media grandezza, preferibimente Amphiprion, Acanturidi, Pomacentridi, Centropige.
 
Preferisce essere sistemato in una forte corrente d'acqua, preferibilmente con moto alternato e momenti di stasi, in maniera tale che si apporti il nutrimento alla colonia ed asportino i prodotti di rifiuto secreti dagli individui; è anche preferibile una zona con una fortissima illuminazione, ottenuta con lampade fluorescenti lineari con temperatura di colore 10.000 K° ed oltre, oppure con lampade HQI.

Cladiella sp. o Corallo molle o corallo ad albero
 
Si nutre sia dei prodotti delle Zooxantelle presenti nel cenosarco sia di tutto ciò di animale che arriva a portata dei tentacoli della colonia, plancton secco, rinvivito in acqua di mare, preferibilmente la stessa dell'acquario, sia plancton, chironomus o artemia surgelati; la colonia, se abbondantemente alimentata, stupisce per la velocità della sua crescita.
 
Poco esigente per quanto riguarda i valori chimici e fisici dell'acqua che deve essere ben filtrata, ossigenata nonché priva di nitriti.

Cladiella sp. o Corallo molle o corallo ad albero
 
Soffre inoltre per l'eccessiva presenza di nitrati e fosfati, nel qual caso la colonia appare stentata, stanca, poco propensa a gonfiare completamente i singoli individui; sono quindi consigliabili, in tal caso, cambi dell'acqua con sifonatura del fondo nonchè aggiunte regolari di oligoelementi e bioelementi.
 
Per tutti questi motivi è molto consigliabile per l'acquario di invertebrati del principiante alle sue prime esperienze, ma anche per quello di un più esperto acquariofilo.

 

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO INSEPARABILE CONSIGLIA:

LIBRI  

Gli invertebrati * Guida Completa agli Invertebrati per l'Acquario Coralli I Molluschi e le loro Conchiglie

DVD

Plasmaquarium Vol. II Ultra Coral Reef Aquarium DVD (Widescreen) L'Acquario - Come allestire e mantenere l'acquario-DVD The New Illustrated Guide to Fish diseases (malattie pesci)

Ringraziamo Mare 2000 Per la realizzazione di questa scheda

Utility di Inseparabile

Spot

Le Schede