Indietro

Advertising

trovacuccilibannere

traovalosubitobanner

LA ROGNA

 

Famiglia Sarcoptidi

Questa famiglia, insieme ad altre comprese nel sottordine dei Sarcoptiformi, comprende gli Acari agenti della "rogna" o2 Scabbia". Sono ectoparassiti della cute di Mammiferi e di Uccelli; le femmine sono ovipare o vivipare e depongono le uova in gallerie che esse scavano nell'epidermide. Le zampe sono corte e termina­no, tutte o solo parte di esse, con una setola conformata a ventosa . Sono frequenti i generi Sarcoptes), Notoedres che spesso attacca il gatto, Cnemidocoptes che attacca i polli. Altri Sarcoptiformi che meritano di essere ricordati sono i generi Otodectes e Psoroptes (fam. Psoroptidi) che provocano una rogna nel cavallo, pecora, coniglio e in altri Mammiferi in varie regioni del corpo, spesso nelle orecchie e sul capo.

 

Link sponsorizzati

 Sarcoptes scabiei. Provoca la "rogna" nell'uomo con parecchie razze cor­rispondenti alle diverse regioni geografiche. E' cosmopolita. La lunghezza è di 0,5 mm per la femmina e 0,2 mm per il maschio. La pelle colpita si presenta con croste giallastre e pruriginose, caduta del pelo, ispessimento della cute, effetti che sono dovuti sia all'azione irritativa di natura meccanica causata dal grattamento sia all'azione allergica. Le forme larvali esapode ed ottopode, i maschi e le femmine non fecondate vivono tra le croste della cute; le femmine, dopo l'accoppiamento, scavano gallerie nell'epidermide servendosi dei cheliceri e vi depongono le uova. Queste si schiudono dopo una settimana liberando la larva esapoda che si porta alla superficie della pelle dove raggiunge la maturità sessuale attraverso due mute dopo circa un mese dalla schiusa. L'infestazione da una persona all'altra avviene ad opera delle giovani femmine che prima di affondarsi nella pelle rimangono qualche giorno sulla cute e passano da una persona all'altra quando stanno a contatto.

 

 

Utility di Inseparabile

Spot

Le Schede