TUTTE LE RAZZE

Ti piace questa pagina? Consigliala!

Prendere un Gatto

 


 

Sommario:



 

Potete avere un gatto? [vai al sommario]

Il vostro gatto dipenderà da voi per tutta la sua vita, e con le cure appropriate potrà vivere per 15 anni o più. Avrete la volontà e la possibilità di curarlo appropriatamente e provvedergli una casa stabile per tutto questo tempo?

Non prendete un gatto senza aver considerato la spesa per le cure veterinarie e gli altri costi. Le normali cure veterinarie includono vaccinazioni, test per i vermi e esami per le malattie tipiche. Questo viene a costare 100.000-300.000 lire all'anno. Queste cifre sono solo indicative e dipendono dal vostro veterinario e dalla salute del vostro gatto. Prendersi cura preventivamente e costantemente del proprio gatto risulta meno costoso a lungo andare.

Se non potete permettervi le cure veterinarie per un gatto non dovete prenderne uno. Non pensate di poter prendere un gatto e non vedere mai il veterinario. Vaccinazioni e visite annuali sono un dovere per mantenere il vostro gatto in salute; certe vaccinazioni sono richieste dalla legge in diversi stati (in USA, ndt).

Altri costi usuali includono il cibo per gatti, la sabbia per la lettiera, la lettiera stessa e la paletta per la pulizia e tutti gli altri accessori come grattatoi e altro.

Molti cambiamenti nella vostra vita non vi impediranno di dare al gatto una buona casa. Molte persone pensano che devono dare via il gatto quando si trasferiscono, ma non è vero. è relativamente facile trasferirsi con un gatto, anche se state vi state trasferendo di stato o oltremare.

In ogni caso, se pensate di essere presto in una situazione in cui dovrete liberarvi del gatto considerate di passare il tempo con i gatti dei vostri amici invece di prenderne uno vostro. Può essere molto difficile, se non impossibile, trovare una casa per un gatto adulto se dovrete separarvi da lui.


 

Che tipo di gatto? [vai al sommario]

Molte persone sono attratte dai gatti o dai gattini per il loro aspetto. Considerate anche le loro caratteristiche perchè il gattino che scegliete oggi potrebbe essere un membro della vostra famiglia per 15 anni o più. State cercando un gatto molto attivo e giocherellone? Avere bisogno di un gatto che sia gentile specialmente con i bambini e le persone anziane? Un gatto che non sia spaventato da un cane che abbaia? Oppure un gatto calmo e affezionato che dorma nel vostro letto di notte?

Gattino o adulto?
Considerate il fatto di adottare un gatto adulto. Un gatto adulto ha già una sua personalità sviluppata completamente, in questo modo voi saprete a che cosa state andando incontro. I gatti adulti generalmente si adattano bene alle nuove case e si affezionano ai nuovi padroni come i gattini. Inoltre i gatti adulti hanno molte meno probabilità di essere adottati, molte persone vogliono adottare piccoli graziosi gattini.

I gattini sono terribilmente graziosi ma possono avere molti svantaggi. Essi richiedono molte cure e sorveglianza, non utilizzano subito la lettiera e attraversano una fase "selvaggia" attorno ai 6 mesi durante la quale dimostrano un'incontrollabile energia. I gattini hanno bisogno di molti viaggi dal veterinario per vaccinazioni, controlli e, infine, per essere sterilizzati. Cosa molto importante, è difficile prevedere come diventerà un gattino quando crescerà, sia come aspetto che come carattere.

Se decidete di prendere un gattino cercate di non prenderne uno troppo piccolo. I gattini non dovrebbero essere separati dalla loro madre e dagli altri compagni di cucciolata prima di 8 o 10 settimane. Molti allevatori non vendono i gattini prima delle 14 o 16 settimane, quando il loro sistema immunitario è completamente sviluppato.

Maschio o femmina?
Maschi castrati e femmine sterilizzate sono entrambi buoni compagni. Quantunque alcune persone insistano con gatti di un sesso o dell'altro essi hanno personalità molto varie indipendentemente dal sesso. Nessun sesso è più affezionato, più intelligente, più calmo o più giocherellone.

D'altra parte può essere dificile vivere con gatti non sterilizzati di entrambi i sessi. I maschi non castrati "spruzzano" un'urina dall'odore disgustante sui muri e sui mobili. Se possono uscire essi vagabondano e combattono con gli altri gatti. Le femmine non sterilizzate possono "spruzzare" e generalmente "chiamano" quando sono in calore; questo è un ululato incessante che porterà voi e i vostri vicini alla disperazione! In conclusione i gatti castrati o sterilizzati sono dei compagni molto più piacevoli.

Un gatto o due?
Molte persone raccomandano di prendere due gatti invece di uno. Un gatto singolo può sentirsi solo e annoiato. Due gatti si fanno compagnia l'un l'altro, specialmente durante il giorno quando voi siete via. Essi tendono ad avere meno problemi e sono divertenti da osservare insieme.

Tipi di gatto
La maggior parte dei gatti non appartengono a nessuna razza particolare. Questi gatti sono spesso chiamati di "razza mista". Sono anche conosciuti come "domestici a pelo corto" o "domestici a pelo lungo". Questi gatti domestici a pelo corto o lungo variano tremendamente come aspetto e personalità. Essi hanno una grande varietà di colori e disegni e possono a volte ricordare molto da vicino dei gatti di razza anche se non lo sono. Ogni gatto ha la sua personalità unica, comunque sia il suo colore o la lunghezza del suo pelo.

I gatti domestici a pelo lungo o corto sono facili da trovare. Infatti molti gatti e gattini sono soppressi nei rifugi per animali dato che ci sono molti più gatti dell' attuale domanda. (Ricordo che questa è una traduzione dal testo originale americano, non mi risulta che in Italia si possano sopprimere i gatti nei "gattili" - ndt)

I gatti di razza non sono comuni, la stima si aggira tra l'1% e il 3% del totale dei gatti. Ci sono circa 40 razze riconosciute di gatti. Ogni razza consiste in un gruppo di gatti strettamente collegati con aspetto e personalità simile. Ad esempio i Siamesi tipici sono snelli, attivi, amanti della compagnia e tendono a vocalizzare molto. Non tutti i Siamesi hanno queste caratteristiche ma molti le hanno. Un gattino di razza probabilmente crescerà con le particolarità tipiche della sua razza come aspetto e personalità; un gattino non di razza potrà risultare differente da come ve lo aspettate.

Molte persone sono attratte dai gatti di razza perchè vogliono un gatto con un colore, una dimensione e una lunghezza del pelo particolare. Ad esempio, potreste essere interessati ai gatti Russi Blu perchè vi piace il loro colore grigio-blu, oppure potreste essere interessati ai Maine Coon perchè volete un grosso gatto dal pelo lungo. Ma non è necessario comprare un animale di razza per ritrovare queste caratteristiche fisiche. Potete trovare grossi gatti dal pelo lungo o gatti blu-grigi o gatti di qualunque dimensione e colore al rifugio per animali più vicino. Se siete più interessati a delle personalità specifiche un gatto di razza può essere più prevedibile: nonostante qualunque tipo di personalità possa essere ritrovata tra la popolazione non di razza non è semplice capire se il gatto svilupperà le caratteristiche che vi interessano, a meno che non stiate cercando un gatto adulto.


 

 

Dove trovare un gatto? [vai al sommario]

Rifugi per animali
Un rifugio per animali è un buon posto per prendere un gatto ad in compenso salvarlo dalla soppressione. Cercate un gatto pulito ed in salute. Osservatelo per vedere dei segnali di amicizia e vitalità. Parlate con le persone che si prendono cura degli animali per qualunque informazione vi possano dare; spesso essi possono raccontarvi molto a proposito della personalità del gatto. Considerate anche i gatti adulti.

Al rifugio per gli animali preparatevi a pagare un onorario, rispondere ad alcune domande sulla casa che intendete dare al gatto e, a volte, dare delle referenze. Questo è normale. L'onorario copre alcuni dei costi operativi del rifugio, Le domande sono volte ad assicurarsi che i gatti adottati vadano in una casa accogliente e stabile.

Molti rifugi richiederanno la sterilizzazione del gatto. Alcuni lo faranno prima dell'adozione, altri vi richiederanno di farlo entro un mese o due dall'adozione. Anche questo è normale ed è volto a ridurre la popolazione dei gattini che ritorneranno al rifugio. In particolare, i rifugi che sterilizzano tutti gli animali prima di darli in adozione hanno un buon successo nella riduzione della popolazione di gatti nel rifugio stesso. Siete pregati di sterilizzare il vostro gatto se il rifugio ve lo rilascia integro.

Annunci privati
La gente che cerca di trovare una casa per dei gatti adulti a volte inserisce degli annunci sui giornali (o nelle bacheche nei negozi o a scuola). Questi gatti normalmente sono molto curati e voi potrete incontrarli in un ambiente casalingo.

Poreste anche vedere degli annunci di gattini sui giornali. Assicuratevi di entrarein possesso di gattini in salute e ben svezzati, non prendete gattini troppo giovani (più giovani di 8 settimane), e assicuratevi che i genitori dei gattini siano stati sterilizzati. Cercate di trovare gente che sta cercando di piazzare dei gattini che sono stati trovati, o persone che hanno già sterilizzato la gatta madre dopo un accoppiamento accidentale, questo per scoraggiare le persone che non si curano di continuare a produrre gattini. Inoltre se i gattini sono nati perchè le persone non si curano di sterilizzare i propri gatti probabilmente essi non di preoccuperanno di cibare e curare in modo appropriato i gattini stessi.

Allevatori responsabili
Se volete comprare un gatto o un gattino di razza dovete cercare un buon allevatore. Non sostenete i negozi di animali o cercate allevatori sui giornali, potreste finire con un gattino malaticcio o svezzato male. Un ottimo modo per incontrare gli allevatori è alle mostre feline, un elenco delle mostre può essere consultato sui periodici del settore come "Cat Fancy" o "Cats" (in Italia sono pubblicati "Il mio Gatto" - ndt). Le mostre feline sono anche un'ottima opportunità per informarsi sulle diverse razze di gatti.

Cercate di parlare con più di un allevatore prima di comprare un gattino. Cercate un allevatore onesto che si curi del benessere dei suoi gatti e che abbia dei gatti dal buon carattere. Parlate con l'allevatore dei problemi di salute ereditari della razza che vi interessa e di come sono stati cresciuti i gatti. Se possibile visitate l'allevamento prima di acquistare un gattino. Ascoltate le vostre intuizioni; se sentite che qualcosa "non va" con questo allevatore, andate da un altro.

Un buon allevatore vi farà anche delle domande, per cercare di capire se potete dare una buona casa al gattino. Vi potrà anche chiedere di firmare un contratto in cui vi impegnare a prendervi cura in modo appropriato del gattino. Questo è normale ed è un segno di responsabilità da parte dell'allevatore. Aspettatevi di pagare 400.000-500.000 lire o più per un gattino, a seconda della razza e della zona in cui vivete. Gli allevatori possono anche avere gatti di razza adulti che possono essere disponibili a basso prezzo o gratuitamente per trovargli una buona casa.

La varietà dei gatti di razza può essere stupefacente. Sono disponibili FAQ sulle diverse razze per aiutarvi a capire le differenze tra le varie razze.

Negozi di animali
Non comprate gattini dai negozi di animali. I negozi di animali sono noti per vendere gatti non in salute o di bassa razza, o addirittura gatti domestici spacciati come di razza. I gattini venduti in questi negozi sono oltraggiosamente costosi, spesso da due a quattro volte più costosi degli stessi tipi di animali ottenuti da un allevatore privato. Essi sono spesso ottenuti dalle "fabbriche di gattini" dove gli animali sono trattati poveramente e allevati per profitto. Acquistandoli da questi negozi voi aiuterete queste fabbriche e contribuirete al problema della sovrappopolazione degli animali.

Alcuni negozi dichiarano che gli animali sono tutti acquistati da allevatori locali o "cresciuti a casa". I commessi dono spesso istruiti a raccontare ai consumatori che essi sono acquistati da allevatori locali mentre non lo sono. Nessun allevatore responsabile permetterebbe la vendita dei suoi gattini in un negozio di animali, dove non potrebbero parlare con l'acquirente per essere sicuri che è a conoscenza della responsabilità di occuparsi di un animale.

è inoltre raccomandato che non sosteniate questo tipo di negozi. Fate i vostri affari con negozi che vendono solo il necessario per gli animali, non gli animali stessi.

Una sola eccezione: cercate eventualmente un negozio di accessori che lavora con qualche rifugio locale aiutandolo a piazzare gli animali. Questi programmi danno un'opportunità in più al rifugio e sono un meraviglioso esempio di collaborazione costruttiva a beneficio dei nostri animali. In ogni caso fate attenzione che gli animali siano dati in adozione secondo le regole del rifugio coinvolto.


 

 

La prima visita veterinaria [vai al sommario]

Dovete fare esaminare il vostro gatto dal vostro veterinario per scoprire segni di malattie o parassiti. L'ideale, specialmente se avete altri animali a casa, dovrete preoccuparvi di far visitare il vostro gatto PRIMA di portarlo a casa.

Il veterinario deve controllare la temperatura del gatto, osservare se sono presenti pulci, uova di pulci, acari nelle orecchie e segni di tigna; controllare la salute generale, la vivacità e aggiornare le vaccinazioni se necessario. è inoltre una buona idea far analizzare il gatto per le più comuni malarrie.

Se il vostro gatto non è gia sterilizzato parlate con il vostro veterinario di quando puo essere un buon momento per l'operazione di sterilizzazione. Non pensate che il vostro gatto sia troppo giovane per l'operazione; nuove ricerche hanno dimostrato che la sterilizzazione a 7 settimane di età non ha effetti contrari sullo sviluppo fisico e sociale del gatto.

Vaccinazioni raccomandate
I gattini hanno bisogno di una serie di vaccinazioni per proteggerli dall' Herpes felino (Rinotracheite) o FVRV, virus "calici" o FCV e la Panleucopenia o Enterite felina. Molti vaccini per gatti proteggono inoltre dalla Clamidia. Per la migliore risposta immunitaria le vaccinazioni per i gattini sono fatte con un intervallo di 3 o 4 settimane, dall'età di 7 o 9 settimane all'età di 14 o 16 settimane.

Se il vostro gatto è un trovatello adulto o un gattino più vecchio potrebbe non avere avuto le sue vaccinazioni da piccolo. In questo caso il vostro veterinario potrebbe dover iniziare la serie delle vaccinazioni alla prima visita.

La vaccinazione contro la rabbie può essere una buona idea se prevedete di lasciare uscire il vostro gatto. La rabbia è in crescita negli animali selvatici, specialmente nei procioni (lo so, in Italia non ci sono procioni, ma sono così simpatici! :) - ndt). La vaccinazione contro la rabbie è anche richiesta in molti stati. La prima vaccinazione per la rabbia può essere fatta alla età di 16 settimane.

Molte persone vaccinano il loro gatto anche contro la Leucemia felina. Questo vaccino è costoso, ma è raccomandato se il vostro gatto può uscire.

è inoltre disponibile un vaccino relativamente nuovo per la Peritonite Infettiva felina (FIP). Ci sono alcune controversie sulla sicurezza e l'efficacia di questo vaccino. Molti veterinari ne sconsigliano l'uso.

Esami raccomandati
Fate esaminare il vostro gatto per il virus della Leucemia felina (FeLV). Se il gatto è positivo dovrete tenere il vostro gatto in casa, separato da tutti gli altri gatti, o potreste rischiare di infettarli. Controllate il FAQ sulla Leucemia Felina per ulteriori informazioni.

Altri esami comuni sono quello per il virus dell'Immunodeficenza felina (FIV).

Non è possibile effettuare un esame diretto per la Peritonite Infettiva felina (FIV), che è mortale. Esiste un esame conosciuto come "esame FIV" ma attualmente questo esame non evidenzia la FIV o il virus responsabile della FIV. Questo esame è relativo all'esposizione ai virus della famiglia dei "coronavirus" (il FIP è solo uno dei molti "coronavirus"). Se decidete di effettuare il "FIP test" sappiate che il suo risultato è molto difficile da interpretare correttamente. Gatti perfettamente sani sono spesso positivi a questo test, anche se non sono mai stati esposti alla FIP. Se il vostro veterinario pensa che il vosto gatto, altrimenti in salute, abbia la FIP in base alla positività del test potreste aver bisogno di una seconda opinione.


 

 

Aver cura di un gattino [vai al sommario]

Generalmente, un gatto molto giovane non ha bisogno di muoversi in tutta la casa. Usate il vostro giudizio, ma lasciarlo in una stanza fino a che non sarà un poco più vecchio potrà risparmiare ad entrambi un poco d'ansia. Un gattino ha bisogno di una dieta diversa da quella di un adulto, molte marche di cibo per gatti hanno anche una linea per i gattini. Essi hanno un piccolo stomaco e un grande appetito; per questo bisogna dare loro da mangiare più volte al giorno.

La maggior parte dei gattini capisce come usare la scatola con la lettiera. Solitamente la madre insegnerà loro, altrimenti lo capiranno facilmente da soli. Se avete un gatto troppo piccolo potrete insegnargli voi stessi confinandolo in una stanza in modo da fornirgli un facile accesso alla lettiera e mettendovelo subito dopo mangiato.

Potrebbero capitarvi dei gattini che sono stati separati dalla madre troppo presto per qualsiasi ragione. Se avete un gattino orfano dovrete fornirgli un area calda e libera da ostacoli e usare un sostituto del latte materno come cibo, dandoglielo con un contagocce. Consultate il vostro veterinario per dei consigli e per aiuto.

Fin da giovane abituate il vostro gatto a lasciarsi manrggiare. Guardate nelle sue orecchie (devono essere pulite, bianche e rosa chiaro), occhi (puliti, non devono lacrimare, le palpebre interne possono ammiccare ma devono rimanere aperte), naso (pulito e del solito colore) e bocca (pulita, gengive rosa chiaro) regolarmente. Tenetelo fermo e guardategli l'ano, prendetegli le zampe e osservate i cuscinetti e le unghie. Questo sarà utile per notare qualsiasi cambiamento velocemente e avvertire il vostro veterinario in caso di problemi.

Cercate di fare incontrare più gente possibile al vostro gattino, questo lo abituerà ed esso non si nasconderà alle persone quando sarà adulto.


 

 

Inserire il vostro gatto con altri animali [vai al sommario]

Potreste aver bisogno di fare convivere un gatto con altri animali (ma prima siate sicuri che il nuovo gatto o gattino sia stato visto da un veterinario per ridurre i rischi di trasmissione di malattie o parassiti agli altri vostri animali). La chiave è la pazienza. Puo richiedere da diverse settimane a un mese per ottenere il risultato desiderato, oppure potrebbe bastare una notte. Non cedete e non arrabbiatevi. Dipende dal temperamento e dall'età degli animali coinvolti.

Nella maggior parte dei casi voi dovrete semplicemente presentarli, saranno loro a conoscersi e, dopo circa una settimana, le cose andranno bene. In ogni caso a volte è un processo un poco più lungo e voi avrete da lavorare. In generale la seguente procedura funzionerà:

Mettete il gatto in una camera a parte, dove l'altro animale possa sentire il suo odore ma non vederlo. Dopo un giorno circa togliete il gatto e lasciate che l'altro animale possa esplorare la stanza a fondo. Rimettete il gatto nella stanza. A seconda delle reazioni decidete se fare uscire il gatto e fargli incontrare l'altro animale sotto la vostra supervisione. Se notate ostilità teneteli separati quando non ci siete fino a quando non sarete sicuri che le cose vanno meglio. è meglio se potete prevedere un luogo di "ritirata" per ciascun animale.

Potete modificare la durata e l'attenzione con cui supervisionerete le reazioni dei due gatti. Alcune forme di gioco fra i gatti possono apparire ostili ma non lo sono. Osservate le orecchie come indizio (alzate e in avanti durante la lotta oppure piatte e all'indietro quando sono fermi e si osservano sono indizi di problemi). Se la lotta termina immediatamente quando uno dei due urla o squittisce va tutto bene.

L'introduzione di un cucciolo o di un gattino in un ambiente con un animale anziano può essere stressanteper l'animale più vecchio. La miglior cosa da fare in questi casi è essere sicuri che l'animale più anziano non si senta minacciato dal nuovo arrivato. Prodigate le vostre attenzioni all'animale più anziano, non al gattino. Siate sicuri che l'animale più anziano abbia uno spazio dove ritirarsi e non sia disturbato mentre mangia e si riposa.

Un cagnolino inserito con un gatto lo vede velocemente come un altro cane e lo lascia solo o, più spesso, cerca di giocare con lui. Il gatto potrà vedere il cagnolino come un fastidio per un po di tempo ma imparerà ad ignorarlo o addirittura a giocare con lui. L'introduzione di un gattino con un cane più vecchio dipenderà dal temperamento del cane. Molti cani sono buoni con i gatti, ad esempio i Labrador, e non presenteranno alcun problema. Altri cani, con istinto predatore, potrebbero richiedere un insegnamento per lasciare stare i gattini. Abbastanza presto il gattino sarà in grado di salire al difuori della portata del cane quando vorrà essere lasciato solo. Assicurare al gatto un posto dome il cane non possa prenderlo è sempre d'aiuto. Questo può essere fatto utilizzando uno steccato per bambini tra la porta di una camera, alto abbastanza in modo che il gatto possa passarvi sotto ma non il cane. Spuntate inoltre le unghie al gatto per minimizzare i danni al naso del cane.

Secondo studi fatti ecco alcune combinazioni di animali che tendono a funzionare:

  • Due gattini
  • Un gatto più vecchio e un cagnolino
  • Una coppia di animali maturi sterilizzati
  • Due gatti
  • Due cani

    PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO INSEPARABILE CONSIGLIA:

    LIBRI  

    ENCICLOPEDIA DEI GATTI CD L'opera completa sui nostri amici gatti GATTI Conoscere, riconoscere e allevare tutte le razze di gatti Il grande libro dei Gatti Tutto quello che avreste voluto sapere sui Gatti

    DVD

    Come allevare un cucciolo - DVD CANI E GATTI Razza, curiosità e comportamenti dei nostri amici - DVD


PER SAPERNE DI PIU'...
Prendere un gatto Cure generali Comportamento
Il mondo esterno La salute dei gatti Informazioni mediche
Leucemia felina Gatti a tre colori Pulci e zecche
Prevenire problemi con la lettiera Comportamento e aggressività fra gatti Giochi per gatti e come usarli
l'aggressività dei gatti verso le persone Introdurre il nuovo gatto  Problemi con la sabbietta
Come scoraggiare i gatti girovaghi Gatti, graffi e i vostri mobili Piante e gatti
Come allevare dei micetti trovatelli Addomesticare i  gattini selvatici Altre informazioni

 

 

RINGRAZIAMENTI

 

 

  .Forum
  .Pubblicizzati
  .CONCORSI  
  .Pet shop

 

 

google

cani
gatti
piccoli mammiferi
uccelli
rettili
anfibi
pesci
del cortile e della stalla
Piante, Alberi, Arbusti

Autore: Manuel Battafarano

. DISCLAIMER  . PUBBLICIZZATI SU INSEPARABILE
Copyright Inseparabile 18/12/2000 - 2014 contact info@inseparabile.com.