Indietro

Advertising

trovacuccilibannere

traovalosubitobanner

ELAPHE GUTTATA - serpente del mais 


ELAPHE GUTTATA - serpente del mais 
Nelle foto di questa scheda potete ammirare Viperina la bellissimi Elaphe guttata di Ale

L'elaphe guttata si può trovare allo stato naturale nella zona che va dagli Stati Uniti centrali al Messico.
È uno dei serpenti maggiormente allevati e riprodotti in cattività per la sua livrea colorata, la sua indole buona e le sue dimensioni ridotte.

Il suo nome inglese (corn snake o rat snake) deriva dal fatto che questa elaphe si trovava spesso nell'antichità nei sacchi di grano ed ancora oggi gli agricoltori l'allevano per limitare i danni dei roditori al raccolto.
I suoi colori sono molto brillanti e possono andare dal nero al rosso al beige al rosa-arancio.

È ovipara e depone da 5 a 25 uova.
Raggiunge la maturità sessuale a circa due anni di età.Il periodo di incubazione delle uova è di circa 60 giorni. In cattività è facilmente riproducibile se si danno all'animale le corrette condizioni climatiche e cure.
L'habitat dell'elaphe guttata è generalmente arboricolo o semi-arboricolo, questi serpenti amano arrampicarsi su rocce e rami d'albero.

La sua massima lunghezza varia da 1 metro e 50 ad 1metro e 80.
Sono animali generalmente attivi durante le ore notturne, all'alba e al crepuscolo.
Ci sono esemplari di elaphe guttata che hanno raggiunto i 21 anni di età, ma l'età media è di circa 10 anni. In natura appena nata l'elaphe guttata si nutre di piccoli invertebrati come grilli, anfibi, piccole lucertole, per poi passare ad un'età adulta in cui si nutre di piccoli roditori, mammiferi ed uccelli.

Molte persone credono che la crescita dei rettili dipenda dalle dimensioni del terrario in cui vengono ospitati, questo NON È VERO, se si utilizza un terrario troppo stretto il rettile crescerà lo stesso e nella maggior parte dei casi si ammalerà.
Prima di acquistare un rettile informatevi sempre sulle dimensioni che raggiungerà da adulto e non credete a chi vi dirà che quello è un esemplare nano, NON ESISTONO ancora in commercio "rettili nani".

ALIMENTAZIONE
In cattività l'elaphe guttata dovrebbe mangiare topi e piccoli roditori (alcuni tipi di elaphe possono mangiare anche pesce, ma è meglio limitarne la quantità).

In generale dovrebbe mangiare prede vive, ma per evitare eventuali danni al serpente causati dalle stesse prede è meglio dare all'elaphe prede appena morte.
Qualora si volessero usare prede surgelate è necessario utilizzare integratori per rettili contenenti vitamine.
È assolutamente da evitare dare al serpente pezzi di carne di manzo o parti di pollo, i rettili devono mangiare prede intere, per digerire parte del pelo e delle ossa, oltre che le interiora.

Occasionalmente si possono somministrare all'elaphe uova di quaglia.
Occorre fare attenzione anche alle dimensioni delle prede che si danno all'elaphe, se è appena nata bisogna cominciare con piccoli topolini rosa, durante la crescita occorre adattare la dimensione del topo fino ad arrivare a baby ratti.

Se si somministra all'elaphe una preda di dimensioni troppo grandi potrebbe rigurgitarla.
Attenzione a non dare troppo cibo al vostro animale, le elaphi sono serpenti con una struttura longilinea, meglio fargli fare un po' di moto per bruciare le calorie ed i grassi in eccesso.

I piccoli di elaphe dovrebbero mangiare circa ogni 4/5 giorni, durante la crescita si dirada il numero di volte in cui si offre il cibo fino ad arrivare a somministrare il cibo ad un'elaphe adulta una volta ogni 12/15 giorni.
È necessario lasciare a disposizione all'elaphe una ciotola di acqua pulita, in cui possa bere, immergersi e, a volte defecare.
Cambiare l'acqua ogni volta che è sporca o lo ritenete necessario.

TERRARIO ED ARREDAMENTO
L'elaphe è un serpente che non necessita di un grande spazio per muoversi, in generale il terrario potrà adattarsi alla crescita del serpente, per un piccolo vanno bene anche terrari di medie dimensioni ( 50 cm x 40 cm x 40 cm ) ed un adulto dovrebbe avere un terrario che misuri almeno 100 cm x 50 cm x 50 cm.
I serpenti sono animali che escono facilmente dai terrari, quindi assicuratevi sempre che i vetri siano ben chiusi.

Attenzione che il terrario abbia sempre una buona aerazione, gli acquari senza fori di ventilazione non devono essere utilizzati.
Nel terrario dovrà essere presente un nascondiglio ed un tronco di legno dove potersi arrampicare.
Il nascondiglio può essere una corteccia cava, una scatola di plastica rigida o qualunque contenitore che si possa lavare facilmente e sopporti il peso dell'animale.
Il terrario dovrà inoltre contenere rami abbastanza solidi e ben fissati.

Attenzione se utilizzate rocce o strutture precarie, l'elaphe muovendosi, potrebbe facilmente far franare la struttura magari ferendosi, quindi assicuratevi che nel terrario tutto sia ben fisso.
Come substrato si può utilizzare del giornale, da cambiare ogni volta che è sporco, oppure tappeti erbosi di plastica che sono molto facili da pulire, oppure cortecce varie che si trovano in commercio, meglio evitare il pino ed il cedro che potrebbero causare problemi respiratori.
In commercio si possono reperire vari tipi di sabbia per i rettili che si possono utilizzare per le elaphi.

Tenete sempre il substrato ben pulito per evitare infezioni di funghi o batteri.
I serpenti non necessitano generalmente di un'illuminazione specifica come gli altri rettili, si possono usare neon e lampade a spot riscaldanti, non necessariamente con spettri UV.

Se si utilizzano spot o lampadine che raggiungono alte temperature bisogna proteggere la lampada con una rete per evitare che il serpente arrivi in diretto contatto con la parte incandescente.
Esistono in commercio anche lampade UVB emittenti per serpenti.

UMIDITÁ
L'elaphe guttata ha bisogno di una temperatura ed un'umidità media (40-50%), per mantenere quest'ultima ad un buon livello basta inserire sotto alla vasca dell'acqua dell'elaphe un tappetino riscaldante, un cavetto o una piastra.

Oppure si può anche posizionare la vasca dell'acqua sotto alla lampada riscaldante. Bisogna ricordarsi di rabboccare frequentemente l'acqua.

ELAPHE GUTTATA - serpente del mais 

TEMPERATURA
Una temperatura appropriata è indispensabile per mantenere un'elaphe sana, la temperatura ambientale durante il giorno deve essere intorno ai 25 °C, con un'area più calda intorno ai 28-30°C che serve al serpente per digerire bene la preda.

Durante le ore notturne la temperatura dovrebbe essere mantenuta intorno ai 22-24°C. Sarebbe meglio monitorizzare le temperature inserendo un termometro nel terrario.


La temperatura ideale viene mantenuta in terrario mediante lampade ad incandescenza, riscaldatori in ceramica a resistenza e piastre riscaldanti.
Attenzione a proteggere sempre lampade ad incandescenza o spot se raggiungono temperature elevate.

GLI ALLEVAMENTI CONSIGLIATI DA INSEPARABILE SONO:

Link sponsorizzati

Nessun allevamento da segnalare 
se vuoi sapere come segnalare il tuo, contatta: marketing@inseparabile.it 

MANIPOLAZIONE
Date al vostro serpente qualche giorno per abituarsi al nuovo ambiente prima di cominciare a manipolarlo.

Toccatelo sempre gentilmente e con movimenti fluidi, mai bruschi.
Evitate di toccarlo nei giorni successivi al pasto e durante la muta della pelle.
Per sollevare il serpente non prendetelo mai per il collo o per la testa, il peso del corpo potrebbe distaccare le vertebre cervicali, quindi sostenete sempre il corpo con l'altra mano.

PATOLOGIE PIÚ FREQUENTI
Le patologie più frequenti negli animali tenuti in cattività sono dovute ad un mantenimento errato e cure scorrette.
I disturbi più frequenti che si riscontrano sono: Muta imperfetta Parassitosi intestinale Ectoparassitosi (acari, zecche, ecc..) Ferite e abrasioni - dovute ad errato arredamento e morsicature da parte di altre animali Bruciature - dovute ad illuminazione e resistenze esposte Problemi digestivi - dovuti a temperature non idonee Malattie delle vie respiratorie - soprattutto dovute a temperature non idonee Non sempre è facile determinare il sesso di una giovane elaphe, occorre una mano esperta ed uno strumento apposito ed anche così non è sempre certo.

L'elaphe è molto socievole e di indole buona, si abitua di buon grado alla vita in cattività.
Con pazienza e determinazione si instaurerà un bellissimo rapporto con il vostro animale, ricordate di acquistare un terrario abbastanza grande per permettergli libertà di movimento.

Un'ultima raccomandazione: fate molta attenzione agli sbalzi di temperatura in inverno, possono essere molto dannosi.

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO INSEPARABILE CONSIGLIA:

LIBRI  

ELAPHE GUTTATA - Guida all'allevamento del serpente del grano Serpenti e terrari UN SERPENTE PER AMICO Come convivere con i rettili   Animali insoliti da compagnia 

DVD 

COFANETTO VITA A SANGUE FREDDO - DVD

 

Altri Rettili dalla A alla S
ANFIBOLURO APALONE SPINIFERA BOA CONSRICTOR
CAIMANO CAMALEONTE CHRISEMYS PICTA BELLI
DEIROCHELYS RETICULATA DEIROCHELYS RETICULARIA MIARIA DEIROCHELYS RETICULARIA RETICULARIA
DRAGO BARBUTO ELAPHE GUTTATA GECO LEOPARDO
GEOCHELONE PARDALIS GEOMYDA SPINOSA GLIPTEMYS INSCULPTA
GRAPTEMYS BARBOURI GRAPTEMYS CAGLEI GRAPTEMYS ERNSTI
GRAPTEMYS FLAVIMACULATA GRAPTEMYS GEOGRAPHICA GRAPTEMYS GIBBOSI
GRAPTEMYS KOHNII GRAPTEMYS NIGRINODA GRAPTEMYS OCULIFERA
GRAPTEMYS OUACHITENSIS GRAPTEMYS PSEUDOGEOGRAPHICA GRAPTEMYS PULCHRA
GRAPTEMYS VERSA HEOSEMYS SPINOSA IGUANA
KACHUGA TECTA KINOSTERNON SUBRUBRUM LUCERTOLA DELLA SAVANA
MATA MATA OCADIA SINENSIS PALEOMEDUSA SUBRUFA
PITONE REALE RHINOCLEMMYS PULCHERRIMA MANNI SERPENTE RE - Lampropeltis getulus
STERNOTHERUS ODORATUS

 

 

 

Utility di Inseparabile

Spot

Le Schede