TUTTE LE RAZZE

Ti piace questa pagina? Consigliala!

ROTTWEILER

ROTTWEILER       ROTTWEILER
il bellissimo Rottweiler a destra è dell'allevamento La Perla Nera

ORIGINI 

Questo cane dall' imponente mole appartiene a una delle razze tedesche più antiche. Prende il nome dalla città di Rottweil, nella Germania del sud, celebre un tempo per la sua abilita come cane bovaro. E proprio dagli allevatori veniva usato per fare la guardia agli animali quando dovevano intraprendere lunghi viaggi per la transumanza dei loro animali: il cane li accompagnava per giorni e giorni e in questi lunghissimi viaggi proteggeva la mandria e il proprietario dagli assalti dei briganti e dei lupi. La capacità di difesa di questi molossi era così eccezionale da spingere i mercanti, che tornavano con forti somme di denaro ricavate dalla vendita del bestiame, a legare il loro guadagno attorno al collo del cane, che avrebbe saputo custodirlo meglio di loro stessi visto che alla vendita del bestiame.
Quando, nella seconda metà dell'Ottocento, l'economia locale si trasformò, il Rottweiler rischiò di scomparire.
 Fu un allevatore di Stoccarda, un certo Emil Stiefel, che tra il 1880 e il 1910 ridiede popolarità alla razza. Oggi il Rottweiler è usato prevalentemente come cane da guardia e da difesa.  

DESCRIZIONE

Il cranio è largo, l'osso frontale, visto di lato, solo moderatamente convesso. L'occipite è ben sviluppato senza sporgere eccessivamente. Il Tartufo ben conformato, è piu largo che rotondo, sempre nero con narici proporzionatamente grandi. La mascella è forte e larga sia la superiore che la inferiore. La dentatura è robusta con gli incisivi superiori che si chiudono a forbice sopra quelli della mascella inferiore. Gli occhi: medio-grandi, a forma di mandorla, di colore marrone scuro. Le orecchie: medio-grandi, pendenti, triangolari, attaccate alte e ben distanti l'una dall'altra. Il cane si deve mostrare potente, moderatamente lungo, ben muscoloso, leggermente arcuato, asciutto. La coda tagliata corta, in modo che rimangano una o due vertebre visibili. Nel complesso, gli arti anteriori, visti di fronte, sono diritti e non restringenti. La pelle sulla testa è ben tesa ma si possono formare leggere rughe quando il cane è in attenzione. Sugli arti posteriori il pelo è leggermente più lungo. Colore: nero con sfumature intense marrone-rosso ben delineate sulle guance, sul muso, sotto il collo, sul petto e sugli arti come pure sopra gli occhi e sotto la coda. Altezza dei maschi: da 61 a 68 cm. Peso: circa 50 Kg. Altezza delle femmine: da 56 a 63 cm. Peso circa 42 Kg.

CARATTERE 

Per le sue qualità psichiche, ma anche per il suo morso tenace e la sua imponente mole, il Rottweiler è un eccezionale cane da difesa. È anche un ottimo cane da compagnia: può infatti essere l'amico più amabile, più discreto e più fidato. Ama stare vicino all'amato uomo, seguirlo e assecondarlo, ma non sopporta assolutamente le catene. E un cane discreto e tranquillo. Profondo osservatore, nulla sfugge al suo sguardo, anche quando appare distratto. Non è mai irrequieto né precipitoso, ma docile e pacato. Quando però avverte una minaccia rivolta al padrone, diventa terribile e il suo coraggio non conosce flessioni o debolezze. È istintivamente obbediente e possiede capacità di apprendere al di fuori del comune. Dotato di ottima memoria, non dimentica mai quanto gli è stato insegnato. Adora i bambini. che vigila con commovente costanza e, pur non partecipando attivamente ai loro giochi, tollera di buon grado di esserne l'oggetto, lasciandosi trattare in ogni modo e senza la minima reazione.

È un cane che vive bene dovunque.   

cucciolata ROTTWEILER
Nella foto una bellissima femmina 
dell'allevamento La Perla Nera con i suoi 
cuccioli

Le cure 

Per conservargli la lucentezza del mantello basta spazzolano ogni giorno con una spazzola a setole corte e abbastanza dure e poi lisciarlo con un panno in direzione del pelo. Il bagno gli è raramente necessario e, quando lo si debba lavare, non richiede particolari cautele essendo la razza molto resistente.

 ALIMENTAZIONE 

Il Rottweiler mangia ogni giorno circa 850 grammi di carne, 250 grammi di riso e 150 grammi di verdure cotte. Quando invecchia, occorre badare che non mangi troppo.

cucciolo ROTTWEILER
Un simpaticissimo cucciolo dell'allevamento La Perla Nera

 

GLI ALLEVAMENTI CONSIGLIATI DA INSEPARABILE SONO:

Nessun allevamento da segnalare 
se vuoi sapere come segnalare il tuo, CLICCA QUI

LO STANDARD UFFICIALE

ROTTWEILER coppia ROTTWEILER
Clio in un campo di fiori e un'altra foto di lei con il suo amico Aldo. Clio è di Loryrott


Paese d'origine: Germania

Utilizzazione della razza: cane da compagnia, difesa e lavoro

Classificazione FCI: Gruppo 2 - Sezione 2.1

 Molosso, tipo mastino, con prove di lavoro.

 

 

 

 

 

1 - Aspetto generale del cane.

Il Rottweiler e un cane da medio-grande a grande, robusto, nè massiccio nè leggero, nè levrettato, nè alto sugli arti. Le proporzioni esatte della sua struttura lo vogliono compatto e potente, evocante grande forza, elasticità e resistenza.

 

2 - Importanti proporzioni.

La lunghezza del tronco, misurata dalla punta dello sterno alla protuberanza ischiatica, non dovrebbe superare l'altezza al garrese più del 15%.

 

3 - Comportamento e carattere.

 Discende da stirpe socievole e pacifica e per natura ama i bambini; è affettuoso, obbediente, addestrabile ed amante del lavoro. Il suo aspetto imponente lascia intuire le sue origini. Il suo comportamento è sicuro, solido di nervi ed intrepido. E' sempre vigile e attento al mondo che lo circonda.

 

4 - Testa.

 4.1 Cranio: di media lunghezza, cranio largo tra le orecchie, l'osso frontale, visto di lato, solo moderatamente convesso. L'occipite è ben sviluppato senza sporgere eccessivamente.

4.2 Stop:

 salto naso frontale pronunciato.

4.3 Fisionomia

Naso: la canna nasale è diritta, larga alla base e con moderato assottigliamento.

Il Tartufo ben conformato, è piuttosto largo che arrotondato, sempre nero con narici proporzionatamente grandi.

Muso: non deve mai essere lungo o corto rispetto al cranio.

Labbra: nere, aderenti con commessura labiale chiusa, le gengive devono essere scure.

Mascella: forte e larga sia la superiore che la inferiore.

Guance: pronunciate arcate zigomatiche.

Dentatura: completa (42 denti), robusta con gli incisivi superiori che si chiudono a forbice sopra quelli della mascella inferiore.

Occhi: medio-grandi, a forma di mandorla, di colore marrone scuro con palpebre ben aderenti.

Orecchie: medio-grandi, pendenti, triangolari, attaccate alte e ben distanti l'una dall'altra. Orecchie ben inserite, quando sono rivolte in avanti, conferiranno una maggior larghezza al cranio.

 

 
 

5 - Collo. 

Potente, moderatamente lungo, ben muscoloso, leggermente arcuato, asciutto, senza giogaia o pelle lassa sotto la gola.

 

 
 

ó - Tronco.

Linea dorsale: diritta, forte, solida.

Zona renale: corta, forte e profonda.

Groppa: larga, di media lunghezza, leggermente inclinata, nè diritta nè scoscesa.

Torace: spazioso, largo e profondo (approssimativamente il 50% dell'altezza del cane al garrese) con petto ben sviluppato e costole ben cerchiate.

Addome: fianchi non retratti.

Coda: tagliata corta, in modo che rimangano una o due vertebre visibili. Nei paesi dove la legge vieta il taglio, la coda può restare al naturale.

 

 
 

7 - Arti.

 7. 1 Anteriore. 

Nel complesso, gli arti anteriori, visti di fronte, sono diritti e non restringentisi. Visti di lato, il braccio è diritto. L'angolazione della spalla dovrebbe essere di circa 45°.

Spalla: ben piazzata.

Omero: ben aderente al tronco.

Avambraccio: vigorosamente sviluppato e muscoloso.

Metacarpo: leggermente elastico, forte e non rigido.

Piedi: rotondi, dita chiuse e ben arcuate, suole dure, unghie corte, nere e forti.

7. 2 Posteriore.

Nel complesso, visti da dietro, gli arti posteriori sono diritti e non chiusi. In stazione di riposo l'articolazione tra la coscia e la gamba forma un angolo ottuso.

Coscia: di media lunghezza, larga e molto muscolosa.

Gamba: lunga, robusta e con larga muscolatura, vigorosa con forti tendini, ben angolata, non rigida.

Piedi: leggermente più lunghi degli anteriori, altrettanto compatti, arcuati, con forti dita, senza speroni.

 

 
 

8 - Movimento.

 Il Rottweiler è un trottatore. La linea dorsale rimane solida e relativamente ferma.  L'andatura è armoniosa, sicura, potente e sciolta con buona falcata.

 

 
 

9 - Pelle.

La pelle sulla testa è ben tesa ma si possono formare leggere rughe quando il cane è in attenzione.

 

 
 

10 - Mantello.

10. 1 Qualità:

 è formato da pelo e da sottopelo. Il pelo è di media lunghezza, duro, aderente, compatto. Il sottopelo non deve sporgere dal pelo. Sugli arti posteriori il pelo è leggermente più lungo.

10. 2 Colore:

nero con focature intense marrone-rossiccio ben delineate sulle guance, sul muso, sotto il collo, sul petto e sugli arti come pure sopra gli occhi e sotto la coda.

 

 

11 - Altezza e Peso.

 Altezza dei maschi: da 61 a 68 cm.

61-62 cm = piccolo

63-64 cm = medio

65-66 cm = grande - taglia ideale

67-68 cm = molto grande

Peso: circa 50 Kg.

Altezza delle femmine: da 56 a 63 cm.

56-57 cm = piccola

58-59 cm = media

60-61 cm = grande - taglia ideale

62-63 cm = molto grande

Peso circa 42 Kg.

 

12 - Difetti.

 Ogni deviazione dei punti sopracitati deve essere considerata (valutata) come difetto e come tale deve essere degradata in giusta proporzione alla deviazione.

Aspetto generale: ossatura e muscolatura deboli, apparenza generale leggera, alta sugli arti.

Testa: da cane da caccia; stretta, leggera, troppo corta, lunga, pesante, fronte piatta (stop mancante o insufficiente).

Fisionomia facciale: muso lungo o appuntito, naso schiacciato o con narici aperte, canna nasale montonina o concava, tartufo chiaro o maculato.

Labbra: aperte, di colore rosa, o macchiate o con commessura labiale aperta.

Mascella: mascella inferiore stretta.

Guance: troppo prominenti.

Dentatura: a tenaglia.

Orecchie: attaccate troppo basse, troppo pesanti, lunghe, sottili, tirate indietro in modo tale da rimanere erette ed orecchie non portate correttamente.

Occhi: chiari, sporgenti (palpebre non ben aderenti), troppo infossati, troppo grandi o troppo rotondi.

Collo: troppo lungo, sottile, scarsamente muscoloso, con giogaia o pelle lassa.

Tronco: troppo lungo, troppo corto, stretto.

Linea dorsale: troppo lunga, debole o insellata, dorso di carpa.

Petto: torace a costole piatte, a botte, compresso.

Groppa: scoscesa, troppo corta, troppo piatta o troppo lunga.

Coda: attaccata troppo alta o troppo bassa.

Anteriore: appiombi anteriori chiusi o storti. Spalla diritta, con mancanza (o difetto) di aderenza del gomito; omero troppo lungo, troppo corto o troppo diritto; metacarpo debole o rigido; dita aperte, troppo piatte o troppo arcuate, dita rachitiche, unghie chiare.

Posteriore: cosce poco muscolose, arti chiusi, garretti vaccini o mancini, con angolature troppo strette o troppo aperte, presenza degli speroni.

Pelle: pelle della testa a pieghe.

Condizioni del pelo: morbido, troppo corto o troppo lungo, ondulato, mancante di sottopelo.

Colore: non corretto, non ben delineato, con focature troppo estese.

 

13 - Difetti da squalifica.

 Soggetti che non abbiano ben delineate le caratteristiche del sesso (tipo femminile nei maschi e viceversa).

Comportamento: soggetti ansiosi, timidi, codardi, non indifferenti allo sparo, malvagi, eccessivamente diffidenti, nervosi.

Occhi: entropion, ectropion, occhi gialli, due occhi di diverso colore.

Dentatura: cani prognati, enognati, morso incrociato, mancanza di incisivi, canini, premolari o molari.

Testicoli: entrambi i testicoli devono essere ben visibili e sviluppati e ben discesi nello scroto.

Pelo: soggetti con pelo molto lungo o arricciato.

Colore: cani che non hanno il tipico colore nero di base in combinazione con focature marrone correttamente distribuite; macchie bianche.

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO INSEPARABILE CONSIGLIA:

LIBRI  

L'enciclopedia del rottweiler Come educare e addestrare il rottweiler* Il mio Rottweiler Il Rottweiler

DVD

DVD - IL ROTTWEILER Il Rottweiler - DVD IL LINGUAGGIO DEL CANE - DVD  


Guarda un video del ROTTWEILER

 

 

 

  .Forum
  .Pubbicizzati
  .CONCORSI  
  .Pet shop
 

 

google

cani
gatti
piccoli mammiferi
uccelli
rettili
anfibi
pesci
del cortile e della stalla
Piante, Alberi, Arbusti

Autore: Manuel Battafarano

. DISCLAIMER  . PUBBLICIZZATI SU INSEPARABILE
Copyright Inseparabile 18/12/2000 - 2014 contact info@inseparabile.com