Indietro

Advertising

trovacuccilibannere

traovalosubitobanner

 

GOLDEN RETRIEVER

7 Cuccioli Disponibili
Maschi: 5
Femmine: 2
Accademia del golden
Cuccioli di linea inglese e  americana. Allevati in casa, i cuccioli sono selezionati per salute, carattere e bellezza.

Contatta l'inserzionista

GOLDEN RETRIEVER
L'esemplare della foto è dell'Allevamento Rio Lucente 

La sua storia

Lord Tweedmouth che è soprannominato il "padre" del Golden, uno scozzese abitante a Guisachan, è all’origine delle prime linee della razza. Questa venne esportata in Francia già all’inizio del 1900, sotto la spinta del marchese di Bonvouloir, principale promotore dei retriever in Francia. In Italia, non se ne vedeva ancora l'ombra. Curiosamente, dopo un inizio promettente, il Golden cadde nell'oblio, per poi ricomparire sulla scena cinofila una quindicina di anni fa. Da allora, il trend delle nascite, in tutta Europa, sta descrivendo una curva che in alcuni paesi mette persino in pericolo il predominio del Labrador.

testa GOLDEN RETRIEVER
L'esemplare della foto è dell'
Allevamento L'Emporio Centro Cinofilo

In generale

Il Golden è un cane armonioso, attivo e potente,ben proporzionato, dall’andatura raccolta, di costruzione robusta e dall'espressione improntata alla dolcezza. Docile, intelligente e naturalmente dotato per il lavoro, è un cane amichevole, sicuro di se. Contrariamente ad altre razze della stessa mole, più brusche nelle loro reazioni, il Golden dà prova di grande pazienza coi familiari, e in particolare coi bambini. È capace di brillare su terreni anche sconosciuti, e può rivelarsi di una rapidità sorprendente..

Carattere

E' un cane obbediente, intelligente ed è spesso di buon umore. Questo cane ha bisogno di molto moto, e vive meglio in un clima freddo. Dato il suo pelo lungo necessita di regolare toelettatura. E' portato a lavorare sia a terra che in acqua e, dato il suo temperamento è adorabile anche come cane da compagnia.

Caratteristiche

La testa è ben proporzionata e ben cesellata, il cranio largo senza essere pesante, il muso di lunghezza più o meno pari a quella del cranio e il tartufo sempre nero. Gli occhi sono generalmente marrone scuro e ben distanziati, gli orecchi di dimensioni medie e inseriti più o meno a livello degli occhi. Le mascelle sono forti e presentano una perfetta articolazione a forbice. Il corpo è ben equilibrato, con rene corto, petto ben disceso, arti posteriori forti e muscolosi. Il pelo è piatto o ondulato con buone frange. Il sottopelo è fitto e impermeabile.

acqua GOLDEN RETRIEVER
L'esemplare della foto è dell'Allevamento Rio Lucente

Taglia: l'altezza al garrese va da 56 a 61 cm nel maschio, da 51 a 56 cm nella femmina.
Coda: inserita e portata a livello del dorso; raggiunge il garretto ma non deve arrotolarsi in punta.

Colori: qualsiasi tonalità del crema; è ammessa la presenza di qualche pelo bianco sul petto. 

pp GOLDEN RETRIEVER
L'esemplare della foto è dell'Allevamento L'Emporio Centro Cinofilo

Da evitare

. Coda arrotolata

. Mantello rosso o mogano

. Cranio troppo pesante, simile a quello del Terranova

. Macchia bianca sul petto

 

GLI ALLEVAMENTI CONSIGLIATI DA INSEPARABILE SONO:

Link sponsorizzati

Nessun allevamento da segnalare 
se vuoi sapere come segnalare il tuo, CLICCA QUI

LO STANDARD:

GOLDEN RETRIEVER
L'esemplare della foto è dell'Allevamento L'Emporio Centro Cinofilo

  • Aspetto generale: cane armonioso e proporzionato, attivo, potente con movimento sciolto, di costruzione solida ed espressione dolce.
  • Caratteristiche: docile, intelligente, in possesso di una naturale predisposizione al lavoro. Il golden non deve essere né esile né pesante, deve avere un'ossatura solida ed arti non troppo lunghi, spalle ben inclinate con scapole lunghe ed avambracci della stessa lunghezza che svolgono una funzione importante durante il riporto; anche il posteriore deve essere possente per poter esplicare la sua azione durante la corsa.
  • Temperamento: docile, amichevole, sicuro di sé. Il carattere è motivo di selezione: un esemplare aggressivo oppure eccessivamente timido non andrebbe utilizzato per la riproduzione.
  • Testa e cranio: testa ben proporzionata e cesellata ben inserita sul collo; cranio largo senza essere grossolano; muso potente, largo e profondo. La lunghezza del muso è approssimativamente uguale a quella del cranio fra lo stop, ben marcato, e l' occipite. Tartufo nero.
  • Occhi: marrone scuro, ben distanziati tra loro con rime palpebrali scure.
  • Orecchie: di moderata grandezza, inserite approssimativamente all'altezza degli occhi.
  • Bocca: mascelle forti con perfetta, regolare e completa chiusura a forbice, vale a dire con la parte interna degli incisivi superiori che aderisce alla parte esterna di quelli inferiori; i denti devono essere perpendicolari alle mascelle.
  • Collo: di buona lunghezza, pulito e muscoloso.
  • Anteriore: arti anteriori diritti di buona ossatura, spalle ben inclinate con scapole lunghe ed avambracci della stessa lunghezza in modo che gli arti, dal gomito al suolo, siano ben disposti sotto al tronco.
  • Tronco: ben bilanciato, rene corto; torace ben disceso nella regione dello sterno; costole calate e cerchiate. Linea superiore orizzontale.
  • Posteriore: reni ed arti forti e muscolosi, coscia robusta e ben angolata. Osservati posteriormente, i garretti devono essere discesi e diritti e non rivolti verso l'interno o l'esterno. I garretti vaccini sono da penalizzare.
  • Piedi: rotondi, da gatto.
  • Coda: inserita e portata a livello del dorso; deve arrivare ai garretti e non deve essere arricciata all'estremità.
  • Andatura e movimento: andatura energica con buona spinta. Diritta e sciolta sia con l'anteriore che con il posteriore. Passo lungo e disinvolto senza cenno a steppare con gli anteriori.
  • Pelo: liscio oppure ondulato con ricchezza di frange, sottopelo denso e resistente all'acqua.
  • Colore: tutte le sfumature dal color panna all'oro, mai rosso o mogano. Sono ammessi pochi peli bianchi solo sul petto.
  • Taglia: altezza al garrese 56-61 cm. (22-24 ins.) per i maschi, 51-56 cm. (20-22 ins.) per le femmine.
  • Difetti: tutto ciò che si discosta dai punti sopraindicati va considerato un difetto la cui rilevanza è direttamente proporzionata alla sua gravità.
  • Note: I maschi devono avere i due testicoli apparentemente normali, completamente discesi nello scroto.

    PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO INSEPARABILE CONSIGLIA:

    LIBRI  

    L'enciclopedia del golden retriever Il golden retriever IL GOLDEN RETRIEVER Il Golden Retriever

    DVD

    DVD Il Golden Retriever Golden Retriever - DVD Il mio golden retriever + DVD QUAL'E' IL CANE PER TE? - DVD


Guarda un divertente video del GOLDEN RETRIEVER che ne dimostra la pazienza infinita

 

Utility di Inseparabile

Spot

Le Schede