Indietro

Advertising

trovacuccilibannere

traovalosubitobanner

 

BICHON A POIL FRISE'

Bichon frisè

Storia

Nel XV secolo, in Francia, ebbe origine il Bichon Frisè. Alcuni pensano che questo cane sia stato portato dai marinai che ritornavano dalle isole Canarie.
Per secoli è stato un cane da compagnia in tutte le corti d'Europa, finchè nell'XIX secolo andò a finire nei circhi.

Aspetto generale

Il Bichon frisè è un piccolo cane gioioso e vivace, ha un muso di lunghezza media e presenta un pelo "a ricciolo" a spire larghe. La testa è portata alta e in modo fiero, gli occhi scuri del Bichon frisè sono vivaci ed espressivi. Il pelo è più abbondante che lungo, infatti, non supera una decina di centimetri.

Caratteristiche

Il cranio è più lungo rispetto al muso e la testa è in armonia col corpo. Il tartufo è ben arrotondato e sempre nero. Il muso non deve essere spesso ne pesante, ma nemmeno stretto: lo stop è poco pronunciato. Le orecchie del Bichon frisè sono cadenti, ben guarnite di pelo finemente arricciato e lungo, portate piuttosto in avanti quando il soggetto è attento e vigile. L’attaccatura del collo è piuttosto lunga, la spalle sufficientemente e oblique e il rene largo, ben muscolato ma leggermente convesso.

Taglia: la taglia al garrese non deve superare i 30 cm.

Colori: il Bichon frisè deve essere bianco puro.

Coda: portata sollevata e graziosamente ricurva, sulla linea della spina dorsale, senza essere arrotolata; arriva al dorso solo con la guarnizione del pelo.

Carattere

E' un cane molto vivace, intelligente ed affettuoso. Si adatta molto bene ai bambini e convive pacificamente con gli altri cani. Caratterizza questo cane la velocità nell'apprendimento dei comandi.

Difetti da evitare

. Prognatismo troppo sviluppato

. Tartufo rosa, labbra carnicine

. Occhi chiari

. Criptorchidismo, monorchidismo

. Coda arrotolata e girata a elica

. Macchie nere nel pelo

. Pelo piatto, ondulato, cordato o troppo corto

razza richiesta da SILVIA C. (NA)

GLI ALLEVAMENTI CONSIGLIATI DA INSEPARABILE SONO:

Link sponsorizzati

Nessun allevamento da segnalare 
se vuoi sapere come segnalare il tuo, CLICCA QUI

Standard

Altezza: al garrese non deve superare i 30 cm. La piccola taglia è elemento di successo.
Peso: da 3 a 6 kg.

Tronco: torace ben sviluppato, lo sterno pronunciato, le false coste sono arrotondate e non terminanti bruscamente. I fianchi sono ben retratti sul ventre, con la pelle fine e non fluttuante, di apparenza abbastanza levrettata. Il rene è largo e ben muscoloso, leggermente convesso.

Testa e muso: il cranio è più lungo del muso. La testa è in armonia con il resto del corpo. Le labbra sono fini, molto secche, arrivano a ricoprire il labbro inferiore. Il muso non è spesso né pesante, senza tuttavia essere appuntito. Gote piatte non troppo muscolose. Lo stop è poco accentuato. Poco apparente la doccia entro le arcate sopraccigliari. Il cranio è piuttosto piatto al tatto, benché la guarnitura del pelo lo faccia apparire rotondo.

Tartufo: arrotondato, ben nero, a grana fine e lucente.

Denti: normale, completi nello sviluppo e nel numero.

Collo: abbastanza lungo, portato alto e fieramente rotondo e fine  presso il cranio, gradualmente allargandosi per inserirsi con dolcezza nelle spalle.

Orecchie: sono cadenti, ben guarnite di pelo finemente arricciato e lungo. Sono portate piuttosto in avanti. La cartilagine deve giungere alla metà della lunghezza del muso.

Occhi: scuri il più possibile con orli palpebrali pigmentati. La loro forma è piuttosto arrotondata, non a mandorla. Non sono né grossi né prominenti.

Arti: dritti visti di fronte, bene in appiombo, fini di ossatura. pasturale corto e dritto visto di faccia, leggermente obliquo di profilo. Unghie di preferenza nere, ma difficili da ottenere. Nei posteriori le cosce larghe e ben muscolose. Garretti più flessi che nel Barbone.

Andatura: vivace e disinvolta.

Spalla: abbastanza obliqua, non prominente, di apparente lunghezza uguale a quella del braccio, cioè di circa 10 cm e deve rimanere aderente al corpo.

Muscolatura: abbastanza sviluppata in tutte le parti del corpo.

Coda: normalmente portata alta con una graziosa curva sul piano della spina dorsale, senza essere arrotolata e non deve toccare il dorso.

Pelo: fine, segoso, a larghe spire, non piatto e no cordato. La sua lunghezza varia da 7 a 10 cm.

Toelettatura: il cane può essere presentato con i piedi ed il muso leggermente sfoltiti.

Colori ammessi: bianco puro uniforme.

Difetti più ricorrenti: prognatismo, enognatismo, tartufo rosa, labbra color carne, occhi pallidi, monorchidismo, criptorchidismo, coda arrotolata, coda girata ad elica, macchie nere sul manto, pelo piatto, pelo troppo corto, mancanza di denti, movimento scorretto.

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO INSEPARABILE CONSIGLIA:

LIBRI  

Il Maltese, il Bolognese e gli altri Bichon Bichon Frise Piccolo manuale del cane Cani di razza

DVD

IL LINGUAGGIO DEL CANE - DVD  QUAL'E' IL CANE PER TE? - DVD


Guarda il video del Bichon frisè

 

Utility di Inseparabile

Spot

Le Schede