Indietro

Advertising

trovacuccilibannere

traovalosubitobanner

 

IRISH WOLFHOUND

levriero irlandese IRISH WOLFHOUND

La storia

L'Irish Wolfhound detto anche Levriero Irlandese è stato per secoli accanto ai re e regine d'Irlanda. Grazie alla grande mole venivano utilizzati sia per cacciare i lupi, di cui le foreste erano piene, sia per cacciare i cinghiali od i cervi. Con la scomparsa dei lupi si stava estinguendo anche questa razza. Alcuni allevatori però riuscirono a rinvigorire questa razza con l'aiuto della razza Deerhound Scozzese.

In generale

Il Wolfhound, anche se appartiene ai levrieri, si distingue in parecchi punti, in particolare per il suo comportamento meno distaccato nei confronti del genere umano, ma soprattutto per la sua indole di difensore: non esita a far fronte alle minacce. Antico cacciatore di lupi, ha conservato un coraggio notevole e un ardimento che chiede solo di potersi esprimere.

Carattere

E' un cane buono e paziente, infatti è chiamato "gigante buono". Nonostante la sua abilità come cane da guardia adora la compagnia dei bambini, di cui avrà buona cura.
Data la sua mole ha bisogno di ampi spazi dove poter vivere, ed un'alimentazione abbondante. Attenzione all'addestramento, se portato all'estremo sarebbe in grado di uccidere un uomo azzannandolo alla gola.

Caratteristiche  
La testa è lunga, il cranio non troppo largo e il muso lungo e oderatamente appuntito. Gli occhi sono scuri, gli orecchi piccoli e portati come quelli del Greyhound. Il collo è piuttosto lungo e muscoloso, ben arcuato e privo di giogaia. Il petto è ampio, il torace molto profondo, il dorso più lungo che corto, il rene arcuato, le cosce muscolose e i piedi moderatamente grandi e rotondi.

Taglia: l'altezza al garrese del maschio è di minimo 79 cm per un peso di 54 kg, quella della femmina minimo 71 cm per un peso di almeno 40,5 kg.

Coda: lunga e leggermente ricurva, di spessore moderato e ben coperta di peli.

Colori: i colori riconosciuti sono il grigio, il tigrato, il rosso, il nero, il bianco puro, il color daino e tutti i colori ammessi per il Deerhound.  

Da evitare

. Collo corto

. Osso frontale troppo alto o convesso

. Orecchie grandi

. Dorso insellato o troppo diritto

. Torace troppo stretto o troppo largo

GLI ALLEVAMENTI CONSIGLIATI DA INSEPARABILE SONO:

Link sponsorizzati

Nessun allevamento da segnalare 
se vuoi sapere come segnalare il tuo, CLICCA QUI

Lo Standard

Paese d'origine: Irlanda
data di pubblicazione dello standard originale vigente: 06 giugno 1988

Classificazione F.C.I.: Gruppo 10, levrieri.

Breve panorama storico. Il nome stesso della razza dice che si tratta di un cane utilizzato in Irlanda per la caccia al lupo, pur esistendo diverse testimonianze su altri impieghi. La sua data di nascita è molto antica e gli studiosi sono divisi fra quelli che sostengono la sua discendenza dal Deerhound e altri che, all'opposto, affermano che ne sia il progenitore. E' molto più probabile, invece, che derivi dal medesimo ceppo che ha dato vita anche al Levriere scozzese e che soltanto le condizioni ambientali abbiano determinato le differenze di mole e di struttura che dividono il Wolfhound dal Deerhound.
Questa razza è il cane più alto di tutti raggiungendo la notevole altezza di minimo 79 cm. al garrese.
Si dice anche che questi levrieri abbiano preso parte, combattendo, ai giochi circensi; oltre che alla caccia al lupo vennero usati anche in guerra. Del resto i sovrani di Irlanda recavano sulle loro armature la figura di un levriere con inciso il motto: Dolce quando viene carezzato, terribile se viene provocato. lo standard

Aspetto generale. L'Irish Wolfhound non deve essere pesante e massiccio come l'Alano, ma molto di più del Deerhound, al quale tuttavia deve somigliare in generale nel tipo. Di grande taglia e aspetto imponente, molto muscoloso, ha una costruzione forte ma piena di grazia, movimenti sciolti e vivaci; testa e collo portati alti ; la coda portata con una leggera curva all'estremità.

Testa. Lunga, le ossa frontali leggermente rilevate e piccolissimo solco fra gli occhi. Cranio non troppo largo.
Muso. Lungo e moderatamente appuntito.
Chiusura degli incisivi. Ideale a forbice, accettata a tenaglia.
Orecchie. Piccole e portate come quelle del Greyhound.
Collo. Piuttosto lungo, molto forte e muscoloso, ben arcuato, senza giogaia o pelle rilassata alla gola.
Torace. Molto profondo, petto ampio.
Dorso. Più lungo che corto. Rene arcuato.
Ventre. Ben rilevato.
Coda. Lunga e leggermente curva, di spessore moderato e ben ricoperta di pelo.


Anteriore. Spalle muscolose, oblique, che permettono ampiezza di torace. Gomiti ben posizionati sotto il tronco né in dentro né in fuori. Avambraccio muscoloso e l'intero arto forte e ben diritto.
Posteriore. Cosce muscolose e gamba lunga e forte come nel Greyhound, garretti bassi né girati in dentro, né in fuori.
Piedi. Moderatamente grandi e rotondi, né girati in dentro, né in fuori. Dita bene arcuate e chiuse. Unghie molto forti e ricurve.
Pelo. Ruvido e duro su tronco arti e testa; particolarmente ruvido e lungo sopra gli occhi e sotto la mascella.
Colore e macchie. I colori riconosciuti sono il grigio, il tigrato, il rosso, il nero, il bianco puro, il fulvo o ogni altro colore che appare nel Deerhound.
Altezza e peso. L'altezza minima nei maschi dovrebbe essere di 79 cm. e il peso minimo di 54,5 Kg; per le femmine 71 cm. e 40,5 Kg. Qualsiasi soggetto al di sotto di questi valori dovrebbe essere escluso dalle competizioni. La taglia grande, con l'altezza al garrese e la proporzionata lunghezza del tronco, è l'obiettivo da raggiungere; si vuole che la razza si stabilizzi fra gli 81 e gli 86 cm. nei maschi, sempre mostrando la potenza richiesta, l'agilità, il coraggio e la simmetria.

Difetti. Testa troppo leggera o troppo pesante; osso frontale troppo arcuato, orecchie grandi e pendenti contro le guance; collo corto; giogaia, torace troppo stretto o troppo largo, linea dorsale insellata o completamente diritta; arti anteriori non in appiombo; metacarpi eccessivamente flessi; piedi girati, dita aperte; coda troppo ricurva; posteriore debole e generale deficienza di muscolatura; tronco troppo corto; rime palpebrali rosa o color fegato; labbra e tartufo di colore diverso dal nero; occhi molto chiari.
Nota. I maschi devono avere due testicoli di aspetto normale, completamente discesi nello scroto.

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO INSEPARABILE CONSIGLIA:

LIBRI  

I levrieri L'Enciclopedia Internazionale dei Cani - storia, caratteristiche, consigli e tutte le razze Irish Wolfhound Cani di razza

DVD

DVD - Levrieri Europei. Il Borzoi, Il Galgo Espanol, Il Greyhound, L'Irish Wolfhound, Il Levriero Polacco, Il Piccolo Le IL LINGUAGGIO DEL CANE - DVD  QUAL'E' IL CANE PER TE? - DVD


Guarda un video dell'IRISH WOLFHOUND ad un expo

Utility di Inseparabile

Spot

Le Schede