Indietro

Advertising

trovacuccilibannere

traovalosubitobanner

BRAKEL

Paese d'origine: Belgio. 

Origini.
Si tratta di una delle razze più antiche, nata dal pollo di campagna esistente da secoli in Europa occidentale, dove era arrivato nel sedicesimo secolo, probabilmente dalla Turchia. Inoltre, si può inserire un'affinità con la Bresse francese. In passato, ci sono stati diversi tipi di Brakel, quello della regione Kempen era un ottimo esemplare, ma ormai è praticamente estinto. Anche i polli di Chaam (in Olanda) sono simili alla Brakel. Nel Belgio stesso sono sorte diverse varianti, per esempio il Zwartkop Brakel, che significa "Brakel dalla testa nera".

Aspetto.
È un pollo di campagna allungato con petto ben arrotondato ed esteso. Tutto concorre a dimostrare che le galline sono ottime ovaiole: il sedere è ampio e pieno, mentre la cresta è abbastanza grande e si piega su un lato. In questa razza la cosa che colpisce è la presenza di pigmentazione scura nella testa; per questo, gli occhi sono marrone scuro, quasi neri, mentre il loro orlo è caratterizzato da Melanismo. Anche una parte della cresta della gallina è molto pigmentata, per cui la sua base è  purpurea. Gli orecchioni sono bianchi. La coda è piuttosto lunga, portata in maniera distesa e ricca di piume. I tarsi hanno un colore blu ardesia cupo.

Colori e motivi delle piume.
I colori originali sono oro barrato e argento barrato, che sono quindi riconosciuti in tutti i paesi ove troviamo questi polli. A parte ciò, in parecchi paesi appare anche il colore giallo barrato bianco (detto anche camoscio). In Belgio e Germania, li si alleva in vari colori, tra cui blu, nero, bianco e bianco screziato.

GLI ALLEVAMENTI CONSIGLIATI DA INSEPARABILE SONO:

Link sponsorizzati

Nessun allevamento da segnalare 
se vuoi sapere come segnalare il tuo, contatta: marketing@inseparabile.it 

Qualità.
I polli Barkel sono forti, molto attivi e robusti. Le galline depongono un buon numero di uova bianche: una Barkel dei accudita non ha problemi a produrne 180 all'anno. Esse sono abbastanza grandi e pesano circa 65 grammi. Una chioccia è un'eccezione, sì che le uova vengono fatte schiudere in incubatrice o covare da una gallina di altra razza. È meglio lasciare che i polli Barkel scorrazzano liberamente, altrimenti dovrete fornirgli un recinto ampio e ricco di diversioni. Sanno volare bene, cosa di cui dovrete tener conto se abitate in un'area residenziale. Inoltre, crescono in fretta; le galline iniziano a deporre presto, di solito tra i 3 e  4 mesi. Per natura hanno carattere timido e il loro comportamento dipende da chi li accudisce; tuttavia, per quanto vi impegnate, non sarete quasi mai in grado di addomesticarli del tutto.

Particolari.
Siccome questi polli sono forti e vigorosi, capaci di foraggiarsi da soli, sono stati usati per smaltire gli scarti alimentari. Questo esperimento è stato condotto con successo in Belgio, dove ancora oggi numerose famiglie usano la Brakel per sbarazzarsi dei rifiuti di cucina. Un'altra particolarità della razza è il motivo delle piume, che appare come una variante del pennellato. Questo motivo interessa entrambi i lati dell'asse della penna, formando una linea retta. Le pennellate sono abbastanza ampie e si alternano a pennellate bianche leggermente più strette, andando a formare un motivo detto pennellato barrato o striato. Nella gallina esso è rilevabile sul dorso, sull'arco delle ali e sul petto. Il colletto è di colore bianco puro o marrone dorato senza motivi, il che crea un grazioso contrasto.

 

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO INSEPARABILE CONSIGLIA:

LIBRI  

ENCICLOPEDIA DEI POLLI Polli. Atlante delle razze Galli & Galline - Le più belle specie del mondo

Scheda inviata dal Sig. Lucio T.

Utility di Inseparabile

Spot

Le Schede