Indietro

Advertising

trovacuccilibannere

traovalosubitobanner

AUSTRALORP

paese d'origine: Australia. 

Origini
questa razza è nata negli anni 20 del secolo scorso in Australia, ma non si sa da quali altre razze sia stata sviluppata. Sembra però appurato che la Orpington fosse uno suo importante progenitore. In quanto tipo utilitario, essa è stata importata da altri paesi e oggi la si trova in quasi tutto il mondo. I parecchi paesi gli avicoltori egli appassionati la ostentano durante le fiere, non solo perché è bella da vedere, ma anche perché a numerose qualità commerciali.

Aspetto.
L'Australorp è una razza vivace e mediamente pesante. I suo corpo è ampio ed esteso, dalla costituzione paffuta. Il addosso è mediamente lungo e termina col profilo arcuato della coda, si è tenuta semieretta. La coda stessa consiste di penne principali ampie e ben distese. Il gallo ha folte penne maggiori e minori del ciuffo, che coprono quasi interamente le penne principali della coda. Il colore del tarso varia dall'ardesia scuro al nerastro, mentre la pianta e bianco rosea. La testa è piuttosto piccola, specie in relazione al corpo. La cresta semplice è di dimensioni medie, dentellata in modo grazioso e regolare. I dentelli, detti anche protuberanze appuntite, hanno struttura ampia. I orecchioni sono rossi, come la pelle della faccia implume. Il colore degli occhi spazia dal marrone scuro al nero bluastro.

GLI ALLEVAMENTI CONSIGLIATI DA INSEPARABILE SONO:

Link sponsorizzati

Nessun allevamento da segnalare 
se vuoi sapere come segnalare il tuo, contatta: marketing@inseparabile.it 

Colori e motivi del piumaggio.
Le varietà cromatiche sono il nero, il bianco e il blu orlato.

Qualità.
Originariamente, si allevava questa razza per la carne e per le uova. Essa cresce in fretta e le galline iniziano a deporre verso i cinque mesi. In quanto ovaiola la Australorp è una delle razze più produttive. Le galline non sono solitamente covatrici. Questi polli sono calmi e amichevoli, facilmente a addomesticabili. Per i bambini è difficile sollevarli: un gallo dovuto può pesare 3 chilogrammi e mezzo. Tuttavia, è stata sviluppata una forma in miniatura che è ovviamente più agevole da maneggiare. È possibile alloggiare l' Australorp in un recinto chiuso, ma a questa razza pesante girovagare in uno spazioso giardino. Non è particolarmente atta al volo, per cui basterà uno steccato alto circa un metro e mezzo. Tra di loro, gli esemplari sono alquanto tolleranti. È sicuramente possibile allevare i galletti all'interno del gruppo e quindi non è necessario isolarli. 

Particolari.
I colore più riprodotto è il nero, che dovrebbe essere scuro con bellissimi riflessi verdi iridescenti. Gli esemplari giovani di colore nero tendono ad avere alcune penne bianche, cosa del tutto normale. Quanto alla versione bianca, vi sono opinioni divergenti sul colore giusto dello stinco. In Germania, per esempio, lo stinco di un' Australorp deve essere grigio-bluastro. Ciò rende possibile il miglioramento del (raro) colore bianco tramite l' Australorp nera. I Italia è riconosciuto grigio. In Olanda, invece, si presume che questa razza derivi dalla Orpington, per cui è necessario che i tarsi siano bianchi (la Orpington bianca a tarsi bianco rosei). Di conseguenza, migliorare il colore tramite le Australorp nere è un processo molto più lungo e difficile. 

 

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO INSEPARABILE CONSIGLIA:

LIBRI  

ENCICLOPEDIA DEI POLLI Polli. Atlante delle razze Galli & Galline - Le più belle specie del mondo

Scheda inviata dal Sig. Lucio T.

Utility di Inseparabile

Spot

Le Schede